CABRUNA Ernesto

di Diodato e di Emilia Leone, nacque a Tortona di Alessandria il 2 giugno 1889 e morì a Rapallo il 9 gennaio 1960. Arruolatosi volontario allievo carabiniere nel 1907, partecipò col grado di vicebrigadiere, a domanda, alla guerra di Libia e prese parte allo sbarco a Kalitea, per l’occupazione di Rodi ed alla battaglia di Psitos, rimpatriando nel maggio 1913. Mobilitato, a domanda, alla dichiarazione di guerra ali’ Austria, il 24 maggio 1915 fu assegnato alla 10^ compagnia carabinieri della 34^ divisione […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

CADLOLO Alberto

di Augusto e di Anna Fedeli, nacque a Roma il 13 agosto 1899 e morì in combattimento su Monte Pertica il 24 ottobre 1918. Diciottenne, studente liceale nel Collegio Nazareno di Roma, interruppe gli studi per arruolarsi nel giugno 1917. Assegnato all’87° reggimento fanteria ed ammesso a frequentare un corso per allievi ufficiali di complemento, fu nominato aspirante di fanteria nel marzo 1918 ed inviato al 240° reggimento della brigata Pesaro in zona di operazioni, sul Grappa. Assegnato alla 5^ compagnia […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

CAIAZZO Ottavio

di Alfonso e di Rosa Pernice, nacque a Napoli l’8 marzo 1891 e morì in combattimento sul Kobilek il 26 ottobre 1917. Iscritto al secondo anno della facoltà di ingegneria nell’Università di Napoli, interruppe gli studi per frequentare il corso per allievi ufficiali dal dicembre 1911 nel 13° reggimento fanteria. Nominato sottotenente nell’aprile 1913 prestò servizio di prima nomina nel 7° reggimento, quindi dopo aver frequentato a Parma i corsi della Scuola di Applicazione d’Arma passò nel ruolo degli ufficiali […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

CALDERONI Antonio

di Arcangelo e di Caterina Caroli, nacque a Lugo di Ravenna il 6 marzo 1888 e cadde in combattimento a Monte Lemerle il 10 giugno 1916. Emigrato ancora fanciullo con la famiglia a Lugano, volle compiere in Patria il servizio militare di leva e, nel 1908, fu assegnato al 7° reggimento fanteria. Congedato nel 1911, ritornò a Lugano. Quando, nel maggio 1915, l’Italia dichiarò guerra all’Austria, non esitò a lasciare la famiglia e il lavoro per rispondere all’appello della Patria. […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere
1 2 3 14
error: Contenuto protetto !!