GALAS Bruno

n. 1919 Arco  (Trento). Sergente,  32° reggimento  fanteria carrista, III  battaglione carri M.13 /40.

Meccanico specializzato, si arruolò volontario il 15 dicembre 1938 nel 32° reggimento fanteria carrista in Verona conseguendo la promozione a sergente nel febbraio 1939. Destinato alla 1^ compagnia del III battaglione carri M. 13/40 mobilitato, partiva per l’A.S. (Africa Settentrionale) nel settembre 1940. Ferito gravemente il 1° gennaio 1941 nei pressi di Bardia, decedeva due giorni dopo nell’ospedale da campo n. 454.

Durante un’azione contro forze nemiche penetrate in caposaldo di una nostra piazzaforte, respingeva l’irruzione ma rimaneva col carro in avaria allo scoperto. Sotto il fuoco provvedeva alla riparazione benché ferito e riprendeva il combattimento alimentato da nuove unità nemiche. Colpito una seconda volta e immobilizzato il suo carro, continuava il fuoco col cannone di bordo, fatto bersaglio a tutti i mezzi avversari. Colpito da granata che esplodeva nell’interno del carro incendiandolo, immolava la vita al dovere. Bardia (A.S.), 3 gennaio 1941.


Gruppo Medaglie d’Oro al Valore Militare, Le Medaglie d’oro al Valore Militare, volume primo (1929-1941), [Tipografia Regionale], Roma, 1965, p. 522.

 

error: Contenuto protetto !!