ILLUMINATO Filippo

n. a Napoli il 21 agosto 1930 (Wikipedia). Partigiano combattente.

Fu uno dei quattro ragazzi decorati di M.O. (Medaglia Oro) nelle Quattro giornate di Napoli. Appartenente a numerosa famiglia di modeste condizioni, e costretto al lavoro non appena ultimate le scuole elementari, era apprendista meccanico in una officina di riparazione veicoli.

Combattente tredicenne nella insurrezione di Napoli contro l’invasione tedesca, solo e con sublime ardimento, mentre gli uomini fatti cercavano riparo, muoveva incontro ad un’autoblindata che dalla piazza Trieste e Trento stava per imboccare via Roma. Lanciata una prima bomba a mano continuava ad avanzare sotto il fuoco nemico e lanciava ancora un’altra bomba prima di cadere crivellato di colpi. Suprema, nobile temerarietà che solleva il ragazzo tredicenne fra gli eroi della Patria e che viene additata con fierezza al ricordo di Napoli e dell’Italia tutta. Napoli, piazza Trieste e Trento, 28 settembre 1943.


Gruppo Medaglie d’Oro al Valore Militare, Le Medaglie d’oro al Valore Militare, volume secondo (1942-1959), [Tipografia Regionale], Roma, 1965, p. 332.