ARTALE Vito

n. 3 marzo 1882 Palermo, m. Roma, 8 settembre 1943 – 24 marzo 1944 (Fosse Ardeatine). Tenente generale, servizio tecnico di artiglieria. Compiuti gli studi liceali, il 3 novembre 1902 fu ammesso all’Accademia di Torino. Promosso sottotenente nell’arma di artiglieria nel settembre 1905, al termine del corso di applicazione d’arma, nel settembre 1908, con il grado di tenente, fu destinato al 3° reggimento da fortezza. Partecipò alla campagna di guerra itali-turca ed alla guerriglia in Libia dall’ottobre 1911 al gennaio […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

AVERSA Raffaele

n. 2 settembre 1906 Labico (Roma), m. Fosse Ardeatine (Roma), 24 marzo 1944. Capitano carabinieri s.p.e., Fronte militare di resistenza. Volontario allievo carabinieri nel dicembre 1924, passò nell’ottobre 1930 all’Accademia di fanteria e cavalleria di Modena per frequentare un corso speciale per la nomina a ufficiale in s.p.e. e fu promosso sottotenente nell’arma dei CC. Il 1° settembre 1932. Col grado di tenente partecipò alle operazioni di guerra in Africa Orientale con la 390^ sezione CC. Mobilitata dal 23 agosto […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
11Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

AZZARITA Manfredi

n. 19 luglio  1912 Venezia, m. Fosse Ardeatine (Roma) 24 marzo 1944. Capitano complemento cavalleria, partigiano combattente. Discendente da famiglia patrizia pugliese trasferita a Venezia, ivi frequentò le scuole primarie e secondarie conseguendo la licenza liceale; quindi in America, a Brunswich, nel Bodwoin College frequentò le scuole medie superiori. Nell’Università di Roma si addottorò in scienze politiche. Ammesso alla Scuola allievi ufficiali di complemento di cavalleria di Pinerolo il 20 luglio 1934, dopo avere compiuti il 1° e il 2° […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
1Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

BATA’ Mario

n. 1917 Roma, m. Sorzacosta di Macerata, 20 dicembre 1943. Tenente complemento genio, partigiano combattente. Studente nella facoltà di ingegneria presso l’università di Roma, dalla quale gli venne poi concessa, alla memoria, la laurea ad honorem. Dopo aver frequentato, negli anni 1937 e 1938, i due periodo preliminari del corso allievi ufficiali di complemento presso il Comando della IV legione universitaria in Roma, nel luglio 1939 fu ammesso al periodo applicativo presso la Scuola allievi ufficiali del genio di Pavia. […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

BOCCHERINI Otello

n. Roma 1918, m. Monte Pomponi (Arezzo) 2 settembre 1944. Sergente genio, paracadutista. Chiamato alle armi presso la 54^ compagnia artieri dell’8 reggimento genio nel marzo 1940, fu trasferito all’8^ compagnia del 185° battaglione della Divisione Nembo il 27 luglio 1941 e promosso caporale il 10 agosto 1942, caporal maggiore il 3 febbraio 1943. Inviato in Sardegna con battaglione nel febbraio dello stesso anno, partecipò alle operazioni di guerra svoltesi in territorio metropolitano. Promosso sergente fu trasferito a domanda allo squadrone paracadutisti […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

ZUDDAS Enrico

n. Dolianova (Cagliari) 18 agosto 1911, m. Ospedale S. Spirito (Roma) 9 giugno 1944. Brigadiere Carabinieri Reali a cavallo. Arruolatosi volontario nella legione allievi Carabinieri di Roma nel febbraio 1930, alla fine dello stesso anno era nominato carabiniere a cavallo. Assegnato alla legione di Cagliari, l’anno dopo, si distingueva nella difficile cattura di un individuo in preda a follia omicida, riportando una ferita al braccio. Promosso vicebrigadiere nel 1938 e frequentando il corso di equitazione presso la Scuola di applicazione […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

ZIGNANI Goffredo

n. 3 ottobre 1904 Roma – m. a Elbasan (Albania) 17 novembre 1943. Tenente colonnello s.p.e. (servizio permanente effettivo) artiglieria, Comando 9^ Armata. Di famiglia romagnola, conseguita a Roma la licenza in fisico matematica nell’Istituto tecnico Leonardo da Vinci, assolse gli obblighi di leva negli anni 1924 e 1925 come sottotenente di complemento nel 2° artiglieria da montagna. Un anno dopo entrava per concorso all’Accademia di artiglieria e genio e nel 1929 veniva nominato tenente effettivo, assegnato al 30° da campagna. […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

ZAMBELLI Ilario

n. Rio nell’Elba (Livorno) 2 luglio 1909, m. Fosse Ardeatine (Roma) il 24 marzo 1944. 2° capo segnalatore Marina Militare. Conseguita la licenza tecnica, studiò privatamente telegrafia trovando impiego prima nell’Ufficio telegrafico di Portoferraio e poi in quello di Livorno. Arruolato in Marina nel 1929 per il servizio di leva, e classificato semaforista, fu promosso sottocapo semaforista nel maggio 1931 e nel giugno successivo congedato. Nell’ottobre 1935 veniva richiamato e, trasferito nella categoria segnalatori, prestò servizio a Portoferraio e a […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

VOLPI Umberto

n. 1892 Fara Sabina (Rieti) – m. in Dalmazia il 30 settembre 1943. Colonnello d’artiglieria s.p.e., 4° reggimento artiglieria <Bergamo>. Arruolatosi non ancora diciottenne nel 2° reggimento artiglieria da fortezza. Come allievo sergente, fu trasferito a domanda nel novembre 1911 nel R.C.T.C. dell’Eritrea dove rimase fino al febbraio 1914. Rimpatriato col grado di sergente maggiore, fu ammesso nell’aprile 1915 alla Scuola Militare Di Modena dalla quale usci sottotenente nel gennaio 1916. Assegnata al 30° artiglieria da campagna , partecipò alla […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

VILLORESI Renato

n. Roma 13 febbraio 1917, m. Fosse Ardeatine (Roma) il 24 marzo 1944. Capitano in servizio permanente effettivo, 13° reggimento divisionale artiglieria Granatieri di Sardegna. Figlio del valoroso colonnello Lorenzo, sei volte decorato e già comandante del 2° reggimento granatieri di Sardegna nella prima guerra mondiale, fu allievo del Collegio Militare di Roma. Ammesso all’Accademia di artiglieria e genio di Torino nel 1936 venne nominato sottotenente d’artiglieria ed al termine del corso di applicazione d’arma, fu destinato al 13° artiglieria […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

VENTICINQUE Giulio

n. 15 novembre 1915 Roma, m. Aghion (Peloponneso), 8 settembre 1943 – 28 gennaio 1944. Tenente medico di complemento Marina Militare, partigiano combattente. Figlio di funzionario del Ministero del Tesoro, compiuti gli studi classici nel Ginnasio Liceo Torquato Tasso di Roma, frequentava la facoltà di medicina e chirurgia conseguendo nel 1939 la laurea. Assistente nella Clinica medica dell’Università di Roma, venne nominato a domanda sottotenente medico di complemento della Marina nell’agosto 1940 ed iscritto nel Dipartimento Marittimo dell’Alto Tirreno. Chiamato […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

VASSALLI Fabrizio

n. Roma 1908, m. Forte Bravetta (Roma) il 24 maggio 1944. Capitano di complemento artiglieria di C.A., partigiano combattente. Studente universitario a Roma nella facoltà di scienze umanistiche e commerciali, si arruolò volontario quale allievo ufficiale d’artiglieria nel novembre 1930 e nel giugno 1931 fu nominato sottotenente nel 7° artiglieria pesante da campagna a Livorno. Congedato nel 1932 e conseguita la laurea nel 1933, fu assunto presso l’A.M.M.I., Azienda Minerali Metallici, con funzioni di segretario del presidente, ed in seguito […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

VANNETTI DONNINI Franco

n. 1917 Prato (Firenze) – m. a Roma, Porta San Paolo il 10 settembre 1943. Capitano s.p.e. reggimento “Genova Cavalleria”. Discendente da antica famiglia di origine fiorentina, dopo aver conseguito a Treviso la maturità classica, fu ammesso nell’ottobre 1935 all’Accademia Militare Di Modena e nel settembre 1937 ne uscì sottotenente di cavalleria assegnato al Savoia Cavalleria e frequentata la Scuola d’Applicazione, a Pinerolo e a Tor di Quinto, fu promosso tenente nell’ottobre 1939. Nel giugno 1940 partecipò alle operazioni di […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

TORTORA Dionigi

n. Roma nel 3 giugno 1911 – m. a Berat (Albania) il 14 novembre 1943. Capitano di complemento, 13° raggruppamento artiglieria Guardia alla Frontiera, Partigiano combattente. Studente nella facoltà di ingegneria nell’Università di Roma, dopo aver frequentato il corso applicativo presso la Scuola allievo ufficiale di Brà ottenne la nomina a sottotenente d’artiglieria nel 1937. Prestò il servizio di prima nomina nel 4° reggimento artiglieria divisionale e fu collocato in congedo nel 1938. Conseguita la laurea, fu assunto dal Comune […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

TESTA Giuseppe

n. S. Vincenzo Valle Roveto (L’Aquila) 25 maggio 1924, m. Alvito (Frosinone) 11 maggio 1944. Partigiano combattente. A Roma conseguì il diploma di geometra, trovando poi impiego presso la Direzione del Genio Militare. Inviato in missione a Milano tre giorni prima dell’armistizio, fu catturato dai tedeschi a Monterotondo, mentre rientrava in sede. Riuscito ad evadere, anziché presentarsi al suo ufficio, già controllato dalle autorità militare germaniche, si rifugio fra le montagne d’Abruzzo. Messosi a capo di una banda di giovani, […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
1Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

TALAMO Manfredi

n. Castellammare di Stabia (Napoli) 2 gennaio 1895, m. Fosse Ardeatine (Roma) 24 marzo 1944. Tenente colonnello s.p.e. carabinieri. Arruolatosi volontario nella legione allievi di Roma e nominato carabiniere a piedi nell’agosto 1914, partecipò alla prima guerra mondiale dal maggio 1915 raggiungendo il grado di maresciallo d’alloggio capo nel febbraio 1919. Nello stesso anno, conseguito a Napoli il diploma di ragioniere, veniva ammesso alla Scuola allievi ufficiali , ottenendovi nell’aprile 1920 la promozione a sottotenente. Inviato a Pola, assumeva il […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

SIMONI Simone

n. Pratica (Frosinone) 24 dicembre 1880, m. Fosse Ardeatine (Roma) il 24 marzo 1944. Generale di Divisione nel ruolo d’onore. Nominato sottotenente in servizio permanente effettivo nel 1904, partecipò col grado di tenente nel 52° reggimento fanteria della Brigata Alpi alla guerra italo-turca e alla successiva guerriglia in Libia dal novembre 1911 all’ottobre 1915. Promosso capitano dal 1° gennaio 1915, nominato residente politico a Cirene chiese di partecipare alla prima guerra mondiale. Rimpatriato in ottobre, ottenne il comando di un […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

SERGI Gerardo

n. Portoscuro (Cagliari) 25 marzo 1917, m. Fosse Ardeatine (Roma) 24 marzo 1944. Brigadiere carabinieri. Carabiniere nella legione di Roma, dopo aver conseguito il diploma magistrale nel 1939, ottenne di frequentare il corso accelerato per allievi sottufficiali nella Scuola di Firenze. Promosso vicebrigadiere nel maggio 1949, dal giugno successivo, mobilitato per la guerra, prestò servizio nella stazione Carabinieri di Palma Montechiaro e dal dicembre all’VIII battaglione Carabinieri col quale, partito per l’Albania il 1° gennaio 1941, partecipò alla compagnia contro […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

SAS KULCZYCHI Jerzy

n. Roma 24 dicembre 1905, m. Fossoli 12 luglio 1944. Capitano di fregata in servizio permanente effettivo Marina Militare. Di nobile famiglia originaria della Polonia russa e figlio di noto insegnante di lettere nel Liceo Tasso di Roma, fu allievo dell’Accademia navale di Livorno dal novembre  1921. Nominato guardiamarina nel novembre 1927 e sottotenente di vascello nel 1929, prestò continuato servizio su navi da battaglia ad eccezione del periodo 1928-1929 in cui fu al battaglione Marina di stanza a Tien […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

SABATINI Camillo

n. 1914 Roma m. a Porta San Paolo (Roma) il 9-10 settembre 1943. Capitano in s.p.e. di cavalleria, reggimento Lancieri di Montebello. Figlio di ufficiale superiore dei carabinieri, dopo aver frequentato il liceo classico nell’Istituto Massimo di Roma, entrò all’Accademia Militare di Modena nel 1935 uscendone sottotenente di cavalleria due anni più tardi. Assegnato al Reggimento Lancieri V.E. II e frequentata la scuola di applicazione a Pinerolo, fu promosso tenente nel 1939. Fu poi comandato come istruttore all’Accademia di Modena […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
5Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

RUFINI Mario

n. Roma 14 novembre 1919, m. Tetto Boa (Robilant di Cuneo) 20 novembre 1944. Tenente di complemento fanteria, partigiano combattente. Studente nella facoltà di economia e commercio nell’Università di Roma fu chiamato alle armi nel marzo 1940. Dopo aver prestato servizio nel 1° granatieri e nell’81° fanteria, fu ammesso alla Scuola allievi ufficiali di Palermo dalla quale uscì sottotenente nell’aprile 1941. Assegnato al 92° fanteria della Divisione Superga, alla dichiarazione dell’armistizio dell’8 settembre 1943 travavasi in Francia nel battaglione mitraglieri […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

ROSSO Ettore

n. 29 giugno 1920 Gropparello (Piacenza) – m. Monterosi (Viterbo) il 9 settembre 1943. Sottotenente complemento, CXXXIV battaglione Misto del genio, Divisione Corazzata Ariete. Figlio del direttore di un piccolo centro petrolifero in provincia di Piacenza, conseguita la maturità scientifica si iscrisse alla facoltà d’ingegneria nel Politecnico di Milano. Entrata l’Italia in guerra, nel giugno 1940, rinunciava al beneficio del ritardo nella prestazione del servizio militare come studente universitario per arruolarsi, nel marzo 1941, nel 3° rgt. genio. Promosso sergente […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

ROMAGNOLI Mario

n. 1896 Roma – m. Isola di Cefalonia 11-25 settembre 1943. Colonnello s.p.e. artiglieria, comandante 33° reggimento artiglieria Acqui. Volontario nella guerra 1915-18, combatté come ufficiale subalterno di complemento, prima e passato effettivo, col 33° reggimento artiglieria da campagna dall’ottobre 1915. Comandato al Ministero della Guerra dal settembre 1919, vi prestò servizio fino al 1923 allorché fu trasferito alla Scuola allievi ufficiali e sottufficiali del Corpo d’Armata di Roma. Promosso capitano dal 1° marzo 1927, nel novembre 1929 fu ammesso […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

RODRIGUEZ PEREIRA Romero

n. Napoli 29 novembre 1918, m. Fosse Ardeatine (Roma) 24 marzo 1944. Tenete servizio permanente effettivo carabinieri. Allievo del Collegio Militare di Napoli e poi dell’Accademia di Modena venne nominato sottotenente dei CC. nel 1940. Al termine del corso di applicazione a Firenze fu assegnato nell’aprile 1941 al gruppo squadroni della legione territoriale di Roma. Il 31 agosto successivo partiva volontario per l’Africa Settentrionale al comando della 660^ sezione motorizzata. Distintosi a Bengasi durante il secondo ripiegamento dell’inverno 1941, rimpatriò […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

RIVA Edmondo

n. Monterotondo (Roma) 1901, m. Monterotondo (Roma) 7 giugno 1944. Partigiano combattente. Assolti gli obblighi di leva nella 5° compagnia sussistenza a Firenze dal 1° dicembre 1920 al 30 marzo 1923, trovò lavoro, dopo il suo congedo, presso l’impresa Laterizi Tiberina di Monterotondo Scalo dove divenne capo macchina. Dopo l’armistizio dell’8 settembre 1943 combatté contro i tedeschi della zona con i volontari di una formazione partigiana Monterotondo da lui organizzata e dalla quale fu poi nominato ispettore con la qualifica […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
1Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

RENZINI Augusto

n. Nocera Umbra (Perugia) il 24 aprile 1898, m. Fosse Ardeatine (Roma) il 24 marzo 1944. Carabiniere. Di modesta famiglia di agricoltori, partecipò alla prima guerra mondiale dal marzo 1917 al novembre 1918 in reparti mitragliatori Fiat. Chiesto, a conflitto concluso, il passaggio nell’Arma dei Carabinieri fu trasferito nel maggio 1920 nella legione territoriale di Roma dove rimase fino al 1923. Collocato in congedo, riprese, nella vita civile, il lavoro dei campi. Richiamato nel gennaio 1942 dalla legione di Roma, […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

RAUCCI Fernando

n. 1891 Roma – m. in Albania 8 settembre-17 novembre 1943. Colonnello s.p.e. fanteria, Comando 9a Armata Dal Collegio Militare di Roma passò alla Scuola Militare di Modena nel 1911 e due anni dopo ottenne la nomina a sottotenente nell’82° reggimento fanteria della Brigata Torino. Dal marzo 1914 al settembre 1916 prestò servizio in Libia e rimpatriato col grado di tenente partecipò alla prima guerra mondiale al comando della 429a compagnia mitraglieri Fiat. Rientrato al deposito col grado di capitano, […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

PREMOLI Vittorio

n. 1917 Vipacco (Gorizia), m. Priverno (Latina) data non trovata. Soldato 57° reggimento fanteria Piave. Di modesta famiglia di coltivatori diretti, venne arruolato in Aeronautica nel gennaio 1938. Assegnato prima al Centro istruzioni di Forlì, prestò in seguito servizio all’aeroporto della stessa città e fu congedato nell’ott. 1939. Richiamato alle armi nel settembre 1941 presso il deposito del 2° reggimento fanteria Re, nel luglio 1942 fu trasferito al 57° reggimento fanteria della Divisione motorizzata Piave. Il 24 ottobre 1942 a […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
1Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

ALBERTELLI Pilo

n. 30 settembre 1907 Parma, m. Fosse Ardeatine (Roma), 24 marzo 1944. Partigiano Combattente. Conseguita nell’Università di Roma, nel 1930, la laurea in storia e filosofia, insegnò nel Liceo di Formia, poi al Tasso, quindi all’Umberto I di Roma. Nel 1939 diede alle stampe: Gli Alleati (opera di grande pregio inserita nella collezione Filosofi antichi del Laterza) e un saggio Il problema morale nella filosofia di Platone. Con essi ottenne la libera docenza di storia della filosofia antica nell’Università di […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

PERSICHETTI Raffaele

n. 12 maggio 1915 Roma – m. a Porta san Paolo il 8-10 settembre 1943. Tenente complemento, 1° reggimento Granatieri di Sardegna. Figlio di eminente chirurgo della Capitale, conseguì a solo 22 anni la laurea in lettere nell’Università di Roma e per quattro anni fu insegnante di storia dell’arte nel Liceo Visconti e nel Liceo dell’Istituto De Merode. Ammesso al corso per allievo ufficiali di complemento. A Spoleto è nominato aspirante nel luglio 1938, fu assegnato al 1° reggimento granatieri. […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

PERNA Luigi

n. 12 ottobre 1921 Avelino. Sottotenente cpl. fanteria, 1° reggimento “Granatieri di Sardegna”. Figlio di un valoroso ufficiale dei gran. Cinque volte decorato al valore fu nominato sottotenente di cpl. Nel maggio 1942. Assegnato al 41° fanteria della Divisione Modena, raggiungeva il reggimento sul fronte greco. Ferito nell’ottobre dello stesso anno e rimpatriato, fu poi trasferito a domanda dal 10 luglio 1943 al 1° reggimento granatieri dove gli affidarono il comando del plotone Esploratori del I battaglione. Giovane studioso, portato […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

PEPICELLI Francesco

n. Santangelo a Cupolo (Benevento) il 19 maggio 1906, m. Fosse Ardeatine (Roma) il 24 marzo 1944. Maresciallo d’alloggio dei carabinieri. Arruolatosi volontario nella legione carabinieri di Roma nel marzo 1926, alla fine di agosto era nominato carabiniere a piedi ed assegnato alla legione territoriale di Roma. Promosso vicebrigadiere nel 1934, nel novembre 1935 partiva per l’Africa Orientale con la 312^ sezione Carabinieri mobilitata. Prese parte al conflitto etiopico; prestò successivamente servizio presso il Comando Carabinieri dei Galla Sidamo, nella […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

PANDOLFO Vincenzo

n. 1910 Palermo, m. Acquacetosa (Roma) 8-9 settembre 1943 . Capitano complemento, 1° reggimento Granatieri di Sardegna. Allievo ufficiale di complemento. Nella scuola di Moncalieri nel 1930, fu nominato sottotenente nel maggio 1931, assegnato al 1° reggimento granatieri. Congedato nel 1932, riprese gli studi interrotti nell’Università di Roma conseguendo la laurea in economia e commercio nel 1939. Fu poi funzionario dell’Ispettorato per la difesa del risparmio ed esercizio del credito nonché insegnante di ragioneria e matematica nell’Istituto Meschini. Promosso tenente […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

MOROSINI don Giuseppe

n. Ferentino (Frosinone) 19 marzo  1913, m. Roma il 3 aprile 1944. Cappellano, partigiano combattente. Ultimo di nove fratelli di modesta famiglia, al termine degli studi fu ordinato sacerdote il giorno di Pasqua del 1937. Nel secondo conflitto mondiale, fu assunto come cappellano militare dal gennaio 1941 e per quattro mesi prestò la sua opera nel 4° reggimento artiglieria a Laurana. Congedato dopo le operazioni svoltesi in Dalmazia, tornò a Piacenza direttore spirituale di un collegio. Chiamato a Roma nel […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

MARTINI Placido

n. Montecompatri (Roma) 7 maggio 1879, m. Fosse Ardeatine (Roma) 24 marzo 1944. Fronte militare della resistenza. Iscritto nella facoltà di giurisprudenza nell’Università di Roma nel 1895, due anni dopo, arruolatosi volontario nella legione garibaldina di Antonio Fratti, combatté in Grecia. Laureatosi esercitò poi l’avvocatura a Roma dedicandosi anche alla vita politica. Dal 1901 al 1907 fu sindaco di Montecompatri e, dal 1910 al 1914, consigliere provinciale di Roma. Interventista convinto, partecipò al primo conflitto mondiale come subalterno nell’81° reggimento […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

MARTINENGO Federico

n. 18 luglio 1897 Roma, m. Alto Tirreno 9 settembre 1943. Contrammiraglio. Allievo dell’Accademia di Livorno, venne nominato guardiamarina il 25 maggio 1915, giorno successivo alla dichiarazione di guerra all’Austria Ungheria. Partecipò al conflitto mondiale imbarcato sulla corazzata Cavour e poi sulla nave trasporto Trinacria fino al settembre 1916, allorché fu comandato alla stazione idrovolanti di Venezia. Conseguiti i brevetti di pilota e di osservatore, prese parte a numerose azioni sia come comandante di squadra o squadriglia. Nell’ottobre 1919, lasciava […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

MARTELLI CASTALDI Sabato

n. Cava dei Tirreni (Salerno) 19 agosto 1896, m. Fosse Ardeatine (Roma) 24 marzo 1944. Generale di Brigata aerea nella riserva. Nominato sottotenente del genio nel febbraio 1916 ed assegnato al 1° reggimento, raggiunse al fronte la 73^ compagnia divisionale con la quale si distinse nel 1917 nel forzamento dell’Isonzo fra Auzza e Canale. Passato volontario in aviazione, dopo aver ottenuto il brevetto di pilota da caccia, ritornò al fronte nel 1918 con la 4^ sezione S.V.A. meritandosi in oltre […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

MARCHESI Alberto

n. Roma 22 settembre 1900, m. Fosse Ardeatine (Roma) 24 marzo 1944. Partigiano combattente. Non ancora diciottenne partecipò volontario alla prima guerra mondiale col III reparto d’assalto del 3° reggimento bersaglieri e poi col XXVI del 2° bersaglieri. Rientrato al deposito del 3° bersaglieri nel febbraio 1919, fu congedato nello stesso mese. Assunto nel Ministero delle Poste e Telegrafi, fu dimesso d’autorità per la sua attività politica. Dopo l’armistizio dell’8 settembre 1943, organizzò una forte formazione partigiana di circa 150 […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

MARANDOLA Vittorio

n. Cervaro (Frosinone) 24 agosto 1922, m. Fiesole, 12 agosto 1944. Carabiniere effettivo, Legione Carabinieri Firenze. Nato da modesta famiglia di agricoltori, si arruolò volontario nella legione Carabinieri di Roma in qualità di allievo carabiniere. Nominato carabiniere e destinato alla legione di Firenze, fu da questa assegnato alla stazione di Fiesole nella quale trovavasi alla data dell’armistizio. Pur continuando nel suo servizio d’arma, non tardò a prendere clandestinamente contatti col Comando della Toscana del Corpo Volontari della Libertà. Nell’agosto 1944, […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

MANCA Candido

n. Dolianova (Cagliari) 31 gennaio 1907, m. Fosse Ardeatine (Roma) 24 marzo 1944. Brigadiere carabinieri. Arruolatosi diciottenne nella legione allievi carabinieri e nominato carabiniere nel 1926, prestò servizio fino al 1928, pel suo collocamento in congedo, presso la legione territoriale di Roma. Stabilitosi a Cagliari, conseguì in quell’Istituto tecnico il Diploma di ragioniere, e fu assunto dal Ministero dei Lavori Pubblici nella Azienda Statale della Strada. Venne richiamato in servizio dall’ottobre 1935 all’ottobre 1936 e dal settembre all’ottobre 1939 nella […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

MALLOZZI Vittorio

n. 22 ottobre 1909 Anzio (Roma), m. zone Flaminio, Salario, Montesacro (Roma) 10 gennaio 1944. Operaio emigrato da molti anni all’estero per i suoi ideali politici, fu combattente nelle brigate garibaldine in Spagna durante la guerra civile e ferito alla gamba sinistra. Rientrato in Patria dopo l’armistizio dell’8 settembre 1943 e stabilitosi a Roma prese subito contatti con i dirigenti della resistenza. Intelligente e conoscitore di diverse lingue, fu incaricato col grado equiparato a capitano della organizzazione militare dei patrioti […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

MALATESTA Enzio

n. 22 ottobre 1914 Carrara, m. Forte Bravetta (Roma), 2 febbraio 1944. Giornalista, partigiano combattente. Diciottenne, era già collaboratore della Enciclopedia Militare diretta dal padre Alberto, deputato al Parlamento nella XXV e nella XXVI legislatura. Studente in lettere nell’Università di Milano ed ivi laureatosi nel 1938, fu insegnante al Liceo Parini di Milano, mentre svolgeva anche attività letteraria e giornalistica, dirigendo la rivista Cinema e Teatro. Nel 1940 fu redattore del quotidiano romano Il Giornale d’Italia. Dopo l’8 settembre 1943, […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

LUSENA Umberto

n. 20 novembre 1904 Livorno, m. Catacombe San Callisto (Roma) 24 marzo 1944. Maggiore s.p.e. fanteria, reggimento paracadutisti Nembo, partigiano combattente. Figlio e fratello di valorosi ufficiali, fu a sedici anni legionario a Fiume con D’Annunzio. Conseguita la maturità classica nel Collegio Militare di Roma, assolse gli obblighi militari nel 26° reggimento artiglieria da campagna come sottotenente di complemento. Attratto dalla vita militare, entrò nell’ottobre 1926 all’Accademia Militare di Modena e nel luglio 1929 venne nominato tenente  in s.p.e. destinato […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

LORDI Roberto

n. Napoli 1894, m. 24 marzo Fosse Ardetine (Roma). Generale di Brigata nella riserva. Uscito sottotenente d’artiglieria dall’Accademia di Torino nel gennaio 1916, raggiunse al fronte il 2° reggimento artiglieria da montagna. Nello stesso anno, passò a domanda in aviazione e con l’89a squadriglia si distinse nei cieli della Carnia, dell’Isonzo e del Piave. Fu poi in Libia dal dicembre 1918 all’ottobre 1919 e rimpatriato, prestò successivamente servizio al 2° raggruppamento aeroplani da bombardamento e alla base aeronautica di Brindisi. […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

LO PRESTI Giuseppe

n. Roma 31 maggio 1919, m. Fosse Ardeatine (Roma) 24 marzo 1944. Partigiano combattente. Laureato in giurisprudenza ed iscritto al secondo anno di filosofia fu nominato aspirante ufficiale di complemento d’artiglieria nell’aprile 1939 al termine del corso della Scuola allievi ufficiali di Potenza. Assegnato all’8° reggimento artiglieria di C.A. in Roma e promosso sottotenente nel luglio successivo, partecipò, nel giugno del 1940, alle operazioni belliche svoltesi alla frontiera alpina occidentale col CXIII gruppo obici da 149/13. Ritornato dal fronte fu […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

LABO’ Giorgio

n. 29 maggio 1919 Modena, m. Forte Bravetta (Roma) 7 marzo 1944. Sergente del genio minatori, partigiano combattente. Iscritto nella facoltà di architettura nel Politecnico di Milano, a laurea conseguita si sarebbe certamente affermato in questo campo dietro l’esempio del padre e per tradizione familiare. Chiamato alle armi nel dicembre 1941 ed assegnato al 1° reggimento genio minatori, vi fu promosso sergente nell’aprile 1942. Prestò poi successivamente servizio nelle compagnie minatori mobilitate 23a,28a e 6a ed infine, dal 23 giugno […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

LA ROCCA Alberto

n. Sora (Frosinone) 12 giugno 1924, m. Fiesole 12 agosto 1944. Carabiniere effettivo, Legione Carabinieri Firenze. Appartenente a numerosa, modesta famiglia di agricoltori, si arruolava volontario nel marzo 1943 nella legione allievi Carabinieri di Roma. Nominato carabiniere nel giugno successivo e destinato alla legione di Firenze, fu assegnato alla stazione di Fiesole. Continuò a prestare servizio anche dopo l’avvenuto armistizio, collaborando clandestinamente con il fronte militare della resistenza. Inviato dal suo comandante di stazione, nell’agosto 1944, a raggiungerlo a Firenze […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

IOPPI Angelo

n. Viterbo 4 gennaio 1904, m. Roma il 1° ottobre 1984. Brigadiere carabinieri. Allievo carabiniere nella legione allievi di Roma dall’ottobre 1923 e carabiniere a piedi dall’aprile 1924, prestò servizio nella legione territoriale di Roma fino al suo congedo, ottobre 1926. Richiamato nel giugno 1940 e mobilitato per servizio T. F. (Tutela Ferroviaria) fu destinato alla stazione di Anguillara Sabazia. Nel marzo dell’anno successivo fu promosso vicebrigadiere. Ammalatosi nel settembre 1942 ed inviato in licenza straordinaria, riprese servizio in novembre […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
9Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

INCANNAMORTE Nunzio

n. 23 dicembre 1913 Gravina (Bari) m. Prato Smeraldo (Roma) 9-10 settembre 1943. Capitano s.p.e., 235° reggimento. c.c., 600° gruppo semoventi 105/25. Sottotenente di complemento nel 3° reggimento artiglieria pesante da campagna. Nel 1934, si dimetteva dal grado per entrare all’Accademia a Torino. Nominato sottotenente effettivo nell’ottobre 1936 e frequentata la Scuola d’applicazione d’arma fu promosso tenente. nel 1938 ed assegnato al I gruppo obici da 100/17 del 17° reggimento artiglieria della Divisione Sforzesca. Partecipò nel giugno 1940 alle operazioni […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

GOVONI Aladino

n. Tamara di Coppato (Ferrara) 17 novembre 1908, m. Fosse Ardeatine (Roma) 24 marzo 1944. Capitano complemento fanteria (granatieri), partigiano combattente. Dottore in scienze economiche e commerciali, assolse gli obblighi di leva quale sottotenente di complemento nel 1° reggimento granatieri in Roma congedandosi il 31 agosto 1931. Promosso tenente per anzianità nel 1935, fu richiamato per esigenze eccezionali nel luglio 1942 al suo antico reggimento, allora in Balcania a presidio dei territori ex jugoslavi. Promosso capitano dal 1° marzo 1943 […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

GIORDANO Calcedonio

n. Palermo 11 luglio 1916, m. Fosse Ardeatine (Roma) il 24 marzo 1944. Corazziere. Volontario nella legione allievi Carabinieri a Roma nel 1936, fu nominato carabiniere nel 1937 ed ammesso nello Squadrone Carabinieri Guardie del Re. Conseguito il diploma di perito commerciale nel settembre 1943 ottenne di frequentare la Scuola allievi ufficiali di Firenze. Durante il viaggio di trasferimento apprendeva l’avvenuto armistizio. Rientrato a Roma, passò a far parte della banda Generale Caruso e partecipò a numerose, rischiose azioni. Arrestato, […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

GIGLIO Maurizio

n. Parigi (Francia) 20 dicembre 1920, m. Fosse Ardeatine (Roma) il 24 marzo 1944. Tenente complemento fanteria. Figlio di ufficiale invalido della prima guerra mondiale, studente universitario a Roma nella facoltà di giurisprudenza, fu chiamato alle armi nel gennaio 1940 e nominato sottotenente raggiunse nel dicembre dello stesso anno il 42° reggimento fanteria Modena allora duramente impegnato sul fronte greco-albanese. Ferito gravemente pochi giorni dopo, alla testa di un reparto di arditi, rimpatriò nel gennaio successivo con la nave ospedale […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

GIACOMINI Gastone

n. Roma 1913, m. Abbazia-Torrente Senio 10 aprile 1945. Capitano in servizio permanente effettivo, 88° reggimento fanteria. Conseguita la maturità classica nell’Istituto Massimo di Roma, entrò nella Scuola Militare di Modena nell’ottobre 1934 e due anni dopo  venne nominato sottotenente in servizio permanente effettivo. Assegnato al 61° reggimento fanteria motorizzato della Divisione Trento e promosso tenente partecipava, dal giugno 1940, alle operazioni di guerra svoltesi alla frontiera occidentale. Nell’ottobre successivo, passò al 66° reggimento Trieste col quale partì per l’Africa […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

GESMUNDO Gioacchino

n. Terlizzi (Bari) 20 novembre 1908, m. 24 marzo 1944 (Fosse Ardeatine). Partigiano combattente Appartenente a famiglia della borghesia rurale delle Puglie, diplomatosi nel 1928, si stabilì a Roma dove insegnò nelle scuole elementari del Governatorato fino al 1932, frequentando nel frattempo l’Istituto Superiore di Magistero. Conseguita la laurea e l’abilitazione all’insegnamento in filosofia, storia e pedagogia, fu prima supplente nel liceo di Formia e dal 1935 nel Liceo scientifico Cavour di Roma, poi, quale professore di ruolo. Il 25 […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

GELSOMINI Manlio

n. Roma 9 novembre 1907, m. Fosse Ardeatine (Roma) 24 marzo 1944. Capitano medico complemento, partigiano combattente Laureatosi in medicina e chirurgia nell’Università di Roma nel 1931, nel gennaio 1934 fu ammesso come ufficiale alla Scuola di Sanità Militare in Firenze dove ottenne nel giugno successivo la nomina a sottotenente medico di complemento assegnato al 2° reggimento bersaglieri. Congedato nel luglio 1934, tre anni più tardi era promosso tenente ad anzianità e per titoli. Richiamato nel maggio 1943 e messo […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

FUGAZZA Romolo

n. 1913 Milano, m. Porta San Paolo 10 settembre 1943. Capitano di cavalleria in s.p.e. reggimento Lancieri di Montebello. Allievo dell’Accademia Militare di Modena, fu nominato sottotenente di cavalleria il 1° ottobre 1935 nel Reggimento Lancieri di Firenze. Promosso tenente nell’ottobre 1937, due anni dopo partiva per la Libia destinato al II gruppo squadroni Savari. Entrata l’Italia nella seconda guerra mondiale, ottenne nel luglio 1941 di passare al 132° reggimento fanteria carrista dove fu assegnato al LII battaglione carri M […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

FRIGNANI Giovanni

n. Ravenna 8 aprile 1897, m. Fosse Ardeatine (Roma) 24 marzo 1944. Tenete colonnello in servizio permanente effettivo carabinieri, Fronte militare della resistenza. Nel maggio 1915 entrò in guerra come volontario nel LII battaglione del Corpo Nazionale Volontari Ciclisti. Ammesso alla Scuola di Modena nell’anno successivo, venne nominato sottotenente in servizio permanente effettivo nel 28° fanteria della Brigata Pavia col quale di distinse, poi, col grado di tenente sul Piave nel giugno 1918. Trasferito nel novembre 1919 nell’Arma dei CC. […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

FORTE Gaetano

n. Napoli 14 ottobre 1919, m. Fosse Ardeatine (Roma) il 24 marzo 1944. Soldato, partigiano combattente. Arruolato nel marzo 1940 ed assegnato alla 14a compagnia sussistenza, fu poi trasferito, nel febbraio dell’anno successivo, alla 22a compagnia mobilitata per la Divisione motorizzata Piave. Dopo due anni di guerra sul fronte orientale, e nelle zone jugoslave occupate, rientrò in Patria nel gennaio 1943 e dal 1° agosto dello stesso anno venne trasferito nella legione Carabinieri territoriale di Roma. Allorché fu dichiarato l’armistizio, […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

FONTANA Genserico

n. Roma 26 gennaio 1918, m.Fosse Ardeatine (Roma) il 24 marzo 1944 . Capitano complemento carabinieri. Studente universitario a Roma nella facoltà di giurisprudenza, fu arruolato nel settembre 1938 ed inviato a Spoleto al corso allievi ufficiali presso il 52° reggimento fanteria Alpi. Aspirante nell’aprile 1939, fu assegnato al 3° granatieri col quale partì nel luglio successivo per l’Albania. Scoppiate le ostilità contro la Grecia nell’ottobre 1940, si distinse al comando di un plotone mitraglieri col grado di sottotenente riportando […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

FIORITTO Vincenzo

n. 29 agosto 1921 Roma, m. Roma, Viale Ardeatino, 10 settembre 1943. Sottotenente fanteria in s.p.e., 4° reggimento carrista. Figlio di ufficiale superiore del genio, studente in giurisprudenza nell’Università di Roma, che gli conferì nel 1946 la laurea ad honorem, entrò, nel 1940, all’Accademia Militare di Modena uscendone sottotenente di fanteria in s.p.e. nel 1942. Assegnato prima al 32° reggimento fanteria carrista, passò poi, nell’agosto dello stesso anno, al 4° reggimento carrista. Alla dichiarazione dell’armistizio dell’8 settembre 1943, prestava servizio […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

FILIPPONI Decio

n. Roma 1921, m. Piobbico 29 marzo 1944. Sottotenente di complemento fanteria, partigiano combattente. Studente universitario a Roma, iscritto al quarto anno della facoltà di giurisprudenza, fu chiamato per il servizio militare nel febbraio 1943. Destinato al 73° reggimento fanteria in Trieste, fu ammesso al V corso preparatorio di addestramento per allievi ufficiali presso il V battaglione di istruzione del reggimenti a Poggio Reale e nell’aprile successivo fu promosso caporale. Dopo degenza in ospedale, riprendeva servizio soltanto nell’agosto successivo presso […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

FERRARI Giordano Bruno

n. Roma 28 luglio 1887, m. Roma il 24 maggio 1944. Civile, fronte clandestino militare di resistenza. Centro informativo, Roma. Figlio dello scultore Ettore Ferrari, presidente dell’Accademia di Belle Arti di Roma e uomo politico, fu pittore apprezzato, presidente della Sezione romana del comitato giovanile per le esposizioni artistiche di Napoli e membro della Giuria per l’esposizione universale di San Francico in California nel 1915, nonché capo dell’ufficio artistico dell’Enciclopedia Italiana Treccani. Dopo avere assolto gli obblighi di leva nel […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

FENULLI Dardano

n. Reggio Emilia il 3 agosto 1889, m. Fosse Ardeatine (Roma) il 24 marzo 1944. Generale di Brigata in servizio permanente effettivo, Fronte clandestino della Resistenza. Inizio la carriera militare nel 1906 arruolandosi volontario nel Reggimento Lancieri di Milano come allievo sergente. Ammesso poi alla Scuola Militare di Modena nel 1910, col grado di sergente maggiore, ne usciva sottotenente due anni dopo. Destinato ai Cavalleggeri di Lucca, parti per la Tripolitania. Rientrato nel marzo 1914 al reggimento e promosso tenente […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

FELICI Giuseppe

n. Roma il 6 gennaio 1923, m. Rieti il 9 aprile 1944. Aviere dell’Arma Aeronautica, partigiano combattente. Studente universitario a Roma nella facoltà di ingegneria e radiotecnico di professione, fu chiamato alle armi per il servizio di leva nell’aprile 1943 ed arruolato in Aeronautica come allievo ufficiale pilota. Inviato in licenza straordinaria dal centro di affluenza per ragioni di studio fu sorpreso in famiglia dall’armistizio. Dopo essersi distinto nei combattimenti di Porta S. Paolo durante le prime giornate della resistenza […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

FECIA di COSSATO Carlo Alberto

n. 25 settembre 1908 Roma m. Alto Tirreno, 9 settembre 1943. Capitano di fregata s.p.e. Marina Militare. Appartenente a nobile famiglia piemontese di antiche tradizioni militari, compiuti gli studi medi a Venezia e nel Regio Collegio di Moncalieri, fu ammesso non ancora quindicenne all’Accacemia Navale di Livorno e nel 1928 venne nominato guardiamarina. Sottotenente di vascello nel 1929, fu in Cina, a Pechino, dal 1931 al 1932 presso quel distaccamento Marina. Promosso tenente di vascello, partecipò nel 1937 alla guerra […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

ELUISI Aldo

n. Venezia 11 settembre 1898 – Fosse Ardeatine (Roma) 24 marzo 1944. Partigiano combattente. Pittore edile di professione, combattè nella prima guerra mondiale distinguendosi nei reparti d’assalto tanto da meritarsi un encomio ed una proposta per la concessione di una ricompensa al valore. Tornato a Roma, dove risiedeva fin dall’infanzia, organizzò nel suo rione squadre di arditi del popolo che condusse nella lotta contro le sorgenti squadre fasciste, riportando anche una ferita di pugnale nella schiena. Dopo l’armistizio dell’8 settembre […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

EBAT Costanzo

n. Livorno 4 maggio 1911, m. Roma 3 giugno 1944. Maggiore in servizio permanente effettivo di artiglieria, in servizio si Stato Maggiore, partigiano combattente. Diplomatosi presso l’Istituto nautico di Livorno, entrò all’Accademia Militare di Torino nel 1929 e due anni dopo venne nominato sottotenente d’artiglieria in servizio permanente effettivo. Frequentato il corso d’applicazione e promosso tenente nel 1933, fu destinato al gruppo artiglieri di C.A. del reggimento misto d’artiglieria della Sardegna. Nel maggio 1935, partiva per l’Eritrea e con la […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

DODI Pietro

n. Firenze 1880, m. Roma, 3 giugno 1944. Generale di brigata (riserva). Centro militare della Resistenza. Brillante ufficiale di cavalleria in pace e in guerra, fu maestro a generazioni di ufficiali nelle Scuole di Pinerolo e di Tor di Quinto, promotore di corsi di equitazione e organizzatore di concorsi ippici. Nominato sottotenente nel 1902 nel Reggimento Cavalleggeri di Padova, partecipò col grado di capitano alla prima guerra mondiale, prima nel Reggimento Cavalleggeri di Udine e poi nel Reggimento Cavalleggeri di […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

DI PILLO Edmondo

n. Popoli 1904, m. La Storta (Roma) il 3 giugno 1944. Tenente complemento fanteria, partigiano combattente. Ragioniere, direttore in Roma della società La Commerciale Bombrini Parodi Delfino, assolse gli obblighi di leva come sottotenente di complemento nel 79° reggimento fanteria della Brigata Roma. Congedato nel 1926, dopo un breve richiamo per istruzione presso il !° reggimento granatieri, fu promosso tenente nel 1935. Dopo l’armistizio dell’8 settembre 1943, dedicò la sua attività alla lotta clandestina di resistenza. Arrestato alla viglia dell’entrata […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

DE TOMMASO Orlando

n. 16 febbraio 1897 Oria (Brindisi), m. Magliana di Roma, 9 settembre 1943. Capitano s.p.e., Legione Allievi Carabinieri. Compiuti i primi studi ad Oria, si trasferì con la famiglia a Taranto dove conseguì la maturità classica. Chiamato alle armi nel settembre 1916 ed assegnato al 1° reggimento genio, poco dopo icialefu ammesso alla Scuola Militare di Modena in qualità di allievo ufficiale di compleneto. Nominato aspirante ufficiale nell’aprile 1917, raggiunse in zona d’operazione il 265° reggimento fanteria Lecce col quale […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

DE GRENET Filippo

n. Napoli 10 ottobre 1904 – m. Fosse Ardeatine (Roma) 24 marzo 1944. Tenente Complemento artiglieria. Laureatosi all’Università di Napoli in giurisprudenza ed adempiuti gli obblighi di leva come sottotenente di complemento nel 22° reggimento artiglieria da campo entrava nella carriera per concorso nel 1932. Nel dicembre 1935, col grado di tenete, richiamato a domanda, partiva volontario per la Somalia. Assegnato al III gruppo bande, partecipò alla campagna etiopica, distinguendosi in numerosi fatti d’arme. Richiamato ancora a domanda nel giugno […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

DE GREGORI Francesco

n. Roma 4 febbraio 1910, m. Malghe di Porzus 7 febbraio 1945. Capitano in servizio permanente effettivo fanteria (alpini), partigiano combattente. Diciottenne, si arruolava quale allievo sottufficiale e raggiunto il grado di sergente maggiore fu ammesso alla Scuola di fanteria e cavalleria di Modena nell’ottobre 1932 e due anni dopo venne nominato sottotenente di fanteria in servizio permanente effettivo. Assegnato all’8° reggimento alpini e promosso tenente nel 1936, partì per la Spagna due anni dopo al comando di una compagnia […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
9Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

DE CAROLIS Ugo

n. Caviano (Napoli) il 18 marzo 1899, m. Fosse Ardeatine (Roma) il 24 marzo 1944. Maggiore carabinieri in servizio permanente effettivo, Fronte militare di resistenza. Capo di S.M. del Comando dei CC.RR. del fronte militare della resistenza diede tutto se stesso all’organizzazione. Sprezzante dei gravissimi rischi cui si esponeva, affrontò impavido i pericoli e le insidie della polizia nazifascista che lo perseguitava e lo ricercava. Arrestato dalla « Gestapo », subì per due mesi nelle prigioni di via Tasso le più inumane […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

D’ACQUISTO Salvo

n. 15 ottobre 1920 Napoli, m. Torre di Palidoro (Roma), 23 settembre 1943. Vicebrigadiere dei carabinieri Distintosi fin da ragazzo per serietà di carattere ed amore per lo studio, si arruolò volontario nel 1939 nella legione allievi carabinieri di Roma e nel gennaio 1940, nominato carabiniere, fu destinato alla legione di Roma. Mobilitato nell’ottobre successivo e destinato alla 608° sezione per l’Aeronautica, partì per l’Africa Settentrionale. Rimpatriato nel settembre 1942, frequentò a Firenze il corso allievi sottufficiali presso la Scuola […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

CROCE Carlo

n. Roma il 15 aprile 1892, m. Bergamo 24 luglio 1944. Tenente colonnello di complemento fanteria (bersaglieri), partigiano combattente. Soldato nel 5° reggimento bersaglieri nel 1912, entrò in guerra nel maggio 1915 col grado di sergente. Nominato sottotenente alla fine delle stesso anno nel 6° bersaglieri, nell’agosto 1916 fu promosso tenente e un anno dopo lasciò il fronte per una grave ferita riportata a Monte Cappuccino sul Carso. Congedato nel 1920 col grado di capitano, fu promosso maggiore nel luglio […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

COZZI Alberto

n. 23 marzo 1925 Roma, m. (fosse Ardeatine) Roma il 24 marzo 1944. Partigiano combattente. Operaio meccanico, dopo l’8 settembre 1943, entrò nella formazione clandestina Stella Rossa. Protagonista a Roma di audaci e fortunate missioni di sabotaggio, dovè allontanarsi dalla famiglia e si rifugiò presso uno zio a Castel Cellesi, nel Viterbese. Il 21 dicembre 1943. Nel tentativo di far saltare un deposito di munizioni, tradito per vile delazione, venne arrestato e condannato a sette anni di carcere. Ma tre […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
1Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

CORDERO LANZA Giuseppe

nobile dei Marchesi di Montezemolo, n. 1901 Roma, m. Roma, Catacombe di S. Calisto, 24 marzo 1944. Colonnello s.p.e. genio, Stato Maggiore. Appartenente a nobile famiglia piemontese di antiche tradizioni militari, era studente al politecnico di Torino allorchè, non ancora diciottenne, partecipò volontario alla prima guerra mondiale in un battaglione di marcia del 1° reggimento alpini. Ripresi gli studi e conseguita la laurea in ingegneria civile, si dedicò in Genova alla professione. In seguito a concorso venne poi nominato tenente […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

COLORNI Eugenio

n.  Milano 22 aprile 1909, m. Roma il 30 maggio 1944. Professore di lettere, partigiano combattente. Laureatosi nell’Università di Milano in lettere e filosofia fu lettore di lingua italiana nell’Università  di Marburg. Rientrato in Patria, insegnò prima al Liceo di Voghera e in seguito all’Istituto magistrale di Trieste fino al 1938. Dotato di vasta cultura e di grande ingegno fu autore di numerosi saggi e pubblicazioni. Arrestato verso la fine del 1938 ed assegnato al confino politico nell’isola di Ventotene, […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

CIAI Omero

n. Roma 7 luglio 1923, m. Zona di Sestri levante, 22 gennaio 1945. Partigiano combattente. Dal collegio maschile Santa Maria, dove aveva conseguito la maturità classica, passò a frequentare nell’Ateneo romano prima la facoltà di giurisprudenza e, dopo un anno, quella di ingegneria. Giovane sportivo e socio della sezione romana del Club Alpino Italiano, condusse a termine sul Gran Sasso difficili imprese alpinistiche. L’armistizio dell’8 settembre 1943 lo sorprese proprio sul Gran Sasso, dove si prodigò nell’assistenza ai prigionieri inglesi […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

CHIESA Romualdo

n.  Roma 1° settembre 1922, m. Fosse Ardeatine (Roma) 24 marzo 1944. Partigiano combattente Studente universitario a Roma nella facoltà di ingegneria, si diede non ancora diciassettenne alla vita politica clandestina nel movimento cattolico di sinistra di cui fu uno dei primi assertori. Arrestato e condannato da Tribunale Speciale nel 1941, uscì dal carcere pochi mesi dopo riprendendo l’attività politica. Dopo gli avvenimenti dell’8 settembre 1943 organizzò nella resistenza i gruppi d’azione e venne nominato politico equiparato al grado di […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

CASTAGNA Oreste

n. 1917 Velletri (Roma), m. Velletri il 30 ottobre 2007. Soldato 4a Sezione sanità. Modesto e laborioso operaio venne arruolato nel settembre 1938 nell’8 compagnia sanità in Capua e trattenuto alle armi nel marzo 1940. Trasferito nel gennaio 1942 alla 4a sezione sanità mobilitata della Divisione alpina Taurinense, allora dislocata in Croazia, raggiunse il reparto nello stesso mese sbarcando a Gravosa in Dalmazia. Dopo la dichiarazione dell’armistizio, si univa alle formazioni partigiane della Brigata jugoslava Duca Cresh partecipando a numerose […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

CARUSO Filippo

n. Casole Bruzio (Cosenza) 24 Agosto 1884, m. Roma 12 settembre 1979. Generale di Divisione Carabinieri della riserva. (Medaglia d’Oro assegnata in vita) Appartenente a famiglia di cospiratori antiborbonici e di combattenti nelle file garibaldine nel 1860. Compiuti gli studi classici al Liceo B. Telesio di Cosenza, si arruolò quale allievo ufficiale nel 1904 ed il 31 dicembre 1905 fu nominato sottotenente di complemento nel 44° fanteria. Frequentato poi i corsi preparatori a Modena passò nel 1909 in servizio permanente […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

CAPPONI Carla

n. Roma 7 dicembre 1921, m. Zagarolo 24 dicembre 2000. Partigiana combattente Iscritta alla facoltà di giurisprudenza dell’Università di Roma, dopo l’armistizio dell’8 settembre 1943 si dedicò attivamente alla lotta clandestina di resistenza. Nelle formazioni G.A.P., col nome di battaglia Elena, fu vicecomandante di una formazione partigiana operante in Roma e nella provincia, a Valmontone, a Zagarolo e a Palestrina. Organizzatrice di numerosi atti di sabotaggio, fra i quali l’incendio nell’interno della città di un autotreno carico di carburante destinato […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

CAPANNA Eldo

n. Anzio (Roma) 1917, m. Monte Pomponi (Arezzo) 2 settembre 1944. Tenente di complemento fanteria, paracadutista. Studente universitario a Roma nella facoltà di lettere e filosofia, venne arruolato nell’agosto 1939. Ammesso alla Scuola allievi ufficiali di complemento presso l’87° reggimento fanteria Friuli, venne nominato sottotenente nel 1940. Assegnato all’82° reggimento fanteria Torino partecipò alle operazioni di guerra svoltesi alla frontiera occidentale dal giugno 1940. Trattenuto in servizio ed ottenuto il passaggio nella specialità paracadutisti, fu inviato nell’ottobre successivo a Tarquinia […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

CACCAMO Fortunato

n. San Gregorio (Reggio Calabria) 25 gennaio 1923, m. Forte Boccea (Roma) il 3 giugno 1944. Carabiniere. Ancora studente liceale si arruolò volontario nella legione allievi Carabinieri di Roma il 19 dicembre 1942. Nominato carabiniere fu destinato alla legione territoriale di Roma, dapprima presso la Stazione Carabinieri Scalo Termini e poi al posto fisso Carabinieri del Senato. Dopo gli avvenimenti dell’8 settembre 1943 si aggregò alla banda Carabinieri del fronte di resistenza Generale Caruso. Il 26 marzo, arrestato dai tedeschi, […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

BUTERA Gaetano

n. Riesi  (Caltanissetta) 11 settembre 1924, m. Fosse Ardeatine (Roma) il 24 marzo 1944. Soldato carrista. Dopo aver frequentato il 3° corso di avviamento ed iniziata la sua attività di artigiano pittore, fu chiamato in anticipo alle armi il 19 agosto 1943 nel 4° reggimento carristi in Roma. Dopo l’8 settembre 1943 entrò a far parte della formazione partigiana Bande armate del Lazio. Caduto in un’imboscata  e condotto nelle carceri di via Tasso, sopportò con virile animo  la condanna a […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

BUSSI Armando

n. 17 dicembre 1896 Modena, m. Fosse Ardeatine (Roma) 24 marzo 1944. Partigiano combattente Chiamato alle armi il 21 settembre 1916 fu destinato prima al deposito del 73° reggimento fanteria, poi, dal 13 gennaio 1917, al 258° reggimento fanteria mobilitato in zona operante. Ammesso al corso allievi ufficiali di complemento fu nominato aspirante ufficiale e poi sottotenente ed assegnato al 232° reggimento fanteria dal 1° luglio 1917. Ferito in combattimento e fatto prigioniero il 29 ottobre 1917, riuscì ad evadere […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

BURATTI Mariano

n. 15 gennaio 1902 Bassano di Sutri (Viterbo), m. Monti del Viterbese (Roma) il 31 gennaio 1944. Partigiano combattente. Frequentò il ginnasio nel Seminario di Sutri, il liceo ad Alatri ed ottenne la laurea in pedagogia nell’Università di Roma nel giugno 1941, assumendo la cattedra di storia e filosofia nel Liceo classico di Viterbo. Prestò servizio militare, con la sua classe, nel febbraio 1922 nel battaglione radiotelegrafisti; poi, frequentando il corso per ufficiali di complemento, ottenne la nomina a sottotenente […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

BRUNI Bruno

n. Roma 1923, m. Monte Agugliolo-Monte Tancia 7 aprile 1944. Sergente genio guastatori, partigiano combattente. Diplomato in ragioneria. Fu chiamato alle armi il 10 gennaio 1943. Venne a domanda destinato al deposito truppe paracadutiste, campo Scuola di Tarquinia. Due mesi dopo, il 14 marzo fu inviato alla Scuola guastatori a Civitavecchia per frequentarvi un corso. Il 20 giugno fu nominato guastatore ed assegnato al XVII battaglione genio guastatori. Dopo l’8 settembre 1943, insieme al fratello Franco, entrava nella formazione partigiana […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

BRANDIMARTE Alfeo

n. Loreto (Ancona) 31 gennaio 1906, m. La Storta (Roma) il 3 giugno 1944. Maggiore di complemento Armi Navali. Fronte militare della Resistenza. Laureato in ingegneria industriale meccanica, sezione elettronica, nel 1928 presso il Politecnico di Torino. Allievo ufficiale di complemento nella Scuola di Moncalieri (arma di fanteria) fu nominato sottotenente ed assegnato al 92° reggimento fanteria il 1° agosto 1929. Trasferito, a domanda, nel C.R.E.M. (Corpi Reali Equipaggi Marittimi) il 17 luglio 1930, fu nominato tenente in servizio permanente […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
4Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

BOMBIERI Udino

n. 1915 Grezzana (Verona), m. Bracciano, 9 settembre 1943. Sergente maggiore, 10° reggimento Lancieri Vittorio Emanuele II. Iniziò il servizio militare quale allievo sottufficiale nel Reggimento Cavalleggeri Guide (carri veloci) nel maggio 1937 venendo promosso sergente il 15 marzo 1938 . Fu in Albania con il 3° gruppo carri leggeri dal 6 aprile al 13 luglio 1939. Richiamato alle armi il 16 gennaio 1941 presso unità carriste ed autoblinde, ebbe la promozione a sergente maggiore il 22 novembre 1942. Frequentò […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
2Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere
error: Contenuto protetto !!