GALASSI Romolo

n. 1900 Cassano d’Adda (Milano). Centurione della 114^ legione, Divisione CC. NN. (Camicie Nere) 28 Ottobre.

Dopo aver frequentato il corso allievi ufficiali di complemento a Milano, fu nominato sottotenente d’artiglieria nel 1922 ed assegnato al 16° reggimento da campagna. Congedato nel 1923, veniva chiamato a ricoprire importanti cariche politiche ed amministrative nella provincia di Brescia meritandosi anche un attestato di pubblica benemerenza dal Ministero dell’Interno per un atto di coraggio. Nel 1930 veniva promosso tenente e nel maggio 1935,, richiamato a domanda nella M.V.S.N. (Milizia Volontaria Servizio Nazionale), era assegnato al 115° battaglione CC. NN. mobilitato per esigenze Africa Orientale. Il 1° settembre 1935 si imbarcava a Napoli col reparto e sbarcava a Massaua sette giorni dopo.

Volontario in Africa Orientale guidava per due volte il suo reparto all’attacco dimportante posizione nemica resistendo poi a reiterati violenti contrattacchi. Ferito continuava a combattere e ad incitare le sue camicie nere finché, colpito a morte da palla dum dum, mentre lanciavil suo reparto ad un nuovo assalto, lasciava gloriosamente la vita sul campo. Esempio magnifico di alte virtù militari. Uork Amba27 febbraio 1936.


Gruppo Medaglie d’Oro al Valore Militare, Le Medaglie d’oro al Valore Militare, volume primo (1929-1941), [Tipografia Regionale], Roma, 1965, p. 155.

 

error: Contenuto protetto !!