ZAMBRINI Lino

n. 1911 Imola (Bologna). Capomanipolo battaglione arditi, raggruppamento carristi, Divisione Littorio. Diplomatosi geometra a Bologna nel 1931, si arruolò volontario quale allievo ufficiale di complemento dell’Arma di artiglieria nella Scuola di Lucca e nel maggio 1932, fu promosso sottotenente. Destinato al 26° reggimento da campagna, fu congedato nel settembre 1933. Nella vita civile fu ispettore nell’Officina comunale del gas in Bologna dedicandosi, contemporaneamente, alle organizzazioni politiche giovanili. Richiamato nel febbraio 1935, pochi mesi dopo partì volontario per l’Eritrea col III gruppo del 19° artiglieria della divisione Gavinana. […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

ZANARDI Bonfìglio

n. 1910 Corniglio (Parma). Tenente complemento fanteria, XI battaglione coloniale. Ammesso al corso allievi ufficiale di complemento nella Scuola di Moncalieri il 1° novembre 1931, ne usciva sottotenente il 16 giugno dell’anno successivo, assegnato al 231° reggimento fanteria. Congedato il 31 agosto 1933, due anni dopo circa veniva richiamato a domanda e destinato in A.O. (Africa Orientale). Sbarcato a Massaua il 21 marzo 1935 ed assegnato al R.C.T.C. (Regio Corpo Truppe Coloniali) dell’Eritrea, partecipava fin dall’inizio alle operazioni di guerra distinguendosi nel fatto d’arme di Govò […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

ZANARDO Renato

n. 1915 Monselice (Padova). Caporal maggiore raggruppamento carristi. Chiamato alle armi con la sua classe nell’aprile 1936 nel 3° reggimento carri armati fu mobilitato a domanda per servizio non isolato all’estero e sbarcò a Cadice il 6 febbraio 1937 assegnato alla 4^ compagnia carri d’assalto del raggruppamento carristi. Nel combattimento di Oliete l’11 marzo 1938, colpito da bomba che scoppiando gli sfracellava la mano destra, subiva lungo periodo di degenza ospedaliera a Napoli e veniva collocato in congedo assoluto nel settembre dello stesso anno. Tuttavia nel dicembre […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

ZANCHI Gioacchino

n. 1909 Bergamo. Sottotenente complemento fanteria, LXVII battaglione coloniale. Compiuti i suoi studi nel collegio Cesare Arici di Brescia, fu poi Impiegato amministrativo di una ditta industriale della città. Nel novembre 1936, nonostante fosse stato esonerato dal servizio militare, volle partire per l’ A.O. (Africa Orientale) dove giunto, venne arruolato nell’11° reggimento granatieri di Savoia, assegnato al comando del reggimento in Addis Abeba. Diplomatosi nella locale Scuola Magistrale allora istituita, fu ammesso, il 1° gennaio 1938, al 1° corso allievi ufficiali di complemento nel 10° […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere
1 2 3 4 7
error: Contenuto protetto !!