PAGLIA Guido

n. 1897 Bologna. Centurione, 114a legione CC. NN. (Camicie Nere).

Volontario di un anno nel 6° reggimento bersaglieri lasciava il fronte nel 1916 per frequentare la Scuola Militare di Modena da cui usciva aspirante ufficiale di complemento nel 1917. Ritornato in zona di operazioni rimaneva gravemente ferito. Promosso sottotenente e dichiarato inabile alle fatiche di guerra era assegnato ad un battaglione costiero, ove veniva encomiato per la sua attività. Con la promozione a tenente nel dicembre 1918 era trasferito al 6° bersaglieri a Bologna e fu congedato nel 1920. Arruolatosi nella M.V.S.N. (Milizia Volontaria Servizio Nazionale) nel 1923, otteneva il grado di seniore, ma vi rinunciava nel 1935, per essere assegnato a reparti mobilitati per l’Africa Orientale e col grado di centurione partiva per l’Eritrea con la 114^ legione CC. NN. della 2^ Divisione 28 Ottobre sbarcando a Massaua il 10 settembre 1935.

 Altre decorazioni: Medaglia Argento (M. Kuk, 1917).

Volontario in Africa Orientale, animatore instancabile, guidava audacemente i suoi mitraglieri all’attacco di aspra posizione montana. In una fase critica del combattimento personalmente appostava un’arma, riuscendo a volgere in fuga il nemico. Colpito, continuava a combattere, deridendo con frase arguta la ferita, finché, raggiunto una seconda volta dal fuoco nemico, cadeva eroicamente sul campo. Esempio di superbe virtù militari. – Uork Amba, 27 febbraio 1936.


Gruppo Medaglie d’Oro al Valore Militare, Le Medaglie d’oro al Valore Militare, volume primo (1929-1941), [Tipografia Regionale], Roma, 1965, p. 155.

error: Contenuto protetto !!