GABELLI Luigi

n. 1906 Porcia (Udine). Tenente di complemento A.A. (Arma Aeronautica), pilota.

A diciannove anni, veniva ammesso al corso allievo ufficiale di complemento d’artiglieria da montagna uscendone sottotenente il 24 giugno 1926. Ultimato il servizio di prima nomina nel 1° reggimento da montagna, veniva collocato in congedo nel settembre. dello stesso anno. Un anno dopo, a domanda, veniva richiamato in servizio ed inviato alla Scuola civile di pilotaggio di Cerveteri e, nominato pilota nel giugno 1928, veniva trasferito alla Scuola di osservazione aerea. Conseguito il brevetto di pilota militare, passava poi al 21° stormo nel marzo 1929, e, nel giugno, otteneva di essere iscritto col proprio grado nei ruoli di complemnto dell’Aeronautica. Collocato in congedo nel marzo 1930, nel maggio di due anni dopo era promosso tenente Richiamato a domanda nel maggio 1935, dopo un breve periodo di addestramento, veniva assegnato, il 1° giugno, al 14° stormo da bombardamento; destinato all’aviazione dell’Eritrea, il 9 dicembre sbarcava a Massaua. In soli tre mesi compiva 36 azioni di guerra.

Altre decorazioni : Medaglia Argento (Tembien- Endertà, dicembre 1935).

Conscio del pericolo cui andava incontro, ma orgoglioso di essere annoverato fra i pionieri dell’Italia imperiale, chiedeva con generosa insistenza di partecipare ad ardita impresa aeronautica intesa ad affermare col simbolo del tricolore il dominio civile di Roma su lontane contrade non ancora occupate. Minacciato nella notte da orde ribelli, rifiutava la sicura ospitalità di genti amiche e preferiva affrontare con lo scarso manipolo di eroici compagni l’impari combattimento per difendere fino all’estremo sacrificio la bandiera della Patria. Lekempti, 27 giugno 1936.


Gruppo Medaglie d’Oro al Valore Militare, Le Medaglie d’oro al Valore Militare, volume primo (1929-1941), [Tipografia Regionale], Roma, 1965, p. 182.

error: Contenuto protetto !!