ALASONATTI Osvaldo

n. a Torino il 5 luglio 1922 (Wikipadia). Sottotenente complemento A.A.r.s. (Arma Aeronautica ruolo servizi, partigiano combattente. Diplomato dall’Istituto magistrale D. Berti di Torino, frequentò il corso allievi ufficiali di complemento dell’A.A., ruolo servizi, presso il battaglione presidiario di Bari dal 18 dicembre 1942. Nominato sottotenente di complemento e destinato all’aeroporto di Caselle Torinese, ivi giunse il 4 luglio 1943. In seguito agli avvenimenti verificatisi successivamente all’8 settembre 1943 in territorio nazionale, partecipò ad operazioni di guerra con le formazioni […]

Continua a leggere

ANTONIOL Gino Agostino

n. 1911 Sovramonte (Belluno). Sergente maggiore fanteria (alpini), partigiano combattente. Appartenente a modesta famiglia di agricoltori, emigrò giovanetto in Francia come operaio. Chiamato alle armi nel marzo 1932, fu arruolato nel battaglione Feltre del 7° reggimento alpini. Congedato nel settembre 1933 fu richiamato nell’aprile 1935 e con il battaglione Pusteria partecipò, nel 1936, alle operazioni militari in A.O. (Africa Orientale). Richiamato ancora alle armi nel febbraio 1941, partecipò alla seconda guerra mondiale in formazioni alpine sul fronte albanese, poi nel […]

Continua a leggere

AUGELLO Giulio

n. 1921 Cosenza. Tenente s.p.e. (servizio permanente effettivo) fanteria (bersaglieri). Partigiano combattente. Ammesso come allievo il 30 novembre 1940 nell’Accademia di fanteria e cavalleria di Modena, fu promosso sottotenente in s.p.e. il 22 marzo 1942 ed assegnato al 18° reggimento bersaglieri. Passò alla Scuola d’applicazione di fanteria in Parma nell’aprile 1942; quindi frequentò il 7° corso ufficiali per unità corazzate a Roma dal giugno al novembre 1942. Rientrò al reggimento mobilitato in zona di guerra il 16 novembre 1942 e […]

Continua a leggere

BALBIS Franco

n. a Torino il 16 ottobre 1911 (Wikipedia). Capitano s.p.e. (servizio permanente effettivo) artiglieria, partigiano combattente. Conseguita la licenza liceale ed ammesso nell’ottobre 1930 quale allievo nell’Accademia Militare di arttiglieria e genio, fu nominato sottotenente d’artiglieria in s.p.e. nell’ottobre 1932 e tenente, dopo aver frequentato la Scuola di applicazione, destinato all’8° reggimento artiglieria divisione fanteria in Verona. Il 26 novembre 1935 fu ammesso all’Istituto superiore di guerra e ne frequentò i corsi, ma nel febbraio 1941 ottenne a domanda di […]

Continua a leggere
1 2 3 17