24 marzo 1944

Alle Fosse Ardeatine i Tedeschi massacrano 335 tra civili e militari italiani per rappresaglia all’attentato di via Rasella, in cui 32 militari tedeschi erano stati uccisi dai Gap (Gruppi Azione Patriottica).
Palmiro Togliatti rientra in Italia dalla Russia e dichiara che i comunisti, in funzione della lotta contro il nazifascismo, sono disposti ad accantonare la questione istituzionale, a collaborare con tutte le forze politiche, compresi i monarchici, e ad entrare in un governo di coalizione con Badoglio. E la famosa “svolta di Salerno”.

error: Contenuto protetto !!