DEL CURTO Ugo

n. 1915 Piuro (Sondrio). Tenente complemento, 78° reggimento fanteria, osservatore dall’aeroplano. Diplomato all’Istituto magistrale di Sondrio, insegnava già da due anni nelle scuole elementari di Chiavenna allorché nel 1938, chiamato alle armi ed ammesso al corso allievi ufficiali di complemento presso il 94° reggimento fanteria, fu nominato sottotenente nel 78° reggimento fanteria della Divisione Lupi di Toscana. Trattenuto in servizio a domanda, partì per l’Albania col reggimento mobilitato il 18 aprile 1939. Promosso tenente nel novembre dello stesso anno e […]

Continua a leggere

DI BATTISTA Settimio

n. 1919 Torre dei Passeri (Pescara). Bersagliere, 9° reggimento bersaglieri. Chiamato alle armi il 29 marzo 1939 e assegnato al 9° reggimento bersaglieri, partecipava, con l’entrata dell’Italia nella seconda guerra mondiale, alle operazioni sul fronte occidentale alpino dal giugno al luglio 1940. Trattenuto in servizio, partiva nell’agosto 1941, per l’A.S. (Africa Settentrionale) col reggimento destinato al Corpo corazzato italo-tedesco. Nel corso di un attacco di mezzi corazzati, con due bottiglie incendiarie affrontava un primo carro che andava in fiamme, gravemente […]

Continua a leggere

MONTAGNA Alessandro

nasce il 4 agosto 1893 a La Spezia (https://it.wikipedia.org/wiki/Alessandro_Montagna). Capo silurista di 1^ classe M.M. (Marina Militare). Arruolatosi volontario in Marina a sedici anni in qualità di mozzo apprendista cannoniere e torpediniere, partecipò negli anni 1911 e 1912 alla guerra italo-turca e dal maggio 1915 alla prima guerra mondiale raggiungendo il grado di capo silurista di 2^ classe. Promosso capo silurista di 1^ classe nel 1924, trascorse lunghi anni a bordo di sommergibili e siluranti prendendo parte, volontario, anche alla […]

Continua a leggere

PAVONE Angelo

nasce il 20 agosto 1916 a Valguarnera (Enna) (https://it.wikipedia.org/wiki/Angelo_Pavone#:~:text=Angelo%20Pavone%20(Valguarnera%20Caropepe%2C%2020,resistenza%20all’avanzata%20degli%20inglesi.). Fante, XXXI settore G.a.F. (Guardia alla Frontiera). Orfano di padre in giovane età provvide appena quindicenne al mantenimento della famiglia col lavoro nei campi. Chiamato alle armi nell’ottobre 1937, fu destinato al 29° reggimento fanteria Assietta. Congedato il 23 agosto dell’anno successivo, venne richiamato per mobilitazione alla vigilia dell’entrata dell’Italia nella seconda guerra mondiale presso il Deposito del 3° reggimento fanteria Piemonte. Trasferito il 15 maggio 1940 in A.S. (Africa Settentrionale), […]

Continua a leggere
1 2 3