BURATTI Mariano

n. 15 gennaio 1902 Bassano di Sutri (Viterbo), m. Monti del Viterbese (Roma) il 31 gennaio 1944. Partigiano combattente.

marianoburatti

Mariano Buratti (1912-1944)

Frequentò il ginnasio nel Seminario di Sutri, il liceo ad Alatri ed ottenne la laurea in pedagogia nell’Università di Roma nel giugno 1941, assumendo la cattedra di storia e filosofia nel Liceo classico di Viterbo. Prestò servizio militare, con la sua classe, nel febbraio 1922 nel battaglione radiotelegrafisti; poi, frequentando il corso per ufficiali di complemento, ottenne la nomina a sottotenente e prestò servizio nel 26° reggimento fanteria dall’agosto al novembre 1923. A domanda ottenne nel 1924, dopo la rinuncia al grado di ufficiale, l’assunzione con il grado di brigadiere nel Corpo della Guardia di finanza e nel 1927, al termine della ferma, venne congedo. Partecipò col grado di caposquadra della milizia alle operazioni militari in Africa Orientale, nel 1935 e rimpatriò nel febbraio 1937 per infermità. Richiamato alle armi nella guardia di finanza a Viterbo prestò alcuni mesi di servizio nel 1941. Dopo l’8 settembre 1943 si portò insieme con altri patrioti, tra i quali molti militari già suoi allievi, sui monti del Cimino, accampandosi nei boschi e formò così la banda Buratti con la quale compì azioni di guerra contro formazioni militari tedesche.

Nobilissima tempra di patriota, valente e appassionato ed appassionato educatore di spiriti e di intelletti. Raccoglieva intorno a sé, tra i monti del viterbese, un primo nucleo di combattenti dal quale dovevano sorgere poi valorose formazioni partigiane. Primo fra i primi nelle imprese più rischiose, animando con l’esempio e la parola i suoi compagni di lotta, infliggeva perdite al nemico e riusciva ad abbattere un aereo avversario. Arrestato in seguito a vile delazione, dopo aver sopportato, con la fierezza dei forti e col silenzio dei martiri, indicibili torture, veniva barbaramente trucidato dai suoi aguzzini. Esempio prurissimo di sublime amor di Patria. – Monti del Viterbese – Roma, 31 gennaio 1944.


Gruppo Medaglie d’Oro al Valore Militare, Le Medaglie d’oro al Valore Militare, volume secondo (1942-1959), [Tipografia Regionale], Roma, 1965, p. 371.

error: Contenuto protetto !!