E. KING

Tenente Caporale
“The Black Watch” Att. 1st Batt. London Scottish

Il Bren fu una mitragliatrice leggera adottata dall’esercito britannico

Il Bren fu una mitragliatrice leggera adottata dall’esercito britannico

Oltre ai ricordi normali dell’orrore, del coraggio, dello spirito di cameratismo, c’è una cosa che trovo divertente.

Durante tutti i nostri spostamenti dentro e fuori la battaglia di Anzio portai in giro con me una lattina di ananas a cubetti. Dio sa perché e dove me la fossi procurata.

Mio stretto amico era Bill Everett e principalmente fummo squadra di mitra Bren Gun. In quest’occasione eravamo incastrati nelle trincee strette con permesso di uscire soltanto di notte. Avevamo freddo e una fame tremenda ed eravamo stufi di stuzzicare l’un l’altro elencando quello ci sarebbe piaciuto mangiare. Dissi a Bill “Che diresti di un po’ di ananas?” Si può immaginare la sua reazione fino al momento in cui io estrai la lattina dallo zaino. (Non aveva mai saputo che io la tenessi con me).

Iniziammo a servirci i cubetti, “una a te e uno a me, una goccia di sciroppo a te e una a me e così di seguito”. Ci venne l’acquolina in bocca, mentre preparavamo il nostro “banchetto”.

Fu proprio in quel momento che Jerry (i tedeschi) decisero di spararci colpi di mortaio di cui uno cadde vicino alla nostra trincea. Va ricordato che aveva piovuto a dirotto e c’era parecchio fango tutto intorno, non solo, la terra circostante era il nostro bagno, insomma si può immaginare cosa finì nei nostri piatti a fare compagnia all’ananas. E quanto ci arrabbiammo!

Il buon vecchio Bill cadde in azione, io fui ferito e rimpatriato.

Nel 16 maggio del 1944 feci visita al cimitero di Anzio. Mi fermai accanto alla sua tomba e diedi qualche pacca alla lapide, sconsolato dissi “Non hai mai avuto il tuo ananas eh, amico mio?”

Share this... Condividi su ...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email