CUZZOLI Pietro

n. 15 gennaio 1949 a Caprarola (Viterbo). Brigadiere carabinieri della Legione CC. (Carabinieri) Lazio.

Dopo aver frequentato il corso Allievo carabiniere presso la Legione di Roma dal febbraio al settembre 1967, fu nominato carabiniere a piedi ed assegnato al VI Battaglione CC. in Firenze. Nel settembre 1968 fu ammesso alla Scuola Sottufficiali Carabinieri di Firenze e, con la promozione a vice brigadiere, nell’agosto 1970, venne assegnato al X Battaglione CC. in Napoli dove prestò servizio fino al dicembre 1971 quando fu trasferito al V Battaglione CC. in Bologna. Con la promozione a brigadiere passò alla Legione di Perugia ed assegnato al Nucleo R.M. Radio Mobile) della compagnia di Foligno. Nel luglio 1976 fu trasferito alla Legione Lazio e prestò servizio presso il Nucleo R.M. di Viterbo con la qualifica di capo equipaggio. Con decreto pubblicato dopo la sua morte, era stato promosso maresciallo ordinario.

Capo equipaggio di autoradio, impegnato con militare dipendente nella ricerca degli autori di audace rapina ad istituto di credito, poi risultati appartenenti a pericolosa formazione eversiva, nel corso di operazione di controllo di elementi sospetti, veniva proditoriamente aggredito e ferito con un colpo di pistola da uno dei banditi che si era mimetizzato con i complici tra un gruppo di persone in attesa di trasporto urbano. Benché menomato dalle lesioni riportate, ingaggiava violenta colluttazione con l’aggressore, riuscendo a ferirlo con la sua stessa arma e cessando di lottare solo quando veniva raggiunto mortalmente da altri quattro colpi. Mirabile esempio di eccelse virtù militari, fulgido ardimento ed assoluta dedizione al dovere, spinti con serena consapevolezza fino all’estremo sacrificio. Viterbo, 11 agosto 1980. (D.P. 29 gennaio 1982).


Gruppo Medaglie d’Oro al Valore Militare, Le Medaglie d’oro al Valore Militare, volume terzo individuali (1941-1981), [Tipografia Regionale], Roma, 1982, p.88. (D.P. 29 gennaio 1982).

error: Contenuto protetto !!