BUSCAGLIA Carlo Emanuele

n. a Novara il 22 settembre 1915 (Wikipedia). Maggiore s.p.e. A.A. (servizio permanente effettivo Arma Aeronautica), pilota. Conseguita a Novara la maturità classica nel Liceo Carlo Alberto nel 1934, nello stesso anno fu ammesso al corso Orione dell’Accademia Aeronautica di Caserta. Nominato sottotenente nel 1936 e destinato al 32° stormo R.T. (Ricognizione Terrestre), nel febbraio 1940 fu trasferito al 46° stormo da bombardamento col grado di tenente e nel luglio successivo a domanda passò al nuovo reparto speciale aerosiluranti. Dalla […]

Continua a leggere

CABUTTO Eraldo

n. a Barolo (Cuneo) il 29 ottobre 1919 (Wikipedia). Sergente maggiore, 54° reggimento fanteria. Arruolatosi volontario il 15 novembre 1937 nel 54° reggimento fanteria e promosso sergente il 16 novembre dell’anno dopo partecipò nel giugno 1940 alle operazioni di guerra sul fronte occidentale e dal gennaio 1941 a quelle svolte si sul fronte greco-albanese. Rimpatriato col grado di sergente maggiore ripartiva col reggimento nel giugno 1942 per la Russia. Altre decorazioni: M.B. (Medaglia Bronzo) (Marizai – Fronte greco, 1941). Sottufficiale […]

Continua a leggere

CAGNA Stefano

n. a Ormea (Cuneo) il 25 dicembre 1901 (Wikipedia). Generale di Brigata aerea. Conseguita il diploma di capitano di lungo corso era stato imbarcato su navi mercantili, poi su unità da guerra dopo la sua nomina a guardiamarina di complemento, al termine del corso nell’Accademia Navale di Livorno, nel giugno 1923. Nominato pilota militare di idrovolante nell’agosto 1924 e promosso sottotenente di vascello bel 1927, l’anno dopo, dal 1° luglio passava nei ruoli dell’Aeronautica col grado di tenente in s.p.e. […]

Continua a leggere

CAMPANA Cesare

n. 1897 Mondovì. Maggiore s.p.e. (servizio permanente effettivo) fanteria, 53° reggimento fanteria. Ammesso al corso allievi ufficiali a Modena nel giugno 1916, nell’ottobre successivo ebbe la nomina ad aspirante. Partecipò poi alla guerra 1915-18 prima nel 74° reggimento fanteria, poi, da sottotenente, nel 250° col quale si distinse sul Carso dove rimase ferito a Dosso Faiti ed infine, dall’aprile 1918, nella 1667^ compagnia mitraglieri del 161° reggimento fanteria Rimpatriato dalla Macedonia nell’agosto 1919 col grado di tenente, fu promosso capitano […]

Continua a leggere
1 5 6 7 8 9 25