ACCORSI Giovanni

n. 1917 Ferrara. Maresciallo di 3^ classe A.A. (Arma Aeronautica), pilota.

Arruolatosi volontario nell’Areonautica, quale allievo sergente pilota, nel maggio 1935, tre mesi dopo, era nominato primo aviere pilota e il 16 ottobre sergente, assegnato all’8° stormo a Poggio Renatico. Chiesto ed ottenuto di partecipare alle operazioni di guerra in A.O. (Africa Orientale) sbarcava a Massaua il 19 gennaio 1937 e veniva assegnato alla 62^ squadriglia di Addis Abeba ove otteneva la promozione a sergente maggiore nel novembre dello stesso anno. Rimpatriato dopo circa un anno di permanenza in A.O. e conseguito il passaggio dal bombardamento alla caccia, partiva volontario per la Spagna dove, facendo parte della squadriglia La Cucaracha, si meritò anche un encomio solenne. Promosso maresciallo nel dicembre 1939, l’anno dopo, combatté prima sul fronte occidentale meritandosi un secondo encomio solenne e, successivamente, dal 10 settembre in A.S. (Africa Settentrionale) col 151° gruppo autonomo C.T. (Caccia Terrestri).

Altre decorazioni: M.A. (Medaglia Argento) (Cielo di Spagna, 1938); M.A. (Cielo di Spagna, 1938).

Giovane pilota da caccia di rara perizia, volontario dAfrica e di Spagna, più volte decorato al valore, dall’inizio dell’attuale guerra sul fronte occidentale prima e sul fronte marmarico poi, sosteneva aspri combattimenti aerei e partecipava quindi a reiterati mitragliamenti a volo radente su mezzi meccanizzati nemici dando luminosa prova delle sue magnifiche doti di combattente. Venuto a conoscenza che un camerata era stato costretto ad un atterraggio di fortuna in posizione avanzata, chiedeva di essere designato al suo salvataggio con l’apparecchio plurimotore. Conscio della gravità della missione e del pericolo che essa comportava incalzando il nemico in quel momento con crescente violenza chiedeva di essere unico pilota a bordo. Attaccato dalla caccia che gli incendiava l’apparecchio} rinunciando alla possibilità di salvarsi col paracadute, immolava la fiorente vita nel generoso tentativo di portare a salvataggio il motorista. Cielo dell’Africa Settentrionale (Bengasi), settembre 1940-4 febbraio 1941.


Gruppo Medaglie d’Oro al Valore Militare, Le Medaglie d’oro al Valore Militare, volume primo (1929-1941), [Tipografia Regionale], Roma, 1965, p. 562.

 

error: Contenuto protetto !!