Cronologia – Aeronautica 1943-1945

1943

9-10 luglio
Inizio delle operazioni di sbarco degli Alleali in Sicilia.

19 luglio
Convegno di Feltre tra Hitler e Mussolini.

24 luglio
Termine della sgombero delle forze aeree italiane della Sicilia nel Continente.

25 luglio
Rovesciamento del regime fascista. Il gen. D.A. Renato Sandalli è nominato Ministro dell’Aeronautica del nuovo Gabinetto Badoglio.

26 luglio
Inizio dei movimenti tedeschi per il controllo della Penisola.

17 agosto
Perdita della Sicilia.

3 settembre
Forze alleate sbarcano in Calabria.
A Cassibile, in Sicilia, si firma segretamente lo «Short military armistice» tra Ie Nazioni Unite e l’Italia.

6 settembre
Memoria N. 1 dei Comando Supremo ilaliano per fronteggiare l’eventualita di un’aggressione tedesca.

8 settembre
Annuncio dell’armistizio.

Macchi M.C. 202

Macchi M.C. 202

9 settembre
Inizio delle operazioni alleate di sbarco nel Salernitano.
Ha inizio il trasferimento di reparti aerei e di velivoli isolati dell’Aeronautica italiana nelle basi del Sud, in obbedienza alle clausole dell’armistizio.
Viene eseguita la prima missione bellica contro i Tedeschi da parte di 4 M.C. 202 di scorta a nostre formazioni navali in trasferimento.

10 settembre
Ricostituzione del Superaereo nella nuova sede di Brindisi e inizio del suo funzionamento.

11 settembre
Inizio della cooperazione con gli Alleati da parte delle nostre forze aeree in Egeo.

12 settembre
Ha inizio l’attivita bellica contro i Tedeschi da parte dei reparti dell’Aeronautica italiana alle dipendenze dirette del Superaereo.

13-25 settembre
Battaglia di Corfu.

15-22 settembre
Battaglia di Cefalonia.

15 settembre
Inizio dei contatti tra il Capo della Divisione Aeronautica dell’A.C.C. gen. Forster e il Ministro e Capo di S.M. dell’Aeronautica Gen. Sandalli.

16 settembre
Viene eseguita la prima missione bellica aerea contro i Tedeschi in Sardegna.

17 settembre
Inizio dell’appoggio aereo alla Divisione «Acqui» a Corfu.

29 settembre
A Malta si firma il «Long Armistice».
Lettera del gen. Eisenhower al mar. Badoglio che prevede il riconoscimento della cobelligeranza.

3 ottobre
Gli Alleati sbarcano a Napoli.

13 ottobre
Dichiarazione di guerra dell’ltalia alla Germania.
Inizio dell’attivita aerea in favore delle truppe italiane in Montenegro.

15 ottobre
Riordinamento delle forze aree italiane e costituzione della Unità Aerea su tre Raggruppamenti. II gen. di B.A. Angelo Tessore, nominato Capo di S.M. dell’U.A., ne assume temporaneamente il comando.
Costituzione della IV ZAT. con sede del Comando a Bari.

Fiat Cr. 42

Fiat Cr. 42

16 ottobre
Viene stabilito con un Cr.42 il primo collegamento diretto con la Divisione «Venezia» a Serane, nel Montenegro.

18 ottobre
Primo trasporto aereo di rifornimenti per la «Venezia» a Berane.

24 ottobre
Inizio del funzionamento del Ministero della Aeronautica, ricostituito in forma embrionale a Bari.

Novembre
Primo aviolancio di materiali alia Divisione «Venezia» a Pljevlja.
Costituzione del «Fronte Clandestino di Resistenza della Aeronautica» a Roma.
Sono costituiti i primi nuclei delle «Compagnie Servizi Aviazione» alle dipendenze degli Alleati.

18 novembre
Costituzione dei nuclei Comando Aeronautica della Sicilia e della Campania.

2 dicembre
Dalla fusione delle due Divisioni italiane «Venezia» e «Taurinense» nasce la Divisione Italiana Partigiana «Garibaldi».
II Comando Unita Aerea si sposta da Brindisi a Bari.

27 dicembre
II gen. di B.A. Pietro Piacentini assume il comando della Unita Aerea.

1944

Gennaio-aprile
Ciclo operativo di Palata (aviazione da caccia).

10 gennaio
II Superaereo è disciolto e lo Stato Maggiore dell’Aeronautica ricostituito.

Cant Z 1007

Cant Z 1007

3 marzo
Ha inizio l’impiego dei Cant. Z.1007 che si affiancano agli S.82 nell’esecuzione di aerotrasporti in Balcania.
Contemporaneamente entrano in linea i Mc.205/6 (con serbatoio supplementare) col compito di scortare gli aerei da trasporto.

24 marzo
Strage delle Fosse Ardeatine aRoma.


Maggio-agosto

Cicio operativo di Nuova (aviazione da caccia).

15 maggio
II Raggruppamento Idro è definitivamente riordinato su 4 Gruppi idrovolanti di 2 Squadriglie.

4 giugno
Liberazione di Roma.

Bell P. 39 Aircobra

Bell P. 39 Aircobra

Giugno
Costituzione del Nucleo Comando III Z.A.T. con sede a Roma.
Apparecchi di costruzione americana Bell P. 39 Aircobra sono assegnati all’Aeronautica italiana.

15 giugno
II Raggruppamento Caccia e definitivamente riordinato su 3 Stormi da caccia , ciascuno di 3 Gruppi di 2 Squadriglie.

15 giugno
Primo Gabinetto Bonomi. II Gen. di B.A. Pietro Piacentini sostituisce il gen. di D.A. Renato Sandalli nella carica di Ministro e Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica. L’Avv. Carlo Scialoja è nominato Sottosegretario di Stato per l’Aeronautica. II col. pilota Mario Pezzi assume il Comando della Unita Aerea.

Giugno
In Sardegna, ultimati i trasferimenti, rimangono la 140^ Squadriglia Idro e la Squadriglia Autonoma di Volo del Comando Aeronautica Sardegna.

1 luglio
II Raggruppamento B. e T. e definitivamente riordinato su 3 Stormi (1 da bombardamento e 2 da trasporto) ciascuno su 2 Gruppi di 2 Squadriglie.

15 luglio
Si costituisce la Scuola di Pilotaggio.

Martin M.187 Baltimore

Martin M.187 Baltimore

Luglio
Apparecchi di costruzione americana Martin Baltimore M.187 sono assegnati all’Aeronautica italiana.

Agosto-ottobre
Cicio operativo di Leverano (aviazione da caccia).

28 agosto
Lo Stato Maggiore dell’Aeronautica si trasferisce a Roma.


1 settembre
Lo S.M. Aeronautica assume un nuovo ordinamento.

Supermarine Spitfire V

Supermarine Spitfire V

Settembre
Apparecchi di costruzione inglese Supermarine Spitfire V sono assegnati all’Aeronautica Italiana.

18 settembre
Ha inizio rattivita bellica degli Airacobra ottobre-dicembre.
Ciclo operativo di Galatina (aviazione da caccia).


23 ottobre

Ha inizio l’attivita bellica degli Spitfires.

19 novembre
Ha inizio l’attivita dei Baltimore che dalla base di Biferno svolgono un importante ciclo operativo contro obiettivi bellici in Jugoslavia.

24 dicembre: Secondo Gabinetto Bonomi. L’Avv. Carlo Scialoja e nominato Ministro dell’Aeronautica.
Il gen. di S.A. Mario Ajmone-Cat assume la carica di Capo di S.M.

1945

14 gennaio
L’Avv. Luigi Gasparoto e nominato Ministro dell’Aeronautica.

1 febbraio
Il gen. di B.A. Giuseppe Gaeta assume il Comando della Unita Aerea.

Febbraio-maggio
Ciclo operativo di Canne (aviazione da caccia).

22 febbraio
Hanno termine Ie operazioni di aerorifornimento della Divisione «Garibaldi” in Balcania.

Marzo
Ha inizio il rimpatrio della Balcania dei soldati della Divisione «Garibaldi”.

25 aprile
Ha inizio I’insurrezione partigiana nell’ltalia Settentrionale.

28 aprile
Hanno termine Ie operazioni di aerorifornimento dei partigiani dell’E .P.L.J.

29 aprile
Resa delle Forze Armate tedesche in Ilalia.

2 maggio
Fine delle ostilita in Italia.

4 maggio
Ultima azione offensiva dei Baltimore sulla Jugoslavia.

5 maggio
Ha termine l’attivita operativa dell’aviazione da caccia nei Balcani.

8 maggio
Fine delle ostilità in Europa


Lodi M., Bernabucci S. (a cura), L’Aeronautica italiana nella Guerra di Liberazione 1943-1945, Brigati, Genova, 2008 (disponibile presso la biblioteca “Lorenzo Lodi”)