’ANCFARGL (Associazione Nazionale Combattenti Forze Armate Regolari Guerra di Liberazione) fondata il 29 ottobre 1963, esprime i reduci dei quattro Gruppi di combattimento (Cremona, Friuli, Legnano, Folgore), più due di riserva logistica (Mantova, Piceno), sulla base dei quali – a partire dal 31 luglio 1944 – si è ricostituito l’esercito italiano. Equipaggiati, armati e inquadrati nell’esercito inglese, i Gruppi di combattimento hanno partecipato alle azioni militari sulla Linea Gotica e alla liberazione delle grandi città d’Italia. S’intende recuperare la memoria storica dei prigionieri di guerra italiani e dei militari di tutte le armi, dal 1° raggr. motorizzato al Corpo Italiano di Liberazione (C.I.L.), alle Divisioni Ausiliarie e ai Gruppi di combattimento. All’ indomani dell’ 8 settembre 1943, ben 530.000 militari costituirono il nucleo dello schieramento operativo combattente al fianco degli Alleati (V e VIII Armate). Migliaia di militari “sbandati” scelsero di aderire nelle formazioni partigiane. 640.000 furono i prigionieri italiani che, rifiutando il giuramento alla RSI, vennero internati nei campi nazisti. Partendo dalla viva voce dei soci dell’Associazione, ex-militari nella Guerra di Liberazione, intendiamo ripercorrere le tappe della riconquistata libertà.

Ezio NICCOLAI

In costruzione: Ezio Niccolai 28/11/1920. Assegnato al 10° Regg. Alpini, compagnia S.A.U.C.A., al Corpo, dopo nomina, a Bassano probabilmente 6 Settembre 1943, fatto prigioniero, altrettanto probabilmente il 12 settembre con tutta la caserma o quelli che ne erano rimasti, (sosteneva che la caserma fu occupata da un carro armato ed una motocarrozzetta con mitragliatrice) alcuni campi di passaggio fino in Polonia per concludere in Campo 10 B zona Karlshofen poco lontano da Amburgo, ultimi mesi presso famiglia contadina di cui […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

CHIRLETTI Italo

IL CIELO SCOMPARSO Alcuni brani dal diario di un deportato dopo l’ 8 Settembre del 1943 … il treno piombato riparte. Il mattino del 12 Settembre giungiamo a KaiserSteibruken . Ci hanno fatto scendere dal treno, ci hanno messo in colonna per tre e ci hanno portato al Campo di Concentramento. E’ il campo 17/A. Qui comincia la nostra “odissea” che, per alcuni, durerà due lunghi anni, per molti altri solo pochi mesi e per altri ancora solo qualche settimana. […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

FIOR Corrado

Pubblichiamo su autorizzazione della nipote Federica FIOR. Corrado FIOR, classe 1922, ha partecipato ad operazioni di guerra sul fronte del Mediterraneo dal 30 luglio 1942 al 9 novembre 1942. Riconosciutagli la qualifica di “Partigiano combattente ferito” ai sensi del D.D.L.L. 21-08-1945 n.° 518 per il periodo dal 1-4-1944 al 1-5-1945; assumendo la qualifica gerarchica di Capo Nucleo dal 1-5- 1944 aò 31-5-1944; di V. Com.te Btg. dal 1-6-1944 al 31-9-1944; e di C.S.M. Brig. dal 1-10-1944 al 1-5-1945. Equiparato agli […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

TASSETTO Cesare

Sono le ore 11.45 del 21 dicembre 2016: il Cimitero Maggiore di Padova è riscaldato da un sole tiepido e discreto, mentre nostro papà viene tumulato nel Riquadro Militare. Ma chi è nostro papà? Cesare Tassetto, appuntato dei Carabinieri in congedo, nasce il 27 febbraio 1920 a Dolo (Venezia): dopo avere svolto il servizio di leva ed essere stato posto in congedo illimitato, nel marzo del 1940 si arruola nel Corpo dei Carabinieri Reali. Probabilmente si inserisce fra gli ultimi […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

Giorno della Memoria 2017

Il Giorno della Memoria è una ricorrenza internazionale celebrata il 27 gennaio di ogni anno come giornata in commemorazione delle vittime dell’Olocausto. È stato così designato dalla risoluzione 60/7 dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite del 1º novembre 2005, durante la 42ª riunione plenaria. La risoluzione fu preceduta da una sessione speciale tenuta il 24 gennaio 2005 durante la quale l’Assemblea generale delle Nazioni Unite celebrò il sessantesimo anniversario della liberazione dei campi di concentramento nazisti e la fine dell’Olocausto. Si […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

6 agosto 2016 – Centenario morte Enrico Toti

Roma, Cimitero del Verano Su invito del Presidente della Sezione di Roma, Combattenti e Reduci MOVM “Enrico Toti”,  dott. Massimo Flumeri, la Sezione di Roma ANCFARGL con il prorpio medagliere ha presenziato alla cerimonia di ricordo del grade patriota italiano. Per approfondimenti fai click Fonte Wikipedia – Fonte Treccani Share this… Condividi su…Facebook0TwitterLinkedinemail

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

4 giugno 2016 – 72° Anniversario Liberazione di Roma

Il 4 e il 5 giugno 1944 le truppe americane del generale Mark Wayne Clark riuscirono a superare le ultime linee difensive dell’esercito tedesco ed entrarono nella città senza incontrare resistenza, ricevendo l’entusiastica accoglienza della popolazione romana. Il feldmaresciallo Albert Kesselring, comandante della Wehrmacht in Italia, preferì ripiegare verso nord senza impegnare un combattimento all’interno dell’area urbana di Roma. Gabinetto del Commissario Straordinario. III Direzione  Cerimoniale e Relazioni. Interistituzionali ed internazionali 72°Anniversario della Liberazione di Roma – 4 giugno 1944 […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

13 giugno 2016 – OASES of FREEDOM

La S.V. è invitata a partecipare alla presentazione del volume di Pierpaolo Ianni “Oases of freedom” presso l’Istituto della Enciclopedia italiana, Piazza della Enciclopedia italiana 4, Roma. Il volume è in prestito presso la Biblioteca di interesse locale “Lorenzo Lodi” “Mission accomplished – S.O.E. and ltaly 1943-1945” è il titolo di un’opera, pubblicata a Londra da David Stafford, dove si descrive la cooperazione tra intelligence britannica e formazioni partigiane italiane e si scoprono pagine importanti, spesso inedite della nostra storia. […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

7 giugno 2016 – Targa in Memoria di Arturo Tarducci

Un ragazzo, un apprendista operaio presso lo stabilimento Alfa Romeo di Roma oggi sede della Univ. Roma Tre, un soldato Questo era Arturo TARDUCCI classe 1921 Una persona come noi, una persona semplice arrivato a Roma in cerca di fortuna e invece la cartolina di precetto arriverà anche per lui. Triste destino. Inquadrato come autiere nella Divisione “Torino” verrà inviato in Russia per poi essere fatto prigioniero e morire in Siberia in un campo di concentramento. Vogliamo ricordare Arturo con […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

STANGLINO, Ernestino

Stanglini era un ragazzo lomellino e come molti della sua leva del 1922, è stato reclutato e armato per la guerra. Partito da Zeme nel gennaio 1942, è stato mandato prima in Sicilia dove, pochi mesi dopo, dal 29° fanteria verrà accettato nelle fila dei carabinieri ausiliari. Di stanza a Gorizia, Stanglini si trovava nei Balcani l’8 settembre 1943. Catturato dai tedeschi e caricato su un treno, giunse al campo di Münsingen alle porte di Stoccarda. Qui arrivarono anche dei […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere
1 2 3 34
error: Contenuto protetto !!