MACHIERALDO Ugo

n. a Cavaglià (Vercelli) il 18 luglio 1909 (Wikipedia). Maggiore s.p.e. A.A. (servizio permanente effettivo Arma Aeronaitica), pilota, partigiano combattente. Allievo ufficiale di complemento del genio presso la Scuola di Spoleto, venne nominato sottotenente nel 1930 e destinato al 1° reggimento genio. Ultimato il servizio di prima nomina, entrò all’Accademia Aeronautica di Caserta conseguendovi la promozione a sottotenente in s.p.e. nel ruolo naviganti dal 1° ottobre 1933. Tenente nel 1935, l’anno dopo parti per la Spagna dove per circa due […]

Continua a leggere

MACIOCIO Ermanno

n. a Lercara Friddi (Palermo) il 25 settembre 1923 (Wikipedia). Partigiano combattente. Frequentò le scuole medie a Savona dove il padre funzionario delle ferrovie, per ragioni di servizio, era stato trasferito con la sua numerosa famiglia. Iscritto nelle liste della leva di mare ed in attesa di chiamata alle armi, nel settembre 1943, dopo l’armistizio, raggiunse le montagne liguri per darsi alla lotta partigiana. Dopo avere partecipato alle azioni di Calizzano, di Noceto e di Finale col nome di battaglia […]

Continua a leggere

MAGNANI Franco

n. a Mede (Pavia) il 9 marzo 1909 (Wikipedia). Capitano s.p.e. (servizio permanente effettivo) 8° reggimento alpini, Divisione Julia. Diplomatosi in ragioneria e frequentata la Scuola reclutamento ufficiali di complemento a Milano, venne nominato sottotenente nel giugno 1929 ed assegnato al 4° reggimento alpini. Richiamato a domanda nel 1930 ed inviato in Tripolitania prestò servizio nel VI battaglione libico e nel VII gruppo sahariano. Promosso tenente con anzianità 1° marzo 1935, dalla Libia partì per l’A.O. (Africa Orientale) con il […]

Continua a leggere

MAIRA Arturo

n. 1899 Canicattì (Agrigento). Capitano complemento, 120° reggimento fanteria. Diciottenne appena fu chiamato alle armi e, nominato sottotenente al termine del corso allievi ufficiali frequentato a Caserta, partecipò alla prima guerra mondiale in Francia col 52° reggimento fanteria della Brigata Alpi. Tenente nel maggio 1919, nell’agosto dell’anno successivo fu collocato in congedo come studente universitario. Conseguita nel 1926 la laurea in ingegneria meccanica, dopo essersi dedicato per qualche tempo alla professione libera, trovò occupazione come perito nella Società Adriatica di […]

Continua a leggere
1 2 3 12