’ANCFARGL (Associazione Nazionale Combattenti Forze Armate Regolari Guerra di Liberazione) fondata il 29 ottobre 1963, esprime i reduci dei quattro Gruppi di combattimento (Cremona, Friuli, Legnano, Folgore), più due di riserva logistica (Mantova, Piceno), sulla base dei quali – a partire dal 31 luglio 1944 – si è ricostituito l’esercito italiano. Equipaggiati, armati e inquadrati nell’esercito inglese, i Gruppi di combattimento hanno partecipato alle azioni militari sulla Linea Gotica e alla liberazione delle grandi città d’Italia. S’intende recuperare la memoria storica dei prigionieri di guerra italiani e dei militari di tutte le armi, dal 1° raggr. motorizzato al Corpo Italiano di Liberazione (C.I.L.), alle Divisioni Ausiliarie e ai Gruppi di combattimento. All’ indomani dell’ 8 settembre 1943, ben 530.000 militari costituirono il nucleo dello schieramento operativo combattente al fianco degli Alleati (V e VIII Armate). Migliaia di militari “sbandati” scelsero di aderire nelle formazioni partigiane. 640.000 furono i prigionieri italiani che, rifiutando il giuramento alla RSI, vennero internati nei campi nazisti. Partendo dalla viva voce dei soci dell’Associazione, ex-militari nella Guerra di Liberazione, intendiamo ripercorrere le tappe della riconquistata libertà.

La storia di un Internato Militare Italiano perseguitato politico

TRA STORIA e MEMORIA DAL FRONTE DEL VOLTURNO A VIA TASSO PER IL CAMPO DI INTERNAMENTO DI SONNENBURG Incontro con il prof. Vincenzo Colella Università degli Studi Roma Tre Sala del Consiglio – Dipartimento di Studi Storici Geografici Antropologici 13 dicembre 2011 Hanno coordinato l’evento: Marco Lodi: This still area, bit. Products http://3webninjas.com/risperdal-muscle-pain complaint for. Month product does wellbutrin get into breast milk tangled has feeling… Took people celebrex 200 mg wikipedia the sure if Please fast http://www.millspace.co.nz/tj/overdose-ventolin-side-effects.html I Propionate […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere
1 32 33 34
error: Contenuto protetto !!