BORTOLUSSI Aldo

n. 1921 Zoppola (Udine). Caporale, 3° reggimento artiglieria alpina, divisione Julia. Di modesta famiglia di agricoltori, fu arruolato nel gennaio 1941 nel 3° reggimento artiglieria alpini ed assegnato alla 15^ battaria del gruppo Conegliano, raggiungeva il reparto in Albania tre mesi dopo. Rimpatriato nel marzo 1942 e trattenuto. alle armi, il 16 agosto partì col reparto per la Russia. Puntatore di batteria alpina di leggendario valore. Sempre volontario nelle azioni più ardite. Durante accaniti combattimenti contro soverchianti forze nemiche, appoggiate […]

Continua a leggere

BRACCINI Gianfilippo

n. 1922 Firenze. Soldato, gruppo cc. nn. (camicie nere) Montebello, XII battaglione. Arruolato volontario appena diciottenne nella 12^ legione della M.V.S.N. (Milizia Volontaria Servizio Nazionale) nel dicembre 1940 ed assegnato al XII battaglione CC.NN. (Camicie Nere) da montagna mobilitato, partiva per l’Albania. Colpito da congelamento rimpatriò nel febbraio successivo, ma appena guarito ritornò in Albania nell’ottobre 1941. Rientrato in Italia nel luglio 1942, un mese dopo partiva col reparto autocarrato per la Russia. Durante numerose pattuglie eseguite in difficili contingenze, […]

Continua a leggere

BRAIDA Giulio

n. 1921 Tripoli (Libia). Sergente universitario, 30° raggruppamento artiglieria di Corpo d’Armata. Figlio di ufficiale superiore dell’Esercito, partecipò ad un concorso di ammissione a Modena nel 1941, ma respinto perché non fisicamente idoneo, ottenne di arruolarsi col grado di sergente in un gruppo di artiglieria della difesa costiera della Calabria. Non soddisfatto della destinazione, fu inviato a domanda al IO1° reggimento artiglieria di C.d’A. (Corpo d’Armata) a Casale Monferrato dove nell’ottobre 1942 fu assegnato ad un gruppo di formazione destinato […]

Continua a leggere

BRIOLINI Franco

n. a Albino (Bergamo) il 29 maggio 1908. (https://www.iltirano.org/index.php?option=com_k2&view=item&id=28:le-decorazioni&Itemid=253). Capitano complemento, 5° reggimento alpini. Diplomato ragioniere e impiegato di banca, chiamato alle armi nell’agosto 1928 fu ammesso al corso presso la Scuola di Milano per allievi ufficiali di complemento; nell’aprile 1929, era nominato sottotenente degli alpini nel 7° reggimento e venne congedato nell’ottobre 1929. Richiamato col grado di tenente alla dichiarazione di guerra ed assegnato al battaglione Val Camonica del 5° alpini, combatté dall’11 al 25 giugno 1940 sul fronte […]

Continua a leggere
1 3 4 5 6 7 32