IACOVITTI Mario

n. 1921 Tufillo (Chieti). Soldato scelto flammiere, I battaglione chimico  A d’armata. Si arruolò volontario a 18 anni quale aspirante meccanico presso il 1° autocentro a Torino e nel maggio 1940 ottenuto la qualifica di meccanico aggiustatore specializzato fu destinato al 37° reggimento fanteria per il I battaglione chimico militare. Assegnato in qualità di autista alla la compagnia chimica A da montagna, mobilitata, partecipò alle operazioni di guerra sulla frontiera alpina occidentale nel giugno successivo. Rientrato in sede, e promosso […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

IANNACCONE Giovanni

n. 1915 Lioni (Avellino). Tenente complemento, 80° reggimento artiglieria, divisione La Spezia. Laureando in ingegneria meccanica nell’Università di Roma, fu ammesso nel luglio 1938 alla Scuola allievi ufficiali di Monallieri e nominato sottotenente nel 6° reggimento artiglieria G.a.F. (Guardia alla Frontiera), partecipò nel giugno 1940 alle operazioni di guerra sul fronte occidentale. Inviato ad Otranto, dopo l’armistizio con la Francia, nella 169^ batteria costiera, rientrò al reggimento nel febbraio 1941. Trattenuto in servizio, fu trasferito a domanda nel 3° reggimento […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

IANNELLI Melchiorre

n. 1912 Catanzaro. Tenente s.p.e. (servizio permanente effettivo) fanteria (granatieri), 1° reggimento fanteria, Divisione Littorio. Conseguito a Catanzaro il diploma di geometra, entrò nel 1933 all’Accademia di fanteria e cavalleria di Modena per uscirne sottotenente di fanteria in s.p.e. nell’ottobre 1935. Frequentata la Scuola di applicazione, fu assegnato al 3° reggimento granatieri di stanza a Viterbo conseguendo nell’ottobre 1937 la promozione a tenente. L’anno dopo, nell’aprile 1938, partì volontario per la Spagna dove fu destinar.o al 1° reggimento fanteria della Divisione d’assalto Littorio. Gravemente ferito nei primi giorni […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

IANNICELLI Giorgio

n. 1912 Roma. Capitano s.p.e. A.A. (servizio permanente effettivo Arma Aeronautica), pilota. Ammesso nell’Accademia Aeronautica nel novembre 1930, allievo del corso Ibis, fu nominato sottotenente in s.p.e. nel settembre 1933 e tenente nel luglio 1934, assegnato alla Scuola osservazione aerea e poi al 1° stormo da caccia. Nel 1936 fu nominato istruttore professionale all’Accademia Aeronautica dove fu promosso capitano nel 1937. Nel 1938 partì volontario per la Spagna. Al comando di una squdriglia autonoma da caccia si affermò per capacità […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere
1 2
error: Contenuto protetto !!