BRANDI Nicola

n. 1918 Carovigno (Brindisi). Caporal maggiore, 90° reggimento fanteria.

Chiamato alle armi il 5 aprile 1939 e destinato al 90° reggimento fanteria, veniva promosso fante scelto il 10 maggio, caporale il 25 luglio e caporal maggiore il 1° novembre dello stesso anno. All’entrata dell’Italia nel secondo conflitto mondiale partiva col reggimento mobilitato per il fronte alpino occidentale.

Comandante di squadra guidava i propri uomini all’attacco di un nido di mitragliatrici avversarie che fortemente ostacolavano l’avanzata della propria compagnia. Colpito una prima volta da una raffica di mitragliatrice, con uno sforzo supremo si manteneva in piedi e continuava a dirigere l’azione del suo reparto. Investito da una successiva raffica cadeva gridando:Avanti ragazzi, Viva l’Italia!. Fulgido esempio di amor patrio.- La Colle, 23 giugno 1940.


Gruppo Medaglie d’Oro al Valore Militare, Le Medaglie d’oro al Valore Militare, volume primo (1929-1941), [Tipografia Regionale], Roma, 1965, p. 400.