LUTRI Santino Alfredo

n. 1918 Trebisacce (Cosenza). Bersagliere, 11° reggimento bersaglieri.

Parrucchiere di mestiere, veniva chiamato alle armi il 30 marzo 1939. Destinato all’11° reggimento bersaglieri, partecipava dall’11 giugno 1940 alle operazioni di guerra sul fronte alpino occidentale e dall’aprile 1941 a quelle svoltesi alla frontiera italo-jugoslava e in Balcania. Assegnato alla 1^ compagnia motociclisti Eugenio di Savoia, partiva il 15 luglio dello stesso anno per la Russia.

Motociclista in esplorazione avanzata, fatto segno ad intenso fuoco dal nemico in agguato, persisteva nel suo compito di ricognizione, finché veniva colpito gravemente insieme al compagno di macchina. Con supremo sforzo, riprendeva la guida della motocicletta per comunicare al proprio comandante l’esito della ricognizione e per portare in salvo il compagno. Si abbatteva morente subito dopo, ma accennava soltanto alla ferita del compagno, perché gli fosse data la precedenza nelle cure. Magnifico esempio di dedizione al dovere, di spirito militare e di cameratismo, fino al supremo sacrificio. Pokrowskoje (Fronte russo), 11 agosto 1941.


Gruppo Medaglie d’Oro al Valore Militare, Le Medaglie d’oro al Valore Militare, volume primo (1929-1941), [Tipografia Regionale], Roma, 1965, p. 713.

 

error: Contenuto protetto !!