ABATE Sergio

n. 1909 Napoli. Tenente di complemento di fanteria (alpini), 3° raggruppamento arabo- somalo, IX battaglione.

Conseguito il diploma di ragioniere a Bergamo, dove la famiglia si era trasferita, frequentò il corso allievi ufficiali di complemento di Milano, uscendone sottotenente degli alpini nel giugno 1931, assegnato al 1° reggimento. Congedato nel gennaio 1932, ed iscrittosi nella M.V.S.N. (Milizia Volontaria Servizio Nazionale), col grado di capomanipolo, prestò la sua opera presso reparti premilitari. Chiese fra i primi di partire per l’Africa Orientale, ed ottenuto di essere destinato al R.C.T.C. (Regio Corpo Truppe Coloniali) della Somalia, il 24 aprile 1935 sbarcava a Mogadiscio. Assegnato col grado di sottotenente al IX battaglione arabo- somalo prendeva parte fin dall’inizio alle operazioni di guerra, ottenendo la promozione a tenente nel febbraio 1936.

Con decisione, arditezza e sprezzo del pericolo attaccava un forte nucleo di ribelli. Nel combattimento che ne seguiva, aspro per la preponderanza delle forze avversarie, non desisteva ed alla testa del suo plotone tentava rompere il cerchio. Colpito gravemente cadeva sul campo. Esempio di valore e di alto sentimento del dovere. M. Dunun (Neghelli), 19 maggio 1936.


Gruppo Medaglie d’Oro al Valore Militare, Le Medaglie d’oro al Valore Militare, volume primo (1929-1941), [Tipografia Regionale], Roma, 1965, p. 177.

error: Contenuto protetto !!