MARTINI Edoardo

n.11 febbraio 1923 a Vicenza. Guardia scelta di P.S. (Pubblica Sicurezza), matricola 93089, Ispettorato 4^ Zona Veneto. Arruolatosi a diciott’anni come allievo nel Corpo della Guardia di Finanza, venne congedato nel maggio 1941. Chiamato alle armi per gli obblighi di leva nel settembre 1942 ed assegnato al 1° reggimento Granatieri di Sardegna, si sbandò in seguito agli avvenimenti succeduti all’armistizio dopo aver preso parte alle operazioni di guerra per la difesa di Roma dal 9 al 10 settembre 1943. Nell’agosto […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

FOTI Filippo

n. 4 luglio 1916 a Syracuse (New York). Brigadiere di P.S. (Pubblica Sicurezza), Ispettorato 4^ Zona Veneto. Rimpatriato dall’America con i genitori ancora giovinetto, frequentò a Reggio Calabria le scuole di avviamento professionale ed esercitò il mestiere di meccanico. Chiamato alle armi con la sua classe per gli obblighi di leva nel maggio 1937, fu congedato nell’agosto 1938. Nel gennaio 1940 si arruolò come allievo guardia di P.S. e dopo aver frequentato il corso alla Scuola di Polizia di Caserta […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

GENTILE Francesco

n. a Udine il 30 marzo 1930 (Wikipedia). Capitano carabinieri s.p.e. (servizio permanenete effettivo) IV Corpo d’Armata – Reparto speciale. Figlio di Ufficiale Superiore dell’Esercito decorato di medaglia d’argento al v.m. (valore militare) nella prima guerra mondiale e caduto in combattimento sul fronte russo nel 1943, frequentò a Fano le scuole medie ed il ginnasio nel Liceo Nolfi. Allievo della Scuola Militare della Nunziatella a Napoli dal 1949, passò per concorso all’Accademia Militare di Modena nel 1951. Nominato sottotenente in […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

MARAS Giuseppe

n. nel marzo 1922 a Selve (Dalmazia). Partigiano combattente. Concessione  a vivente. Nato da famiglia dalmata che trasferitasi a Trieste nel 1925 assunse per opzione la cittadinanza italiana, ivi conseguì la licenza media inferiore ed a Roma l’abilitazione magistrale nel 1940. Mentre frequentava il 1° corso di Educazione Fisica, si arruolò volontario nell’Esercito nel marzo 1941 e fu assegnato al 20 reggimento bersaglieri ove conseguì la promozione a sergente. Il 3 agosto 1941 raggiunse la zona di operazioni assegnato al […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

GUINET Olivier

n. 1° gennaio 1920 a Saintes Charante – Maritime (Francia). Partigiano combattente. Operaio giardiniere ortofrutticolo, si arruolò volontario nell’aviazione militare francese nel 1938 e venne assegnato ad un reparto di volo dislocato in Siria partecipando alla seconda guerra mondiale. Congedato nel 1940 a seguito dell’armistizio chiesto dalla Francia e ritornato in famiglia riprese la sua attività di giardiniere. Nel 1943, durante l’occupazione della Francia dalle forze armate tedesche, fu deportato in Germania per lavoro coatto. Riuscito ad evadere nel febbraio […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

PIERAGOSTINI Raffaele

n. 3 marzo 1899 a Sampierdarena. Partigiano combattente. Operaio meccanico aggiustatore, venne chiamato alle armi per mobilitazione durante la prima guerra mondiale e, assegnato in qualità di motorista al Deposito Aviatori di Torino, prestò servizio dal giugno 1917 al gennaio 1920. Nel corso della seconda guerra mondiale, in seguito all’armistizio dell’8 settembre 1943, organizzò e comandò le prime formazioni partigiane della Liguria. Con la qualifica gerarchica di capitano, dal 1° ottobre 1943 al 30 giugno 1944, fu a capo dei […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

CALZOLARI Alfredo

n. a Molinella (Bologna) il 12 febbraio 1897 (Wikipedia). Partigiano combattente. Bracciante agricolo e poi autista, fu chiamato alle armi per mobilitazione il 23 settembre 1916 presso il Deposito del 68° reggimento fanteria. Nel marzo 1917 raggiunse la zona di guerra assegnato al 206° reggimento fanteria di marcia e prese parte alle operazioni per la conquista del Monte S. Marco. Fatto prigioniero dagli austriaci nel maggio 1918, rimpatriò nel gennaio 1919 e venne congedato. Nel corso della 2^ guerra mondiale, […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

RIVALTA Domenico

n. 11 maggio 1910 a Imola (Bologna). Partigiano combattente. Riformato alla visita di leva, dopo l’armistizio dell’8 settembre 1943 entrò a far parte della formazione partigiana S.A.P. (Squadre di Azione Patriottica) dislocata nel bolognese, assumendo la qualifica gerarchica di comandante di distaccamento partigiano che conservò fino al maggio 1944. Successivamente assunse la qualifica di comandante di battaglione ed infine quella di comandante di brigata. Patriota di pura fede, abile organizzatore delle prime forze partigiane della sua zona, le conduceva brillantemente, […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

VENTURINI Giovanni

n. 20 marzo 1916 a Corteno Golgi (Brescia). Partigiano combattente. Dopo aver frequentato il 1° anno dei corsi di avviamento al lavoro, intraprese il mestiere di ebanista. Nell’ottobre 1937 fu chiamato alle armi e prestò servizio di leva nel 2° reggimento artiglieria alpina, gruppo Vicenza, venendo congedato nel settembre 1938. Richiamato nel settembre 1939 per un periodo di istruzione presso il centro di mobilitazione del gruppo artiglieria alpina Vicenza, fu trattenuto alle armi per la sopraggiunta dichiarazione di guerra. Dopo […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

BEDESCHI Ines Bruna

n.  a Conselice (Ravenna) il 31 agosto 1914 . Partigiana combattente. Nata da famiglia di agricoltori, si dedicò ai lavori dei campi al termine delle classi elementari. Dopo gli avvenimenti succeduti all’armistizio dell’8 settembre 1943, la sua casa ospitò i maggiori esponenti della Resistenza e ne divenne la staffetta, recando ordini, disposizioni ed armi alle formazioni partigiane operanti nella Romagna e nel parmense. Spinta da un ardente amor di Patria, entrava all’armistizio nelle formazioni partigiane operanti nella sua zona, subito […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere
1 2 3 4 5 6 224