ARBASI Angelo

di Pietro e di Colomba Spadari, nacque a San Fiorano di Milano il 27 luglio 1895 e morì a Lodi il 25 gennaio 1963.Modesto agricoltore della bassa lodigiana, fu chiamato alle armi nel gennaio 1915. Assegnato alla 1a compagnia del I battaglione del 92° reggimento, pochi mesi dopo, in maggio, raggiunse la zona di radunata in Cadore, fra Sedico e Longarone, ed alla dichiarazione di guerra all’Austria si portò ad Auronzo. Partecipò ai combattimenti del mese di luglio durante il […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

BARBIERI Francesco

di Luigi e di Teresa De Marzi, nacque a Milano il 13 luglio 1894 e morì in combattimento a Cima di Costabella il 5 ottobre 1916.Uscito giovanissimo dal Collegio A. Manzoni di Merate, conseguì il diploma di perito edile nell’Istituto tecnico Carlo Cattaneo di Milano. Nel dicembre 1913 si arruolò volontario quale allievo ufficiale di complemento nel 5° reggimento alpini e nel novembre 1914, nominato sotto tenente, venne assegnato al 7° reggimento alpini, battaglione Val Cordevole di nuova costituzione. Entrato […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

BARUZZI Aurelio

di Giovanni e di Pia Cortesi, nacque a Lugo di Ravenna il 9 gennaio 1897. Muore a Roma il 4 marzo 1985.Diplomatosi ragioniere nell’Istituto tecnico di Ravenna, trovò impiego in una banca locale. Nel febbraio 1915, si arruolò volontario allievo sergente nel 41° reggimento fanteria col quale entrò in guerra il 24 maggio. Nominato sottotenente di complemento in dicembre nel 28° reggimento fanteria, partecipò alle azioni sul Sabotino e sul Podgora meritando una medaglia di bronzo al v. m. il […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

BATTISTI Cesare

di Cesare e di Teresa Fogolari, nacque a Trento il 4 febbraio 1875 e morì per impiccagione a Trento il 12 luglio 1916, in seguito a condanna di un tribunale di guerra austriaco. Magnifica figura di studioso, di uomo politico, di pubblicista, di apostolo e di soldato. Compiuti gli studi medi nella città natale, si addottorò giovanissimo in lettere nell’Istituto di studi superiori di Firenze nel 1897. Eletto prima alla Dieta di Innsbruck e poi deputato nel 1911, portò nel […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

CARLI Giuseppe

di Giuseppe e Maddalena Lattanzio, nacque a Barletta il  16 febbraio 1896 e cadde in combattimento sul Monte Mrzli il  1º giugno 1915.Compiuti i primi studi nella città natale e passato all’Istituto tecnico di Bari, mentre frequentava il terzo anno di ragioneria, attratto dalla vita militare, si arruolò, diciottenne, nell’11° reggimento bersaglieri come allievo sergente.Promosso sergente nel febbraio 1915 e trasferito al 12° bersaglieri fu assegnato alla 4^ compagnia del XXIII battaglione. Il 24 maggio 1915, dopo la dichiarazione di […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

PETTINATI Luigi

di Domenico e Teresa Calcagno, nacque a Cavatore di Alessandria il 7 giugno 1864, e mori  nell’ospedaletto da campo n. 20 il 19 giugno 1915 per ferite riportate  in combattimento sul Monte Nero.Dalla scuola militare di Modena, dove fu ammesso come allievo nel dicembre del 1881 uscì con le spalline di ufficiale il 28 luglio 1883, destinato al 44° reggimento fanteria. Promosso tenente nel 1886, l’anno successivo, passo nella specialità alpini, destinato al 2° reggimento di cui fu anche aiutante […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

VARESE Vittorio

di Edoardo e di Feliciana Banchetti, nacque a Vercelli il 9 gennaio 1884, e morì nell’ospedaletto da campo 021 il 30 novembre 1915.Nel liceo Botta di Ivrea consegui la licenza liceale, quindi superati brillantemente gli esami ed ammesso alla Scuola Militare di Modena, ne uscì sottotenente in servizio effettivo nel settembre 1904, assegnato al 4° reggimento alpini. Promosso tenente tre anni dopo, si segnalò nel 1908 nell’opera di soccorso alle popolazioni calabro-sicule funestate dal terremoto. Nel settembre 1913 partì per […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

PASELLI Ernesto

di Pietro e di Carlotta Fontana, nacque a Milano il 29 gennaio 1875 e morì in combattimento a Candelù sul Piave il 18 giugno 1918.Compì gli studi medi nel collegio militare di Milano ed in quello di Roma. Passato alla Scuola Militare di Modena nel 1891, ne uscì sottotenente di fanteria nell’ottobre 1893, assegnato al 21° reggimento fanteria Cremona dove fu promosso tenente nel 1897. Dal febbraio 1901 al marzo 1914 prestò servizio negli alpini col grado di capitano. Destinato […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

ZANON Giulio

di Innocente e di Anna Bellu, nacque a Cadoneghe di Padova il 10 Gennaio 1892 e morì in combattimento a Selz il 30 giugno 1915.Frequentata la terza elementare esercitò dall’età di 12 anni il mestiere di fornaio nel paese natio. Arruolato con la sua classe nel novembre 1913, fu destinato al 13° reggimento fanteria della brigata Pinerolo. Inviato al distaccamento di Avezzano, l’anno dopo, durante il terremoto che distrusse la cittadina abruzzese, per l’opera di soccorso prestata traendo in salvo […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

ROSSI Giovanni

di Francesco e di Maria Antico, nacque a Teramo il 4 ottobre 1887 e morì a Polazzo il 2 giugno 1915 per ferite riportate in combattimento.Conseguì il diploma di geometra nell’Istituto Tecnico Galliani di Chieti nel 1908 e offri subito per un intero anno la sua opera disinteressata in soccorso alle popolazioni della Calabria colpite dal terremoto, alle dipendenze del Genio Civile.Chiamato alle armi nel 1909 ed ammesso quale allievo ufficiale nel 5° reggimento genio minatori, venne congedato nel settembre […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

MONTINI Leopoldo

di Antonio e di Elvira Panichelli, nacque a Campodipietra di Campobasso il 22 febbraio 1894 e morì in combattimento su M. Sei busi del Carso il 18 luglio 1915.Compiuti i primi studi a Campobasso sotto la direzione del padre, insegnante elementare, frequentò il liceo Giannone di Benevento dove, nel luglio 1912, consegui la licenza liceale. Attratto dalla carriera delle armi, si arruolò volontario allievo ufficiale nel 15° reggimento fanteria della brigata Savona e il 15 marzo 1914 venne nominato sottotenente […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

SCALFARO Ercolino

di Orazio e di Luigia Gimigliano, nacque a Catanzaro il 18 maggio 1881 e morì in combattimento a Sdraussina il 18 luglio1915.Discendente da nobile famiglia, molto nota per il contributo dato dai suoi componenti alla causa italiana, conseguita la licenza liceale nel Liceo Galluppi di Catanzaro, scelse la carriera delle armi ed ammesso alla Scuola Militare di Modena ne uscì sottotenente di fanteria nel settembre 1903. Destinato al 94° reggimento, ottenne un encomio dal Comando della Divisione di Catanzaro per […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

RAGGI Decio

di Enrico e di Giovanna Lodolini, nacque a Savignano di Rigo, frazione di Sogliano al Rubicone (Forlì) il 29 settembre 1884 e morì il 24 luglio 1915 nell’ospedaletto da campo 024 in seguito a ferite riportate in combattimento.Nato da famiglia agiata e di alti sentimenti patriottici, compì gli studi ginnasiali nel Collegio di Strada in Toscana e conseguì la licenza liceale nel Liceo di Pesaro. Chiamato alle armi si arruolò allievo ufficiale nel 35° reggimento fanteria  nell’aprile 1907 e, conseguito […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

TAGLIAMONTE Giuseppe

di Guglielmo e di Maria Paliotti, nacque a San Giovanni a Teduccio di Napoli il 25 novembre 1884 e morì in combattimento a Selz il 19 luglio 1915.Conseguita la licenza in fisico-matematica nell’Istituto tecnico Galileo Galilei in Firenze, si arruolò volontario, appena diciassettenne, come allievo ufficiale di complemento nel 65° reggimento fanteria il 30 novembre 1901. Promosso sergente un anno dopo, rinunciò, a domanda, alla qualifica di allievo ufficiale, raffermandosi come sottufficiale. Ammesso alla Scuola Militare di Modena nell’ottobre 1905, […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

RAINERO Pietro

di Antonio e di Maddalena Ponzo, nacque a Marmora di Cuneo il 23 aprile 1892 e morì in combattimento su M. Sei Busi (Carso) il 20 luglio 1915.Emigrato da ragazzo in Francia, rimpatriò per il servizio di leva nel novembre 1912. Arruolato nel 63° reggimento fanteria della brigata Cagliari, l’anno dopo partì per la Libia dove si guadagnò i galloni di caporale. Rimpatriato nell’agosto 1914, conseguì la promozione a caporal maggiore nel febbraio 1915. Pochi giorni prima della dichiarazione di […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

BETTOIA Edoardo

di Francesco e di Deodata Podio, nacque a Caluso di Torino il 3 giugno 1865 ed ivi morì il 23 luglio 1929.Diciassettenne, si arruolò volontario nel 25° reggimento fanteria e dopo avere raggiunto il grado di sergente fu ammesso, nel 1886, alla Scuola Militare di Modena, dalla quale uscì sottotenente di fanteria due anni dopo. Assegnato all’81° reggimento brigata Torino, vi fu promosso tenente nel 1892 e nel 1896 partì volontario per l’Eritrea ove prese parte alla battaglia di Adua. […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

CANTORE Antonio

di Felice e di Marianna Ferri, nacque a Sampierdarena di Genova il 4 agosto 1860 e morì in combattimento sulle Tofane il 20 luglio 1915.Fu il primo generale italiano che immolò la vita combattendo ed il suo nome corre ancora oggi fra gli alpini come il simbolo di ogni virtù militare. Uscito sotto tenente dalla Scuola Militare di Modena nel luglio 1880 da tenente, due anni dopo, fu assegnato all’’83° reggimento fanteria. Promosso capitano nel 1888 e maggiore a scelta, […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

PERROTTELLI Raffaele  

di Carlo e di Lucia Renzulli, nacque a San Michele di Serino di Avellino il 28 gennaio 1889 e morì in combattimento a Polazzo il 21 luglio 1915.Ultimo di sei fratelli in una famiglia nota per il suo patriottismo fin dal periodo risorgimentale, orfano del padre, in tenera età e cresciuto in una atmosfera di fede e di ideali compì gli studi medi nel Liceo Ginnasio di Avellino  e nell’Università di Napoli consegui la laurea in giurisprudenza. Chiamato per il […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

VANNINI Angelo

di Luigi e di Mirra Polinesi, nacque a Casole d’Elsa di Siena il 23 ottobre 1893 e morì in combattimento a Plava il 21 luglio 1915.Sesto di dodici figli in una laboriosa famiglia di agricoltori, compiute le classi elementari, si preparò al lavoro dei campi aiutando il padre, mezzadro di un podere della Val d’Elsa. Chiamato alle armi per il servizio di leva nell’agosto 1914 ed assegnato all’87° reggimento fanteria passò, nel gennaio 1915, al 128° di M.T. della brigata […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

MADONIA Vincenzo

di Cristoforo e di Giovanna Catalano, nacque a Terrasini Favarotta di Palermo il 6 marzo 1891 e morì in combattimento su M. Sei Busi il 25 luglio 1915.Arruolato il 31 dicembre 1911 nel plotone allievi ufficiali dell’86° reggimento, nel marzo 1913 ottenne la nomina a sottotenente di complemento nel 75° reggimento della brigata Napoli. Congedato nel 1914, riprese e ultimò gli interrotti studi di ragioneria nell’Istituto tecnico di Palermo, occupandosi anche della direzione e della sorveglianza dell’azienda agricola paterna. Interventista […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

ALBERTI Gaetano

di Giuseppe e Anna Maria Sarno, nacque a Mormanno di Cosenza il 23 luglio 1878 e morì in combattimento a Castelnuovo del Carso il 26 luglio 1915.Compiuti gli studi nel Ginnasio di Castrovillari, conseguì la licenza liceale nel Liceo di Cosenza ed iscritto nella facoltà di giurisprudenza dell’Università di Napoli si laureò in legge nel 1902.Chiamato alle armi nel gennaio 1903 nel 26° reggimento fanteria, frequentò un corso per allievi ufficiali e nominato sottotenente di complemento prestò servizio di prima […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

PIZI Nicola

di Nestore e di Erminia Morabito, nacque a Palmi di Reggio Calabria l’8 ottobre 1891 e morì in combattimento su Monte Sei Busi il 2 agosto 1915.Orfano di padre fin dalla più tenera età, formò il suo carattere alla scuola del dolore e del sacrificio. Avviato agli studi classici compì i corsi ginnasiali a Reggio Calabria. Ivi, studente diciassettenne, per l’opera di soccorso prestata alla popolazione colpita dal terremoto nel dicembre 1908 fu decorato di medaglia di bronzo di benemerenza. […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

DEL GRECO Carlo

di Valentino e Luisa Del Greco, nacque a Firenze il 4 agosto 1873 e morì in combattimento nelle acque davanti l’isolotto di Pelagosa il 5 agosto 1915.Si arruolò volontario, allievo dell’Accademia Navale di Livorno, nell’ottobre 1888. Nominato guardiamarina nell’agosto 1893 fu promosso sottotenente di vascello due anni dopo, prendendo successivamente imbarco sulle corazzate Italia e Re Umberto. Tenente di vascello dal dicembre 1898, imbarcato sulla nave Umbria, dal maggio 1901 al giugno 1903, effettuò una lunga crociera nei mari dell’America […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

RISMONDO Francesco

di Antonio e Luigia Paparella, nacque a Spalato in Dalmazia il 15 aprile 1885 e morì a Gorizia il 10 agosto 1915 in seguito a condanna di un tribunale militare austriaco.Fu uno dei martiri dell’irredentismo ed il simbolo della passione italica delle genti dalmate. Figlio di un armatore, dopo aver compiuti gli studi medi all’Accademia di commercio di Graz, assunse la gestione dell’Agenzia di Spalato della Società di navigazione Dalmazia. Spirito vivace, sportivo e patriota, molto si adoperò per tener […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

PACE Umberto

di Vittorio e di Candida Anzuini, nacque a Pettorano sul Gizio de L’Aquila il 22 aprile 1894 e morì in combattimento sulle pendici di M. Sleme il 14 agosto 1915.Orfano di padre a 17 anni e costretto ad assumere il mantenimento della famiglia, trovò impiego presso le ferrovie dello Stato. Chiamato alle armi il 7 settembre 1914 nel 42° reggimento fanteria della brigata Modena, ebbe i galloni di caporale nell’aprile 1915. Un mese dopo, alla dichiarazione di guerra all’Austria, passò […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

BUCCELLA Gino

di Silvio e di Giuseppina Camin, nacque a Trento il 14 novembre 1894 e morì per ferite riportate in combattimento sul M. Sleme il 15 agosto 1915.Diplomatosi in ragioneria, lasciò la sua città natale il 7 ottobre 1914 per non essere incorporato nell’esercito austriaco e, attraverso l’Altipiano di Asiago, giunse a Milano ove si iscrisse nel battaglione Negrotto.Alla dichiarazione di guerra all’Austria, arruolatosi volontariamente nel 12° reggimento bersaglieri, il 28 maggio fu inviato al fronte nella zona del Monte Nero […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

TROSSARELLI Giovanni

di Giovenale e di Luigia Barbero, nacque a Savigliano di Cuneo il 30 ottobre 1863 e morì in combattimento sul Mrzli il 28 agosto 1915.Secondogenito di nove fratelli, compiuti gli studi classici a Savigliano, entrò alla Scuola Militare di Modena e ne uscì con le spalline di sottotenente di fanteria, assegnato al 22° reggimento, nel settembre 1882. Con la promozione a tenente, nell’ottobre 1885, la nostalgia delle montagne natie lo attrasse nella specialità alpini ed ottenne il trasferimento al 2° […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

MUSSO Mario

di Sebastiano e di Clara Pignari, nacque a Saluzzo il 30 gennaio 1876 e morì in ospedaletto da campo austriaco il 17 settembre 1915 in seguito a ferite riportate in combattimento presso Passo Melédis.Uscito sottotenente nel 1893 dalla Scuola Militare di Modena ed assegnato al 41° reggimento fanteria, vi fu promosso tenente alla fine del 1898. Passato nella specialità alpini nel 190l ed assegnato al 3° reggimento, dette presto prova del suo coraggio operando, nel gennaio 1904, il salvataggio di […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

GIULIETTI Giuseppe

di Giulio e di Giustina Fei, nacque a Chiusi il 17 ottobre 1884. Risiede a Roma.Volontario a diciotto anni, con la ferma di un anno, nel 3° reggimento bersaglieri, dopo l’invio in congedo, riprese gli studi tecnici diplomandosi in ragioneria. Nominato sottotenente di fanteria ed assegnato al corpo dei bersaglieri nell’aprile 1915, fu mobilitato a seguito della dichiarazione di guerra all’Austria mentre compiva il servizio di prima nomina, nel 2° reggimento bersaglieri, secondo battaglione, 2^ compagnia. Dalla zona di radunata passò […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

FUSETTI Mario

di Giovanni e di Lucia Colombo, nacque a Milano il 16 agosto 1893 e morì in combattimento a Sasso di Stria sulle Dolomiti il 18 ottobre 1915.Conseguita la licenza liceale a Roma, dove erasi stabilita la famiglia, si iscrisse nella facoltà di ingegneria. Nel 1913 fu ammesso nella Scuola Militare di Modena e l’anno dopo uscì sottotenente, assegnato all’11^ compagnia dell’ 81o reggimento fanteria. Alla dichiarazione di guerra all’Austria, il 24 maggio 1915, partì per il fronte destinato nella regione dell’Alto […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

PETRELLI Francesco

di Oronzo e di Assunta Piccolo, nacque a Carmiano di Lecce il 17 giugno 1891 e morì in combattimento a M. Sei Busi il 21 ottobre 1915.Conseguita la licenza tecnica, si arruolò volontario, come allievo sergente, nel 47° reggimento fanteria il 1° dicembre 1910 e il 1° giugno 1911 ottenne i galloni di caporale. Trasferito nel dicembre 1911 al 32° reggimento fanteria della brigata Siena col grado di caporal maggiore, pochi mesi dopo fu promosso sergente e nel dicembre 1913 […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

MAZZUOLI Edmondo

di Ettore e di Armida Franzini, nacque a Bologna il 28 febbraio 1889 e morì in combattimento a Castelnuovo del Carso il 21 ottobre 1915.Esercitava il mestiere di magazziniere di albergo a Firenze e, benché già esonerato dal servizio militare di leva in seguito a riforma, quando l’Italia, il 24 maggio 1915, dichiarò la guerra all’Austria, si arruolò volontario nel 31° reggimento fanteria della brigata Siena. Partì per la zona di operazioni raggiungendo la linea del fronte tra San Pietro […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

PAOLINI Giuseppe

di Nicola e di Teresa Celli, nacque a Popoli di Pescara l’11 aprile 1861,  e morì a Gorizia l’11 gennaio 1924.Uscito dalla Scuola Militare di Modena col grado di sottotenente nel gennaio 1882 ed assegnato al 2° reggimento bersaglieri, ivi ebbe le successive promozioni a tenente ed a capitano, quest’ultima conseguita nel 1894. Maggiore nel giugno 1908 nel 9° bersaglieri, pochi mesi dopo, al comando del XXX battaglione si segnalò nell’opera di soccorso prestata alle popolazioni colpite dal terremoto nelle […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

GERACI Vincenzo

di Ignazio e di Giuseppina Aspa, nacque a Messina il 5 marzo 1891 e morì in combattimento a Selz di Monfalcone il 21 ottobre 1915.Chiamato alle armi per il servizio di leva il 31 dicembre 1912 e frequentato il corso allievi ufficiali presso l’81o reggimento fanteria, venne nominato sottotenente di complemento nel febbraio 1914. Compiuto il servizio di prima nomina nel 3° reggimento fanteria, riprese gli studi nella facoltà di giurisprudenza presso l’Università di Messina e preparava la tesi di […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

GUCCIONE Giovanni

di Gaetano e di Giuseppa Perricone, nacque a Gela di Caltanissetta il 4 gennaio 1891 e morì in combattimento alle Cave di Selz di Monfalcone il 21 ottobre 1915.Fu compagno di reggimento e di gloria del sottotenente Geraci nell’attacco contro la testata del vallone di Selz, nel corso della terza battaglia dell’Isonzo. Figlio della Sicilia generosa, studiò prima nel paese natio e poi a Caltanissetta dove in quell’Istituto tecnico conseguì nel 1910 il diploma in fisico – matematica. Giovane studioso, […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

VELLEI Sinibaldo

di Francesco e di Michelina Giancarli, nacque ad Ascoli Piceno il 14 gennaio 1891 e morì in combattimento su M. Sei Busi il 21 ottobre 1915.Nato da modesta famiglia di operai, sarto di mestiere egli stesso, si arruolò volontario nel 17° reggimento fanteria il 31 dicembre 1910 e col grado di sergente, due anni dopo, partecipò alla campagna libica. Trasferito al 69° reggimento, dopo il suo rimpatrio, fu collocato in congedo il 15 gennaio 1914. Richiamato alle armi per mobilitazione […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

POLONIO Ugo

di Ettore e di Giulia Grassi, nacque a Trieste il 17 gennaio 1897 e morì in combattimento a Vermegliano il 21 ottobre 1915.Studente nel Liceo di Padova, preso dalla lotta eroica per l’italianità della sua terra, ardente di sentimento nazionale, alla dichiarazione di guerra contro l’Austria, da lui tanto auspicata, si arruolò volontario. Soldato nel 98° reggimento fanteria, con la nomina a sottotenente della M. T., conseguita in luglio, passò al 18° reggimento della brigata  Acqui  che raggiunse a Vermegliano, […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

VEZZANI Faliero

di Martino e di Paolina Macciani, nacque a Firenze il 4 marzo 1872 e morì in combattimento a Monfalcone il 21 ottobre 1915.Appartenente a famiglia molto nota nell’ambiente commerciale fiorentino, dimostrò fin da ragazzo spiccata tendenza per la carriera militare. Secondato nella sua aspirazione studiò nel Collegio Militare di Firenze, quindi passò all’Accademia Militare di Torino, dalla quale uscì sottotenente d’artiglieria nel novembre 1891. Collocato in aspettativa per riduzione di quadri, fu richiamato in servizio nel luglio 1893. Ottenuto il […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

CASSOLI Arturo

di Pietro e di Luigia Bertolini, nacque a Ferrara il 28 settembre 1856 e morì in combattimento a Bosco Cappuccio il 21 ottobre 1915.Arruolatosi volontario nel 1875, tre anni dopo venne ammesso, col grado di sergente, alla Scuola Militare di Modena dalla quale uscì, nel 1880, sottotenente di fanteria. Promosso tenente nel 1883, fu assegnato all’88° reggimento e, sei anni dopo, promosso capitano, fu destinato al 24° fanteria. Con la promozione a  maggiore, nel 1903, assunse il comando di un […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

OLLEARO Ulderico

di Giovanni e di Carolina Coggiola, nacque il 2 maggio 1890 a San Salvatore Monferrato di Alessandria e morì in combattimento sul M. San Michele il 21 ottobre 1915.Compiuti gli studi classici nel liceo ginnasio C. Balbo di Casale Monferrato passò a frequentare la facoltà di legge dell’Ateneo torinese. Attratto dalla vita militare, seguendo l’esempio di due fratelli maggiori di età, si arruolò volontario nel novembre 1909 ed ammesso al corso allievi ufficiali di complemento di fanteria, fu nominato sottotenente […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

TOGNONI Giorgio

di Rodolfo e di Elisa Lazotti, nacque a Castelnuovo Magra di La Spezia il 14 aprile 1894. Risiede a Roma.Compiuti gli studi tecnici nell’Istituto Tecnico di La Spezia ed impiegatosi in una ditta commerciale, fu chiamato alle armi nel febbraio 1915 ed assegnato al 36° reggimento fanteria per il servizio di leva. Alla dichiarazione di guerra all’Austria partecipò al primo balzo offensivo verso la testa di ponte di Gorizia. Ammesso a frequentare il corso per allievi ufficiali di complemento venne […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

MAZZARESI Carlo

di Girolamo e di Anna Bertolini, nacque a Roma il 20 gennaio 1893 e morì in combattimento a M. Rosso il 21 ottobre 1915.Di famiglia originaria di Trapani, compì i suoi studi e si laureò in giurisprudenza nell’Ateneo romano. Arruolatosi in qualità di allievo ufficiale di cpl. nell’81° reggimento fanteria nel giugno 1914, nell’aprile dell’anno successivo, venne nominato sottotenente nel 53° reggimento fanteria della brigata Pistoia e fu destinato a completare i quadri di un reggimento di nuova formazione, il 119°, […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

FERRO Emanuele

di Andrea e di Battistina Canepa, nacque a La Spezia il 29 maggio 1886 e morì in combattimento a Monfalcone il 22 ottobre 1915.Ammesso al corso allievi ufficiali presso il 74° reggimento fanteria nel gennaio 1907, ottenne, l’anno dopo, la nomina a sotto tenente di complemento nel 44° reggimento della brigata  Forlì. Congedato dopo il prescritto periodo di prima nomina, fu assunto come applicato nell’amministrazione ferroviaria. Richiamato a domanda col grado di tenente nel dicembre del 1914 nell’antico reggimento e […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

GREGORUTTI Pier Antonio

di Antonio e di Pierina de Checco, nacque a Lignano di Latisana il 13 febbraio 1880 e morì in combattimento a Monfalcone il 22 ottobre 1915.Studiò nell’Istituto tecnico Paolo Sarpi di Venezia dove conseguì il diploma di perito industriale e il 1° novembre 1898 si arruolò volontario allievo ufficiale nel 54° reggimento fanteria. Ultimato il corso, rinunciò alla nomina a sottotenente di complemento ed attese di potere essere ammesso alla Scuola Militare di Modena, nella quale entrò nel 1902. Nominato […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

MAROCCO Pietro

di Francesco e di Luigia Bottinelli, nacque a Milano il 14 marzo 1888 e morì in combattimento a Malga Durer (Ovest di Valle Fonda) il 22 ottobre 1915.Conseguita la patente di assistente edile presso l’Istituto tecnico Carlo Cattaneo di Milano ed assolti gli obblighi di leva nel 68° reggimento fanteria, lavorò in imprese edili. Richiamato alle armi, per mobilitazione, nel maggio del 1915, fu destinato al 159° reggimento fanteria e pochi giorni dopo raggiunse il fronte, sull’Altipiano di Tonezza. Ammesso […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

BERNOTTI Pietro

di Roberto e di Teresa Bagliani, nacque a Casale Monferrato il 24 agosto 1884 e morì in combattimento a Sella San Martino sul Carso il 22 ottobre 1915.Conseguita nel 1902 la licenza liceale, entrò l’anno dopo alla Scuola Militare di Modena e nel dicembre 1905 venne nominato sottotenente di fanteria nel 32° reggimento della brigata Siena. Promosso tenente nel 1908, fu collocato in aspettativa dal maggio 1912 al settembre 1913, per malattia contratta in servizio. Destinato al 38° reggimento della […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

FANTINI Oddone

di Bettino e di Luigia Lodola, nacque a Correggio di Reggio Emilia il 15 gennaio 1889. Risiede a Roma.Volontario nell’87° reggimento fanteria dal dicembre 1907 entrò, nell’ottobre 1911, allievo nella Scuola Militare di Modena. Due anni dopo ebbe la nomina a sottotenente in servizio permanente e fu destinato al 28° reggimento. Partecipò volontariamente alla guerra di Libia, in Cirenaica, dal luglio 1913 nel 35°reggimento, meritando un encomio solenne, tramutato poi in croce di guerra al v. m., nel combattimento di […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

CORRIDONI Filippo

di Enrico e di Enrica Paccazocchi, nacque a Pausula di Macerata il 19 agosto 1887 e morì in combattimento nella trincea delle Frasche sul Carso il 23 ottobre 1915.Figlio di operai, frequentò a Fermo la scuola industriale superiore dalla quale ottenne il diploma di perito meccanico ed, a Milano, dal 1905 al 1907 esercitò la professione di disegnatore di macchine. Di idee repubblicane, entrò ben presto nelle file del socialismo rivoluzionario. L’ardore giovanile unito alla vivacità di intelletto lo portarono […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

CAMOZZINI Giovanni Carlo

di Giovanni e di Maria Bonicelli, nacque a Verona il 9 giugno 1869 e morì in combattimento sul Monte San Michele del Carso il 28 ottobre 1915.Allievo della Scuola Militare di Modena, fu nominato sottotenente nel novembre 1889 nel 62° reggimento fanteria. Promosso tenente nel 1893, a domanda, partì per l’Eritrea nel1894, e col II battaglione indigeni prese parte ai combattimenti di Coatit del 13 e 14 gennaio 1895, meritando una medaglia d’argento al v. m. Altra medaglia d’argento al […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

VERDINOIS Alberto

di Enrico e di Sofia Verdinois, nacque a Trapani il 29 febbraio 1892 e morì in combattimento sul Col di Lana il 28 ottobre 1915.Ammesso alla Scuola Militare di Modena nel 1913, due anni dopo, nel marzo 1915, fu nominato sottotenente ed assegnato all’82° reggimento fanteria della brigata Torino. Subalterno nella 15^ compagnia, due mesi dopo, alla dichiarazione di guerra all’Austria partì per la zona di operazioni e prese parte alle prime azioni nell’alta valle del Cordevole ed ai successivi combattimenti […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

GUALA Ernesto

di Giuseppe e di Margherita Dalmasso, nacque a Brà di Cuneo il 5 settembre 1861 e morì in combattimento sul San Michele il 3 novembre 1915.Studiò a Brà ed a Torino, dove conseguì la licenza liceale. Attratto dalla vita militare entrò, nel dicembre 1881, alla Scuola Militare di Modena e due anni dopo ne uscì sotto tenente di fanteria, assegnato al 1° reggimento. Alla fine del 1884, fu trasferito all’83° reggimento Venezia e con la 3^ compagnia partì volontario per l’Eritrea, […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

MONTANARI Carlo

di Caroamico e di Vittoria Baldovini, nacque a Moncalvo Monferrato di Alessandria l’11 marzo 1863 e morì nell’ospedale da campo 017 il 9 novembre 1915 in seguito a ferite riportate in combattimento.Studiò nel Collegio Militare di Firenze e, passato all’Accademia Militare, nel 1881, uscì sottotenente di artiglieria nell’agosto 1884. Destinato al 15° reggimento artiglieria da campagna e promosso tenente nel 1885, due anni dopo, partì per l’Eritrea con la spedizione S. Marzano e vi rimase circa un anno. Rimpatriato, prestò […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

DEGOL Giuseppe

di Pietro e di Brigida Tomaselli, nacque a Strigno di Trento il 29 agosto 1882 e morì in combattimento a Corna Calda il 14 novembre 1915.Nato da famiglia di agricoltori, dopo aver  prestato servizio di leva nel 1o reggimento Cacciatori dell’esercito austro-ungarico dal 1903 al 1905, emigrò in Australia dove si dedicò al commercio di oreficeria formandosi una florida posizione economica. Allo scoppio della guerra europea nell’agosto 1914 non esitò ad abbandonare interessi e famiglia e venne in Italia. Fervente […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

VENEZIAN Giacomo

di Vitale e di Elisa Norsa, nacque a Trieste il 7 dicembre 1861 e morì in combattimento a Castelnuovo del Carso il 20 novembre 1915.Fin da giovanetto, sia con gli scritti che con la parola, tenne desta la fiamma di irredentismo nella sua città. Arrestato nel 1878, e sottoposto a procedimento penale, a Gratz, per alto tradimento, fu assolto dalla grave imputazione. Riparato in Italia ed attenutane la cittadinanza, conseguì la laurea in giurisprudenza nell’Università di Bologna nel 1882. A […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

PELLIZZARI Guido

di Francesco e di Anna Della Mora, nacque a Tricesimo di Udine il 18 ottobre 1893 e morì in combattimento a Villanova di Farra il 29 novembre 1915.Appartenente a famiglia di commercianti, dopo aver frequentato le scuole elementari e quelle serali di arti, esercitò il mestiere di tappezziere sellaio guadagnandosi la fiducia e la stima di quanti lo conobbero e ne apprezzarono le non comuni doti di bontà e di attaccamento al lavoro. Chiamato alle armi per il servizio di […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

BERARDI Gabriele

di Giovanni e di Luisa de Giorgio, nacque a Sant’Angelo dei Lombardi di Avellino il 17 marzo 1861 e morì nell’ospedaletto da campo n. 89 il 15 dicembre 1915 in seguito a ferite riportate in combattimento.Fu l’eroico comandante, fin dalle prime operazioni di guerra, della leggendaria brigata Sassari  i cui due reggimenti, il 151° ed il 152°, furono entrambi decorati della prima medaglia d’oro al v. m. Appartenente a famiglia di origine abruzzese, compì i suoi primi studi a Chieti, […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

GUELLA Federico

di Luigi e di Elvira Bertolasi, nacque a Bezzecca di Trento il 27 novembre 1893 e morì in combattimento a Castel Dante di Lizzana il 28 dicembre 1915.Dal padre, medico condotto ed una delle più belle figure del patriottismo trentino, apprese l’amore per la sua terra irredenta. Studiò a Trento ed a Rovereto ultimò gli studi classici. Poi, passato clandestinamente il confine, nell’autunno1914, si iscrisse nella facoltà di medicina dell’Università di Padova. Ardente interventista, nel maggio 1915, con l’entrata in […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

SALOMONE Oreste

di Michele e di Giuseppa Valletta, nacque a Capua il 20 settembre 1879 e morì a Padova per incidente di volo il 3 febbraio 1918.Arruolatosi volontario nel 76° reggimento fanteria, nel 1897, col grado di sergente, fu ammesso, nel 1902, a frequentare la Scuola Militare di Modena uscendone, due anni dopo, col grado di sottotenente contabile ed assegnato al 7° reggimento fanteria. Tenente nel 1907, con tale grado passò nel ruolo degli ufficiali d’amministrazione  e, nell’ottobre 1911, partì per la […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

BAZZI Carlo

di Fausto e di Giuseppina Boerci, nacque a Milano il 12 gennaio 1883 e morì in combattimento a San Martino del Carso il 13 marzo 1916.Conseguito il diploma di costruttore edile, fu assunto dall’Ufficio di Igiene del Comune di Milano per dirigere i lavori di costruzione dell’ospedale di Dergano in collaborazione con le autorità mediche comunali. Compiuto il lavoro e lasciato l’impiego, si dedicò alla libera attività con notevole profitto, per le sue capacità professionali e l’impegno nel lavoro. Un […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

VITALI Michele

di Luigi e di Giuseppina Clivio, nacque a Parma l’8 luglio 1895 e morì in combattimento su Monte Pal Piccolo in Carnia il 27 marzo 1916.Studente del terzo anno di ingegneria civile presso il Politecnico di Torino – che gli conferì poi la laurea ad honorem – interruppe gli studi perché chiamato alle armi per mobilitazione il 1° giugno 1915. Ammesso al corso allievi ufficiali di complemento nella Scuola Militare di Modena, ottenne la nomina a sottotenente nel settembre dello […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

PERRINI Mario

di Antonio e di Anna Avvolta, nacque a Tarquinia di Viterbo il 14 settembre 1893 e morì a Roma il 31 ottobre 1952.Ancora studente, si arruolò per frequentare il corso per allievi ufficiali nell’81° reggimento fanteria e nel novembre 1914 fu nominato sottotenente nel 2° reggimento granatieri. Nel gennaio successivo prestò la sua opera di soccorso alle popolazioni abruzzesi colpite dal terremoto, meritandosi una medaglia di bronzo di benemerenza.Alla dichiarazione di guerra, nel maggio 1915, dalla zona di radunata raggiunse […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

LUNELLI  Italo

di Augusto e di Angela Leveghi, nacque a Trento il 6 dicembre 1891 e morì a Roma il 25 settembre 1960.Giovane alpinista, irredento, nell’ottobre 1914 passò clandestinamente il confine e raggiunta Roma, dove era già iscritto nella facoltà di lettere di quell’Ateneo, si dedicò ad una attivissima propaganda per l’intervento dell’Italia in guerra. Arruolatosi volontario nel 7° reggimento alpini col nome di Raffaele Da Basso, e raggiunto il fronte nel settore di Tolmino nel maggio 1915, combatté a Dolje e […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

DE CESARIS Ulderico

di Giovanni e di Maria Camilla Dell’Elce, nacque a Spoltore di Pescara il 22 dicembre 1889 e ivi morì il 2 ottobre 1972.Compiuti gli studi secondari a Roma ed arruolatosi volontario nel 1908 nel 42° reggimento fanteria, tre anni dopo, alla fine del 1911, partiva per la Libia col 34° reggimento fanteria Livorno e col grado di sergente maggiore, comandante di una pattuglia esploratori, ottenne un encomio solenne nel febbraio 1912 per i fatti d’arme di Tobruk. Partecipò in seguito […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

 PIGLIONE Luigi

di Emiliano e di Matilde Barrovero, nacque a Corsione di Asti il 28 ottobre 1866 e morì in combattimento su Monte Cukla il 10 maggio 1916.Compiuti gli studi in Asti e conseguita la licenza liceale, intraprese la carriera militare. Ammesso alla Scuola Militare di Modena nel 1887, due anni dopo ne usciva sottotenente destinato al 5° reggimento alpini ove, promosso tenente nel 1893, fu per oltre sei anni aiutante maggiore in seconda. Con la promozione a capitano, conseguita nel 1905, […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

IGLIORI Ulisse

nacque a Firenze il 18 dicembre 1895 e morì a Roma il 19 settembre 1966.Diciottenne, si arruolò volontario nel 69° reggimento fanteria, ove ebbe i galloni di caporale e di sergente. Alla dichiarazione di guerra all’Austria, col reggimento che era già in posizione nell’Alto Cadore, partecipò ai combattimenti di Monte Croce di Comelico e del Seikofl. Passato quindi sul fronte dell’Isonzo, il 7 novembre entrò in linea col reggimento nelle trincee di Oslavia e del Peuma per partecipare alla 4^ battaglia […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

CERBONI Umberto

di Edoardo e di Gemma Rossi, nacque a Roma il 1° ottobre 1891 e morì in combattimento sull’Altipiano di Pozza il 17 maggio 1916.Di nobile famiglia romana, dal Collegio Militare della Nunziatella di Napoli passò, nel febbraio 1913, alla Scuola Militare di Modena dalla quale uscì sotto tenente di fanteria in servizio effettivo nell’agosto 1914. Destinato all’80° reggimento fanteria della brigata Roma, il 24 maggio 1915 varcò col reggimento il confine a Pian delle Fugazze e al comando della 9^ compagnia […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

CHIARLE Felice

di Vincenzo e di Anna Pes, nacque a Peschiera sul Garda di Verona il 9 ottobre 1871 e morì in combattimento in Vallarsa il 18 maggio 1916.Dal padre torinese, generale dell’esercito, ereditò quelle spiccate virtù militari che sempre lo distinsero quale ufficiale, educatore ed istruttore di ufficiali. Dal Collegio militare di Firenze entrò all’Accademia Militare di Torino nel 1890 e tre anni dopo fu nominato sottotenente di artiglieria. Frequentata la Scuola di applicazione e promosso tenente nel 1895, fu assegnato […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

TROMBI Ferruccio

di Francesco e di Marianna Zerbini, nacque a Modena il 2 agosto 1858 e morì in combattimento ad Oslavia il 28 novembre 1915.Attratto dalla vita militare entrò alla Scuola Militare di Modena nel 1874 e ne uscì nel 1877 sottotenente di fanteria, assegnato al 31° reggimento della brigata Siena. Tenente nel 1880 e capitano nel 1887, nel 1894 fu trasferito nel 12° reggimento e nel marzo 1898, con la promozione a maggiore, nel 63° della brigata Cagliari  Promosso tenente colonnello […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

CUCCHIARI Giovanni

di Giuseppe e di Augusta Mazzolini, nacque a San Ginesio di Macerata il 26 novembre 1894 e morì in combattimento sul Podgora il 24 giugno 1915.Discendeva da una famiglia che aveva dato all’Esercito prodi soldati fra i quali il generale Domenico Cucchiari e il conte Mazzolini di Forlimpopoli, volontario garibaldino. Studente nell’Accademia delle Belle Arti di Ravenna lasciò i corsi, quasi ultimati, di disegno e di pittura per arruolarsi volontario nell’agosto 1914 nell’11° reggimento fanteria Casale, dal quale passò come […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

VENINI Corrado

di Guido e di Gioconda Caimi, nacque a Como il 4 gennaio 1880 e morì il 20 maggio 1916 nel 35° ospedaletto da campo in Val Posina in seguito a ferite riportate in combattimento.Di famiglia originaria di Porlezza, sul Lago di Lugano, compiuti gli studi classici nel liceo Volta di Como, entrò alla Scuola Militare di Modena il 29 ottobre 1898 e nel settembre 1900 uscì sottotenente in servizio effettivo destinato al 3° reggimento alpini. Promosso tenente nel dicembre del […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

FERRARIO Paolo

di Ambrogio e di Maria Gaio, nacque a Vanzago di Milano il 20 agosto 1883 e morì a Campomolon in seguito a ferite riportate da scoppio di mina il 19 maggio 1916.Laureato in ingegneria ed esonerato dal servizio di leva per riforma, venne nominato, nell’aprile 1915, sottotenente del genio nella M.T. e destinato al 2° reggimento genio zappatori. Trattenuto alle armi durante il servizio di prima nomina per mobilitazione, partì per il fronte, nel luglio successivo, assegnato al comando del […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

CHIESA Damiano

di Gustavo e di Teresa Marzari, nacque a Rovereto di Trento il 24 maggio 1894 e morì fucilato a Trento il 19 maggio 1916, in seguito a condanna a morte di un Tribunale militare austriaco.Fu il più giovane degli irredenti a subire impavido il martirio. Compiuti gli studi medi nella natia Rovereto, volle iscriversi nel Politecnico di Torino. Riparato in Italia alla chiamata per mobilitazione nell’esercito austriaco nel1914, fu tra i propagandisti più attivi per l’intervento dell’Italia in guerra. Arruolatosi […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

MENZINGER Guido

di Enrico e di Costanza Calende, nacque a Napoli il 6 maggio 1867 e morì in combattimento in Val d’Assa il 21 maggio 1916.Diciannovenne, uscì dalla Scuola Militare di Modena sottotenente nel 52° reggimento fanteria e subito dopo partì, a domanda, per l’Eritrea con la prima spedizione italiana, rimpatriando nell’aprile 1888. Promosso tenente, ancora a domanda, nel febbraio 1896, ritornò in Eritrea e prese parte alla breve campagna, partecipando alla liberazione del forte di Adigrat. Rientrato in Patria al termine […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

FADDA Francesco

di Francesco e di Violante Pedroni, nacque a Tempio Pausania di Sassari il 28 ottobre 1893 e morì in combattimento su Monte Sief il 21 maggio 1916.Compì gli studi a Cagliari conseguendo la licenza in fisico-matematica nell’Istituto Tecnico e Nautico Pietro Martini. Arruolato il 31 dicembre 1914 ed ammesso al corso per allievi ufficiali nell’84° reggimento fanteria, a Firenze, il 15 luglio 1915 fu nominato sottotenente nel 46° reggimento della brigata Reggio, costituita per la maggior parte con elementi sardi. Raggiunto […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

SALARIS Ignazio

di Raffaele e di Virginia Costa, nacque a Bortigali di Nuoro l’11 aprile 1892 e morì in combattimento su Monte Sief, a nord di Col di Lana, in Cadore, il 21 maggio 1916.Appartenente a famiglia numerosa e di modeste condizioni economiche, compiute le elementari, animato da grande forza di volontà e superando difficoltà economiche non lievi, frequentò le Scuole Magistrali di Nuoro conseguendo, con la massima votazione, il diploma di maestro elementare. Chiamato alle armi nel novembre 1912, venne arruolato […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

CIGERSA Luigi

di Giovanni Battista e di Maddalena Arpino, nacque ad Alessandria il 28 febbraio 1866 e morì in combattimento sull’Altipiano di Asiago il 9 giugno 1916.Conseguita a 17 anni la licenza liceale, si arruolò volontario nel 10° reggimento artiglieria da campagna. Promosso sergente nel 1887 e trasferito nel reggimento artiglieria a cavallo, fu istruttore di equitazione per qualche anno alla Scuola di applicazione di Artiglieria e Genio. Nominato sottotenente nel 1892, fu assegnato al 19° artiglieria da campagna. Nel 1896 fu destinato […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

SERTOLI Antonio

di Giovanni Battista e di Eugenia Carbonera, nacque a Sondrio il 12 luglio 1894 e morì in combattimento sul Costone Vrsic del Monte Nero il 26 maggio 1916.Di nobile famiglia valtellinese, licenziatosi in fisico-matematica nell’Istituto Tecnico della sua città ed iscritto nella facoltà di scienze naturali dell’Ateneo Pavese – che dopo la sua morte gli conferì la laurea ad honorem -, il 24 maggio 1915, alla dichiarazione di guerra all’Austria, lasciò gli studi per arruolarsi. Ammesso alla Scuola Militare di […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

CARLETTI Annibale

di Eugenio e di Maria Grazioli, nacque a Motta Baluffi di Cremona il 23 luglio 1888, muore a Firenze nel 1972.Assolse gli obblighi di leva, mentre era ancora studente nel Seminario vescovile di Cremona, nel 65° reggimento fanteria, dall’agosto al novembre 1909. Nel maggio 1915, già ordinato sacerdote, fu richiamato alle armi per mobilitazione e, assegnato alla 4^ compagnia di sanità, prestò prima servizio presso l’Ospedale Militare di Piacenza, poi in un ospedaletto al fronte. Offertosi volontariamente per l’assistenza ai colpiti […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

STUPARICH Carlo

di Marco e di Gisella Gentilli, nacque a Trieste il 3 luglio 1894 e morì in combattimento su Monte Cengio (Altipiano di Asiago) il 31 maggio 1916.Frequentato a Trieste il ginnasio-liceo Dante Alighieri, nell’ottobre 1913 si iscrisse, a Firenze, all’Istituto di Studi superiori nella facoltà di lettere e filosofia. lvi ebbe inizio la sua breve vita di poeta, di letterato e di pubblicista. Conobbe e fu amico di eletti scrittori quali il Papini, il Prezzolini e il Bastianelli e fu […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

STUPARICH Giovanni

di Marco e di Gisella Gentilli, nacque a Trieste il 4 aprile 1891 e morì a Roma il 7 aprile 1961.Compiuti gli studi classici a Trieste nel Ginnasio Liceo Dante Alighieri, li completò, poi, a Praga e a Firenze, dove conseguì nell’aprile 1915 la laurea in lettere e filosofia nell’Istituto di Studi superiori. Fiero assertore dell’italianità della sua terra natia, alla dichiarazione di guerra si arruolò come semplice soldato, col nome di Sartori, nel 1° reggimento granatieri di Sardegna insieme […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

NISCO NICOLA

di Carlo e di Bianca Baracchi, nacque a Napoli il 3 agosto 1896 e morì in combattimento a Malga della Cava sull’Altipiano di Asiago il 31 maggio 1916.Di nobile famiglia napoletana fu educato ai più alti sentimenti patriottici. L’avo paterno, Nicola, subì, col Poerio ed il Settembrini, il carcere politico borbonico per le sue aspirazioni alla libertà ed alla indipendenza dell’Italia. Conseguita la licenza liceale nel Collegio Militare della  Nunziatella di Napoli passò alla Scuola Militare di Modena e nel […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

GIORDANA Carlo

di Giovanni e di Giuseppina Degiacomi, nacque a Moncalieri di Torino il 30 agosto 1865 e morì in combattimento sulle pendici di Monte Cucco delle Mandrielle d’Asiago il 23 giugno 1916.Diciannovenne uscì sottotenente di fanteria dalla Scuola Militare di Modena, assegnato al 74° reggimento e nel 1887 ottenne la promozione a tenente. Compiuti con successo i corsi della Scuola di Guerra nel 1897, fu promosso capitano nel 1898 ed ammesso nel Corpo di Stato Maggiore. Passò, a domanda, nelle truppe […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

SABATO Antonino

di Celestino e di Maria Calcagno, nacque a Novara di Sicilia (Messina) il 2 giugno 1896 e morì in combattimento sull’Altipiano di Asiago il 2 giugno 1916.Nato da modesta famiglia di agricoltori, coadiuvò i genitori nel lavoro dei campi. Nel 1911 emigrò in Svizzera per contribuire col suo lavoro a mantenere la famiglia di cui era divenuto l’unico sostegno. All’amore per la famiglia univa il culto per la sua terra e non volle perciò mancare al suo dovere, il giorno […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

BIGNAMI  Ugo

di Emilio e di Enrichetta Marzorati, nacque a Milano il 4 agosto 1869 e morì a Roma l’8 dicembre 1949.Proveniente dai Collegi Militari di Roma e Firenze entrò alla Scuola Militare di Modena e nel 1888 uscì sottotenente assegnato al 1° reggimento granatieri. Promosso capitano nel 2° reggimento granatieri prese parte, dal settembre 1912 al gennaio 1913, alla campagna libica. Alla dichiarazione di guerra all’Austria, partì il 24 maggio 1915 per il fronte, col grado di maggiore al comando del […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

MOROZZO DELLA ROCCA Federico

di Giuseppe e di Harriet Venables, nacque a Palermo il 23 febbraio 1878. Risiede a Roma. Di antico casato piemontese, ricco di gloriose tradizioni militari, studiò nel Collegio Militare di Roma ed alla Scuola Militare di Modena, dove, nel 1898, conseguì la nomina a sottotenente nel 45° reggimento fanteria. Promosso tenente nel 1902, l’anno dopo ottenne la destinazione al 2° reggimento granatieri. Partito per la Tripolitania nel settembre 1912 col III battaglione mobilitato e promosso capitano, al comando dell’ 11^ […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

CAPOCCI Teodoro

di Corrado e di Livia Cottrau, nacque a Lioni di Avellino il 26 marzo 1894 e morì in combattimento a Cesuna il 3 giugno 1916.Laureando in scienze agrarie presso la Scuola superiore di agraria di Portici, lasciò gli studi alla chiamata alle armi per mobilitazione nel giugno 1915. Ammesso alla Scuola Militare di Modena, ne uscì sottotenente di complemento di fanteria nel settembre successivo. Destinato al 2° granatieri, raggiunse il reggimento che già dalla dichiarazione di guerra era in zona […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

SAMOGGIA Alfonso

di Luigi e di Erminia Parisini, nacque a Bologna il 9 settembre 1893 e morì il 6 giugno 1916 in ospedale da campo austriaco a Casotto di Trento, in seguito a ferita riportata in combattimento.Nato da famiglia di lavoratori agricoli, lasciò i campi per il mestiere di orefice. Chiamato alle armi per mobilitazione nel giugno 1915, fu destinato al 2° reggimento granatieri e raggiunse il fronte in ottobre, assegnato alla 2^ compagnia del I battaglione. Per la sua intelligente attività, per […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

BRUNNER Guido

di Rodolfo e di Gina Segrè, nacque a Trieste il 19 febbraio 1893 e morì in combattimento a Monte Fior sull’Altipiano di Asiago l’8 giugno 1916.Compiuti gli studi classici a Trieste si iscrisse alla Scuola superiore di Agricoltura a Monaco di Baviera e ne seguiva i corsi quando, nell’agosto 1914, chiamato alle armi per mobilitazione nell’esercito austriaco, fu assegnato a reparti automobilisti ed inviato sul fronte russo in Galizia. Ma i suoi sentimenti di italianità, dimostrati fin da quando era […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

PRESTINARI Marcello

di Carlo e di Margherita Vanagoni, nacque a Casalino Novarese il 19 aprile 1847 e morì in combattimento sull’Altipiano di Asiago il 10 giugno 1916.Dalla Scuola Militare di Fanteria uscì nel 1867 sottotenente nel 2° reggimento bersaglieri e dopo aver partecipato alla campagna contro il brigantaggio nell’Italia meridionale, passò al 7° reggimento bersaglieri dove fu promosso tenente nel 1876. Capitano da tre anni, fece parte nel 1887 della spedizione del generale S. Marzano, in Eritrea ed a Massaua meritò una […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

COSMANO Angelo

di Giuseppe e di Caterina Nicotera, nacque a Molochio di Reggio Calabria il 1o marzo 1878 e morì a Reggio Calabria il 24 novembre 1940.Arruolato nel marzo 1899 nel 44° reggimento fanteria, pochi mesi dopo, in ottobre, partì volontario per l’Eritrea dove venne incorporato nella 1^ compagnia cacciatori d’Africa. Nei lunghi anni della sua permanenza in Africa presso vari reparti, raggiunse, per i successivi gradi, quello di maresciallo ordinario. Conoscitore del dialetto amhara, rese importanti ed utili servizi al Comando delle […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

CALDERONI Antonio

di Arcangelo e di Caterina Caroli, nacque a Lugo di Ravenna il 6 marzo 1888 e cadde in combattimento a Monte Lemerle il 10 giugno 1916.Emigrato ancora fanciullo con la famiglia a Lugano, volle compiere in Patria il servizio militare di leva e, nel 1908, fu assegnato al 7° reggimento fanteria. Congedato nel 1911, ritornò a Lugano. Quando, nel maggio 1915, l’Italia dichiarò guerra all’Austria, non esitò a lasciare la famiglia e il lavoro per rispondere all’appello della Patria. Destinato […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

TRUA Antonio

di Nicola e di Maria Sinibaldi, nacque a Soriano nel Cimino di Viterbo l’8 dicembre 1880 e morì in combattimento a Poggio Curegno il 2 giugno 1916.Figlio di magistrato di Corte d’Appello, compì gli studi classici a Roma negli Istituti Massimo e Nazareno. Iscrittosi nella facoltà di ingegneria nell’Università di Roma, interruppe gli studi il 1° dicembre 1901 per arruolarsi allievo ufficiale nel 13° reggimento artiglieria da campagna. Nominato sottotenente di complemento nel gennaio 1903, prestò servizio nel 22° reggimento […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

RUSCA Giuseppe

di Francesco e di Cesira Casella, nacque a Genova il 5 luglio 1892 e morì in combattimento su Monte Zovetto il 16 giugno 1916.Ottenuto nel 1910 il diploma di macchinista navale presso l’Istituto Nautico Vittorio Emanuele II di Genova, si arruolò volontario nell’89° reggimento fanteria come allievo ufficiale il 31 dicembre dello stesso anno. Conseguita la nomina a sottotenente di complemento nel 34° reggimento fanteria nel gennaio 1912, pochi mesi dopo, in luglio, partiva col reggimento per la Tripolitania dove […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

DI MARIA di ALLERI Eugenio

di Andrea e di Serafina Miserendino, nacque a Petralia Sottana di Palermo il 13 gennaio 18 62 e morì in combattimento a Casera Zebio il 27 giugno 1916.Nato da nobile famiglia, completò gli studi medi a Palermo e conseguita la licenza liceale, entrò alla Scuola Militare di Modena nell’ottobre 1882, uscendone, due anni dopo, sottotenente destinato al 10° reggimento fanteria. Promosso tenente nel 1887, da capitano, nel 1898, passò al 5° reggimento bersaglieri. L’anno seguente ottenne il trasferimento all’8° bersaglieri […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

VICINANZA Giacinto

di Stanislao e di Alessandrina Barbaro, nacque a Salerno il 5 ottobre 1882 e morì in combattimento a San Martino del Carso il 28 giugno 1916.Nato da famiglia di professionisti, conseguita a Napoli la licenza in fisico matematica nel 1903, si arruolò allievo ufficiale nel 12° reggimento fanteria e nel maggio 1904 venne nominato sottotenente di complemento nell’ 11° reggimento, della stessa brigata Casale. L’anno successivo, superati gli esami passò nel ruolo degli ufficiali in servizio effettivo. Frequentata la Scuola […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

SUAREZ Eduardo

di Emanuele e di Giulia Caruson, nacque a Napoli il 7 aprile 1869 e morì in combattimento nel Vallone di Foxi il 29 giugno 1916.Dal Collegio Militare della Nunziatella di Napoli passò alla Scuola Militare di Modena dalla quale uscì, nell’agosto 1887, appena diciottenne, con le spalline di sottotenente di fanteria, destinato al 2° reggimento bersaglieri. Frequentati i corsi della Scuola di Guerra fu poi comandato, dal maggio 1902, a prestare servizio di Stato Maggiore presso il Comando della Divisione […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

PANNILUNGHI Arturo

di Girolamo e di Anna Maria Vivoli, nacque a Siena il 2 agosto 1876 e morì il 3 luglio 1916 per intossicazione da gas sul San Michele.Compiuti gli studi ginnasiali, si arruolò volontario a 18 anni nel plotone allievi sottufficiali presso il 5° reggimento fanteria. Sergente dal giugno 1896 passò al 6° reggimento fanteria e nell’ottobre 1898, col grado di furiere, venne ammesso alla Scuola Militare di Modena, dalla quale uscì sottotenente nel 9° reggimento fanteria della brigata Regina nel […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

CAPASSO Paolo

di Antonio e di Teresa Avitabile, nacque in Agerola di Napoli il 24 settembre 1891 e morì in combattimento sul San Michele il 29 giugno 1916.A Castellammare di Stabia compì gli studi ginnasiali e a Napoli ottenne la licenza liceale. Arruolato per il servizio di leva poco dopo, frequentò il plotone allievi ufficiali di complemento presso il 42° reggimento fanteria e nel gennaio 1913 venne nominato sottotenente nel 31° reggimento. Ultimato il servizio di prima nomina, entrò, in seguito a […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

OTTOLINI Giordano

di Giuseppe e di Oriele Beolchi, nacque a Milano il 13 dicembre 1893 e morì in combattimento sul Monte Spil, in Vallarsa, il 1° luglio 1916.Giovanissimo conseguì il diploma magistrale e quello di ragioniere, esercitando insieme le due professioni. Svelto di ingegno, di carattere impetuoso, insofferente di ogni formalismo, condusse una vita movimentata per l’avversione ai metodi del tempo. Chiamato alle armi per mobilitazione, dopo la dichiarazione di guerra all’Austria fu arruolato l’11 giugno 1915 nel 5° reggimento bersaglieri, ma […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

BUCCARELLA Carlo

di Francesco e di Antonietta Grasso, nacque a Salonicco, in Grecia il 7 giugno 1896 e morì in combattimento a Cave di Selz presso Monfalcone il 2 luglio 1916.Nato da famiglia pugliese emigrata in Grecia per lavoro, si trasferì giovanetto col padre, imprenditore edile, a Smirne ove compì gli studi, diplomandosi in ragioneria in quella scuola italiana tecnico-commerciale. Alla dichiarazione di guerra all’Austria accorse al richiamo della Patria e giunto in Italia, nel novembre 1915 ottenne di essere ammesso al […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

SCATOLONE ANGELO

di Raffaele e di Emilia d’Abate, nacque a Campobasso il 3 agosto 1887 e morì in combattimento a Monfalcone il 3 luglio 1916.Nato da famiglia di modesti operai agricoli, apprese ed esercitò il mestiere di falegname. Costretto dalla necessità di concorrere al mantenimento dei genitori emigrò nel 1906 negli Stati Uniti d’America e fu assunto operaio in una segheria elettrica. In breve tempo, per il suo attaccamento al dovere, per l’intelligente operosità ed il rendimento nel lavoro, si guadagnò la […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

NIUTTA Ugo

di Ilario e di Elisa Positani, nacque a Napoli il 1° dicembre 1889 e morì in combattimento aereo nel cielo di Borgo di Val Sugana il 3 luglio 1916.Nato da nobile famiglia napoletana, che aveva dato nomi illustri alla politica e alla magistratura, conseguita la licenza liceale, e, rinunciato al suo desiderio di essere ammesso all’Accademia Navale di Livorno, per seguire la carriera delle armi nella Marina Militare, si iscrisse nella facoltà di ingegneria dell’Università di Napoli dove si laureò […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

BERARDI Francesco

di Vincenzo e di Augusta  Rubin de Cervin, nacque a Dusino d’Asti il 10 settembre 1856 e morì l’8 luglio 1916 in ospedaletto da campo per ferita riportata in combattimento.Figlio di ufficiale superiore, si arruolò volontario nel II battaglione d’istruzione in Asti e nel novembre 1875, passò al 57° reggimento fanteria. Due anni dopo, nel settembre 1877 fu ammesso alla Scuola Militare di Modena e nel 1879 ebbe le spalline di sottotenente.Assegnato al 28° reggimento fanteria vi fu promosso tenente […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

FILZI Fabio

di Giambattista e di Amelia Ivancich, nacque a Pisino d’Istria il 20 novembre 1884 e morì per impiccagione a Trento il 12 luglio 1916, in seguito a condanna di un tribunale di guerra austriaco.Dal padre trentino, insegnante e poi preside del Liceo di Rovereto, aveva appreso fin da fanciullo, insieme al fratello Fausto, anche lui caduto in guerra, ad amare l’Italia come la vera sua Patria. Ottenuta la licenza liceale nel luglio 1904, alcuni mesi dopo fu chiamato a prestare […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

FARINATI DEGLI UBERTI TOLOSETTO Paolo

di Giuseppe e di Teresa Malaspina, nacque a Verona il 6 aprile 1876 e morì in combattimento in Alto Adriatico nella notte del 15 luglio 1916.Discendente dall’antica e nobile famiglia fiorentina degli Uberti, trasferitasi a Verona negli anni fortunosi delle lotte comunali, si arruolò a 13 anni volontario, allievo dell’Accademia Navale, dalla quale uscì guardiamarina nell’agosto 1895. Promosso sottotenente di vascello due anni dopo, prese imbarco sulla Duilio e, poi, sulla Volturno. Promosso tenente di vascello nel dicembre 1900, imbarcato […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

BORELLI  Elvidio

di Giuseppe e di Antonietta Guzzi, nacque a Nicastro di Catanzaro il 21 settembre 1892 e morì in combattimento sul Monte Mosciagh il 23 luglio 1916.Emigrato giovanissimo nell’America Latina per ragioni di lavoro, trovavasi a Buenos Aires, dove esercitava il mestiere di muratore allorché l’Italia dichiarò guerra all’Austria. Chiamato alle armi per mobilitazione, rispose con entusiasmo all’appello della Patria. Il 17 luglio 1915 si presentò al proprio distretto di leva e, poco dopo, dal deposito del 29° reggimento fanteria, partì […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

VECCHI Agamennone

di Cesare e di Teresa Ferri, nacque a Cremona il 2 agosto 1872 e morì in combattimento nella piana di Lucinico il 6 agosto 1916.Discendente da antica e nobile famiglia modenese, appena ultimate le scuole medie inferiori volle seguire la carriera del padre, ufficiale dell’esercito e si arruolò volontario, ancora diciassettenne, nel 22° reggimento cavalleggeri Catania come allievo sergente. L’anno dopo, nel gennaio 1890, passò all’89° reggimento fanteria dove nel luglio 1891 fu promosso sergente. Nell’ottobre del 1896, col grado […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

BONOMI Giovanni

di Policarpo e di Felicita Palazzi, nacque a Brissago di Como il 19 dicembre 1886 e morì in combattimento ad Oslavia il 6 agosto 1916.Nato da modesta famiglia di operai, emigrato nella Svizzera giovanissimo per ragioni di lavoro, rimpatriò nel 1907 per compiere il servizio militare di leva. Incorporato nell’87° reggimento fanteria, passò al 65°, dove ebbe i galloni di caporale e fu congedato nel settembre 1909 dal 67° reggimento. Tornato in Svizzera dopo la morte del padre, esercitò il […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

TOTI Enrico

di Nicola e di Semira Calabresi, nacque a Roma il 20 agosto 1882 e morì in combattimento su quota 85 di Monfalcone il 6 agosto 1916.Arruolatosi a 15 anni nella Marina Militare come mozzo allievo specialista, dopo tre anni di scuola venne imbarcato sulla nave Emanuele Filiberto in qualità di elettricista scelto. Compiuta una campagna nel Mar Rosso nel 1904, dopo circa un anno lasciò la Marina, con anticipo di qualche mese sugli obblighi di ferma per la morte di […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

COLOMBO Cesare

di Antonio e di Felicita Foretti, nacque a Milano il 22 luglio 1889 e morì in combattimento a Monfalcone il 7 agosto 1916.Conseguito il diploma di perito industriale presso la scuola A. Rossi di Vicenza, trovò subito impiego nelle Officine Clerici di Milano dove si fece presto apprezzare per le sue doti d’animo e di intelletto. Nel novembre 1909 fu chiamato alle armi ed inviato al 44° reggimento fanteria come allievo ufficiale conseguì la nomina a sottotenente di complemento nel […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

D’ANGELO Emilio

di Francesco e di Anna Cocchiara, nacque a Palermo il 18 giugno 1894 e morì in combattimento a Gorizia il 7 agosto 1916.Rimasto orfano del padre, distinto professionista palermitano, crebbe nell’ambiente artistico e profondamente patriottico di uno zio materno, noto scultore siciliano.Chiamato alle armi nel settembre 1914 ed ammesso al corso allievi ufficiali presso l’86° reggimento fanteria, dopo pochi mesi venne congedato per il riacutizzarsi di una grave malattia già sofferta. Riprese, così, gli studi interrotti di ragioneria presso l’Istituto […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

SAURO Nazario

di Giacomo e di Anna Depangher, nacque a Capodistria il 20 settembre 1880 e morì il 10 agosto 1916 a Pola in seguito a condanna inflittagli dal Tribunale militare austriaco.Figlio e nipote di marinai, conseguì nel 1904 il diploma di capitano di grande cabotaggio presso l’Istituto Nautico di Trieste e fu comandante di piccoli piroscafi della Società di navigazione capodistriana destinati ai traffici costieri dell’Adriatico. Già noto fra le sue genti per il suo appassionato amore per l’Italia, nel settembre […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

GIURIATI Mario

di Renzo e di Giuseppina Moretti, nacque a Milano il 21 dicembre 1895 e morì in combattimento a Santa Caterina (Gorizia) l’11 agosto 1916.Alto, di robusta costituzione fisica, sportivo, era apprezzato collaboratore di una ditta industriale milanese allorché venne chiamato alle armi per il servizio militare, il 31 dicembre 1914. Frequentato un corso allievi ufficiali presso il 68° reggimento fanteria e nominato sottotenente di complemento nel luglio 1915, fu destinato al 38° fanteria della brigata Ravenna che raggiunse, pochi giorni […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

RIBET Giovanni

di Giovanni Tommaso e di Margherita Pastre, nacque a Pomaretto di Torino il 25 maggio 1871 e morì in combattimento a Lokvica il 14 agosto 1916.Conseguita la licenza liceale nel Liceo di Torre Pellice, nel novembre 1890 si arruolò volontario nel plotone allievi ufficiali di complemento presso il 62° reggimento fanteria e nel marzo 1892 ottenne le spalline di sottotenente. Ammesso col grado di sergente, nel 1893, alla Scuola Militare per Sottufficiali a Caserta, uscì sottotenente in servizio effettivo nell’ottobre […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

XIDIAS TIPALDO Spiro

di Dionisio e di Maria Foca, nacque a Trieste il 14 settembre 1887 e morì in combattimento sul Nad Logem il 14 agosto 1916.Discendente da nobile famiglia napoletana emigrata nelle isole Jonie nel XIV secolo e poi a Trieste, conseguita la licenza liceale nel liceo Dante Alighieri si laureò in giurisprudenza nell’Università di Gratz. lvi egli temprò la sua purissima fede italiana in aperte battaglie e in sorde lotte con l’elemento tedesco, a fianco di una schiera di giovani rappresentanti […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

CHINOTTO Antonio

di Antonio Bernardo e di Carolina Chiesa, nacque ad Arona di Novara il 28 settembre 1858 e morì il 25 agosto 1916 nell’ospedale di Udine.Di patriottica famiglia vicentina, laureatosi in ingegneria elettrotecnica, entrò diciottenne nell’Accademia Militare di Torino ed ottenne le spalline di sottotenente nell’Arma del Genio nel 1880 assegnato al 1° reggimento. Promosso tenente alla fine dell’anno seguente, frequentò la Scuola di Guerra e nel 1887 fu promosso capitano. Ufficiale colto e studioso fu per lungo tempo uno dei […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

BELTRICCO Aldo

di Carlo e di Amalia Bernardi, nacque a San Damiano Macra di Cuneo il 9 luglio 1892 e morì sul Monte Pasubio il l0 settembre 1916.Figlio del medico condotto del paese natio, si trasferì con la famiglia a Dronero ove frequentò le classi elementari. Proseguì gli studi a Carmagnola e poi nel liceo di Savigliano ottenne nel 1911 la licenza liceale. Nell’autunno dello stesso anno entrò alla Scuola Militare di Modena, uscendone nel febbraio 1913 con le spalline di sottotenente […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

GINOCCHIO Ramiro

di Giuseppe e Rosalbina Brenta, nacque a La Spezia il 6 marzo 1873 e morì in combattimento sul Veliki Hriback (Carso), il 14 settembre 1916.Entrato alla Scuola Militare di Modena nel settembre 1889, ne uscì sottotenente nel 43° reggimento fanteria nel settembre 1892. Inviato a domanda nella colonia Eritrea nel maggio 1896 e promosso tenente nell’ottobre, vi rimase più di dieci anni, divenendo uno dei più colti ed esperti ufficiali coloniali. Rimpatriato per l’avvenuta promozione a capitano, tornò in Africa […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

MATTER Edmondo

di Federico e di Melania Mayer, nacque a Mestre il 22 agosto 1886 e morì per ferite riportate in combattimento ad Oppacchiasella Carso il 16 settembre 1916.Nato da genitori alsaziani immigrati, ebbe il cuore aperto ad ogni più nobile sentimento di italianità e l’anima eletta di artista. Conseguì a Cà Foscari di Venezia, la laurea in scienze economiche e commerciali nel 1906 pur non trascurando la pittura con seri studi compiuti a Venezia, a Roma e a Monaco. Assolti gli […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

STENNIO Achille

nacque a Genova il 4 marzo 1866 e morì in combattimento a Devetaki sul Carso il 17 settembre 1916.Allievo della Scuola militare dall’ottobre 1883, conseguì le spalline di sottotenente di fanteria due anni dopo, ed assegnato al 29° reggimento, vi fu promosso tenente nel 1888. Con la promozione a capitano, nel 1901, passò al 68° reggimento. Partecipò col reggimento dall’ottobre 1911, alla campagna di Libia, meritando un encomio solenne e, esattamente un anno dopo, promosso maggiore, rimpatriò; ma ritornò presto […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

TALENTINO Ferruccio Antonio

di Pier Angelo e di Annetta Baldassar Vignassa, nacque a Madrid in Spagna l’8 luglio 1896 e morì in combattimento a Monte Busa Alta il 6 ottobre 1916.Nato a Madrid, dove il padre, insegnante, ivi si trovava per ragioni di impiego, e tornato in Italia, era ancora studente nell’Istituto Sommeiller di Torino allorché venne chiamato alle armi nel novembre 1915. Destinato all’8° reggimento alpini ed ammesso a frequentare un corso allievi ufficiali, nel luglio 1916 ottenne la nomina a sottotenente […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

MERELLI Raffaele

di Agostino e di Clotilde Onofri, nacque a San Ginesio di Macerata il 19 agosto 1886 e morì a Gradisca nell’ambulanza chirurgica della 3^ Armata l’11 ottobre 1916 in seguito a ferita riportata in combattimento.Eletta figura di educatore e di combattente. Dedicatosi alla carriera magistrale, fu insegnante per lunghi anni nelle scuole elementari di Monza dove ebbe campo di perfezionarsi anche negli studi scientifici, per i quali aveva una speciale disposizione, frequentando un corso di elettrotecnica. Convinto e fervente propugnatore dell’intervento […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

ROSSI Amilcare

di Enrico e di Giuseppina Frezza, nacque a Lanuvio di Roma il 1° gennaio 1895. Muore a Roma il 31 maggio 1977.Studente universitario della facoltà di lettere dell’Ateneo romano, fu tra i primi e più ferventi propugnatori dell’intervento in guerra dell’Italia. Mobilitato nel maggio 1915 nel 52° reggimento fanteria ed ammesso a frequentare un corso per allievi ufficiali di complemento nel settembre successivo, due mesi dopo venne nominato sottotenente di fanteria ed assegnato al 28° reggimento, che già in zona […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

CARDELLI Torquato

di Cesare e di Isabella Cantini, nacque a S. Ermo di Lari di Pisa l’11 ottobre 1895 e morì in combattimento sul Monte Pasubio il 10 ottobre 1916.Appartenente a famiglia di modesti possidenti agricoli, compiute le elementari, aiutò il padre nei lavori dei campi e fu poi assunto apprendista elettromeccanico nella società elettrica locale.Arruolato nel gennaio 1915 nel 5° reggimento bersaglieri, il 24 maggio, alla dichiarazione di guerra all’Austria, varcò il confine col reggimento e prese posizione sul medio Isonzo. […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

CANGIALOSI GIUSEPPE

di Giuseppe e di Rosa Jannello, nacque a Palermo il 15 agosto 1895 e morì in combattimento sul Monte Veliki Hriback il 12 ottobre 1916.Frequentava il terzo anno di Agrimensura nell’Istituto tecnico di Palermo allorché il 24 maggio 1915 venne dichiarata la guerra contro l’Austria. Chiamato alle armi per mobilitazione il 1° giugno 1915 con la terza categoria della sua classe, fu arruolato nel 10° reggimento bersaglieri. Un mese dopo venne nominato sottotenente di complemento e destinato ad un reparto […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

MERLI Severino

di Francesco e di Rosalia Boccafogli, nacque a Poggio Renatico di Ferrara il 28 luglio 1891 e morì in combattimento sul Veliki Hribach il 12 ottobre 1916.Chiamato alle armi per il servizio di leva nel 1911 ed assegnato al 5° reggimento bersaglieri, fu congedato alla fine del 1914 col grado di sergente.Ripresa la vita dei campi nell’Agro di Cosenza, in Calabria, dove era emigrato fin da ragazzo con la famiglia per ragioni di lavoro, pochi mesi dopo e precisamente il […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

GIOPPI Antonio

di Giacomo e di Maria Cofler, nacque a Sermide di Mantova il 7 luglio 1863 e morì in ospedale a Schio il 14 ottobre 1916 in seguito a ferite riportate in combattimento.Nato da nobile famiglia, fu militare per vocazione. Arruolatosi volontario nel marzo 1881 e frequentata la Scuola Militare di Modena, ottenne le spalline di sottotenente due anni dopo, assegnato al 62° reggimento fanteria e la promozione a tenente nel 1886. Nel 1897, promosso capitano, fu trasferito al 61° fanteria. […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

LEONCINI Adolfo

di Silvio e di Angelica Campani, nacque a Portoferraio il 4 luglio 1867 e morì a Siena il 21 marzo 1957.Ventenne, uscì sottotenente in servizio effettivo dalla Scuola Militare di Modena assegnato al 1° reggimento bersaglieri, dal quale passò al 4° nel 1897 ove restò fino alla promozione a capitano, conseguita nel 1902. Frequentata la Scuola di Guerra, ottenne, nel gennaio 1912, la promozione a scelta a maggiore nel 57° reggimento fanteria. Al comando del II battaglione, prese parte, dal […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

ERCOLE Ercole

di Salvatore e di Amalia Della Camera, nacque a Torre Annunziata di Napoli il 23 marzo 1887 e morì a Roma il 2 ottobre 1967.Uscito sottotenente dalla Scuola Militare di Modena nell’ottobre 1908 ed assegnato al 5° reggimento fanteria, vi fu promosso tenente nell’ottobre 1911. Pochi mesi dopo, fu ammesso a frequentare ad Aviano il corso di pilotaggio. Inviato nel febbraio 1912, in Inghilterra, al campo scuola di Amesbury, nel giugno successivo, conseguì il brevetto di pilota su apparecchio Bristol. […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

URLI Ferdinando

di Giovanni e di Rosa Mentil, nacque a Steierdorf in Austria il 21 settembre 1893 e morì in combattimento sul Monte Pasubio il 18 ottobre 1916.Nato in Transilvania, dove il padre era emigrato per ragioni di lavoro, e rientrato in Italia, studiava nel Seminario Arcivescovile di Udine allorché, nel febbraio 1915, venne chiamato alle armi ed arruolato nell’8° reggimento alpini. Entrato in guerra nel maggio successivo, al termine di un corso per allievi ufficiali di complemento venne nominato aspirante e, […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

FAGGIN Lucindo

di Antonio e di Emma Serena, nacque a Padova il 29 agosto 1887 e morì in seguito a ferite riportate in combattimento il 5 novembre 1916 nella 5^ ambulanza chirurgica a Villesse.Chiamato alle armi nel settembre 1908 nel 69° reggimento fanteria e congedato col grado di caporale, ritornò al suo lavoro di impiegato postale. Richiamato per la guerra itala-turca, partì per la Tripolitania nell’ottobre 1911 e col 57° reggimento Abruzzi prese parte a quella campagna di guerra. Promosso sergente nel settembre […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

BELENO Giuseppe

di Giuseppe e di Caterina Galcino, nacque a Fossato di Vico di Perugia il 31 ottobre 1863 e morì in combattimento a Gorizia il 1° novembre 1916.Di famiglia originaria ligure, studiò e si laureò in ingegneria nel Politecnico di Torino. Attratto dalla vita militare, conseguì la nomina a sottotenente di artiglieria e dopo aver frequentata la Scuola di Applicazione fu promosso, nel 1890, tenente in servizio effettivo, assegnato al 28° artiglieria da campagna. Passò poi, dall’aprile 1892, al 29° da […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

PALMIERI Costantino

di Mariano e di Vittoria Iacorossi, nacque a Sala di Leonessa di Rieti il 18 marzo 1894 e morì in combattimento sul Monte San Marco di Gorizia il 1° novembre 1916.Appartenente a modesta famiglia di agricoltori, dopo aver frequentate le scuole elementari nel borgo natio, aiutò il padre nel lavoro dei campi fino a quando, nel settembre 1914, venne chiamato alle armi per il servizio di leva. Assegnato all’86° reggimento fanteria ed inviato in Libia, ebbe le promozioni a caporale nel […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

PICCA Domenico

di Giuseppe e di Maria Giuseppina Valente, nacque a Molfetta di Bari il 18 giugno 1882 e morì in combattimento sul Carso il 2 novembre 1916.Compì gli studi medi nel Ginnasio Liceo della città natale e si iscrisse nella facoltà di ingegneria nel Politecnico di Milano. Arruolatosi volontario come allievo ufficiale nell’89° reggimento fanteria nel gennaio 1903, un anno dopo ottenne le spalline di sottotenente di complemento nel 94° reggimento. Congedato, entrò, in seguito a concorso, nell’amministrazione delle dogane ed […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

GOIRAN Ildebrando

di Giovanni e di Irma Lazzarini, nacque a Torino il 14 giugno 1882 e morì a Roma il 16 novembre 1945.Di famiglia originaria di Nizza, entrò all’Accademia Navale di Livorno nell’agosto 1898 e, nel marzo 1902, venne nominato guardiamarina. Sottotenente di vascello nel 1905 e tenente di vascello nel 1910, partecipò con valore alla guerra italo-turca. Dichiarata la guerra all’Austria il 24 maggio 1915, imbarcato sul C.T. Impetuoso, come ufficiale in seconda, compì numerose azioni. Passato poi sulle siluranti, nella […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

CALDIERI Luigi

di Giuseppe e di Giulia Raja, nacque a Firenze il 1° gennaio 1871 e morì in combattimento a San Grado di Merna il 2 novembre 1916.Dal Collegio Militare di Roma entrò alla Scuola Militare di Modena e nel 1889 fu nominato sottotenente, assegnato al 72° reggimento fanteria. Promosso tenente nel 1893, due anni dopo partì per l’Eritrea dove, col VII battaglione fanteria d’Africa, partecipò alla battaglia di Adua del 1° marzo 1896, e fu decorato di medaglia di bronzo al […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

TOMASSUCCI Fulvio

di Gaspare e Maria Francocci, nacque a Viterbo il 23 febbraio 1887 e morì a Roma il 26 marzo 1965.Interrotti gli studi per obblighi di leva e nominato sottotenente di complemento prestò servizio nel 25° reggimento fanteria dal maggio 1909 al gennaio 1910. Conseguito il diploma di ragioniere e perito commerciale nell’Istituto Tecnico di Viterbo fu assunto quale impiegato nella locale banca cooperativa popolare. Richiamato alle armi per mobilitazione nel marzo 1915 fu assegnato al 128° reggimento in zona di […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

BUFFA di PERRERO Carlo

di Vincenzo e di Carolina Antonielli di Castigliole, nacque a Torino il 20 dicembre 1867 e morì in combattimento nei pressi di Castagnevizza il 5 novembre 1916.Nato da nobile famiglia piemontese, studiò nel Collegio Militare di Milano e, passato alla Scuola Militare di Modena nell’ottobre 1885, due anni dopo ne uscì sottotenente di fanteria assegnato al 50° reggimento, fu inviato, nel 1890, in Africa e promosso tenente rimpatriò nel 1892. Nel gennaio 1896 passò negli alpini, assegnato al 4° reggimento, […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

BOSCHETTI  Erasmo

di Francesco e di Tersicore Mattioli, nacque a Castiglione delle Stiviere di Mantova il 7 agosto 1870 e morì nell’ospedale militare di Udine il 3 dicembre 1916, in seguito a ferite riportate in combattimento.Compiuti gli studi medi nel Collegio Vanzo di Milano, entrò allievo alla Scuola Militare di Modena. Nominato sottotenente nel 66° reggimento fanteria nel febbraio 1894, con la promozione a tenente, nel 1898, fu prima al 90° reggimento fanteria e poi all’8° Cuneo. Promosso capitano nel luglio 1909, […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

RULENT Giuseppe

di Secondo e di Teresa Gherra, nacque a Givoletto di Torino il 13 dicembre 1893. Risiede a Torino.Appartenente a modesta famiglia di agricoltori, fu chiamato alle armi per il servizio di leva nel settembre 1913, assegnato al 70° reggimento fanteria della brigata Ancona.Nel dicembre successivo, partì per la Libia aggregato alla 10^ compagnia dell’84° reggimento fanteria. Dopo circa un anno rientrò in Italia per malattia e, ricoverato all’Ospedale militare di Caserta, dopo una lunga licenza di convalescenza, nel febbraio 1915, fece […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

BRIGHENTI Costantino

MOVM CONCESSA PER FATTI D’ARME SVOLTESI IN TRIPOLITANIA NEL 1915 di Callimaco e di Carolina Derossi, nacque a Torino il 20 novembre 1865 e morì in prigionia a Beni Ulid in Tripolitania, il 16 maggio 1916.Dal Collegio Militare di Firenze passò, nel 1883, alla Scuola Militare di Modena dove ottenne le spalline di sottotenente nell’agosto 1885, con destinazione al 30° reggimento fanteria della brigata Pisa. Promosso tenente nel 1888, fu assegnato al 25° reggimento e dall’agosto 1891 passò al 36° […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

BRIGHENTI Maria nata BONI,

MOVM CONCESSA PER FATTI D’ARME SVOLTESI INTRIPOLITANIA NEL 1915 di Luigi e di Giuseppa Ferrari, nacque a Roma il 3 settembre 1868 e morì in combattimento a Tarhuna, in Libia il 18 giugno 1915.Di distintissima famiglia romana, promessa sposa fin da giovanetta a Costantino Brighenti, poté realizzare il suo sogno d’amore solo nel 1914. Unita al compagno di elezione, già maggiore dell’Esercito nelle truppe d’Africa, lo seguì prima a Tripoli e poi, per speciale concessione del Governo della Colonia, a […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

BILLIA Cesare

MOVM CONCESSA PER FATTI D’ARME SVOLTESI INTRIPOLITANIA NEL 1915 di Giovanni e di Maria Borgna, nacque a Verzuolo di Cuneo il 6 ottobre 1863 e morì il 14 giugno 1915 per ferite riportate in combattimento a Tarhuna, in Libia.Conseguito il diploma di ragioniere a Cuneo, entrò alla Scuola Militare di Modena nell’ottobre 1883 e due anni dopo venne nominato sottotenente nel 59° reggimento fanteria Calabria. Tenente nel 1888, nel febbraio 1896 fu inviato in Eritrea e partecipò alla battaglia di […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

TIRAVANTI Pietro

MOVM CONCESSA PER FATTI D’ARME SVOLTESI IN TRIPOLITANIA NEL 1915 di Arcangelo e di Angela Zaccardi, nacque a Frosinone il 28 febbraio 1887 e morì in campo di prigionia nel Gebel il 13 luglio 1915 in seguito a ferite riportate in combattimento.Completati gli studi classici nell’Istituto Massimo di Roma ed iscrittosi nella facoltà di giurisprudenza nell’Università di Macerata, il 31 gennaio 1906, attratto dalla carriera militare, si arruolò volontario, per il corso allievi ufficiali, nel 9° reggimento fanteria. Nominato sottotenente […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

PAULUCCI di CALBOLI FULCIERI

di Ranieri e di Virginia Lazzari, nacque a Napoli il 26 febbraio 1893 e morì a Saanen in Svizzera il 28 febbraio 1919.Di illustre famiglia romagnola, dotato di vivido ingegno, educato ai più alti sentimenti patriottici e già destinato alla carriera diplomatica, si laureò in giurisprudenza nel 1914 nell’Università di Genova. Arruolatosi volontario allievo ufficiale, nell’aprile 1915 fu nominato sottotenente di complemento nel Savoia Cavalleria (3°). Il 24 maggio, ufficiale esploratore di un gruppo di artiglieria raggiunse la zona di […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

SOLARINO Umberto

di lppolito e di Girolama Callari, nacque a Modica di Ragusa il 25 marzo 1883 e ivi morì il 2 marzo 1951.Ammesso per concorso nel ruolo dei cancellieri del Ministero di Grazia e Giustizia, nel 1905 fu chiamato alle armi per il servizio di leva ed assegnato al 19° reggimento fanteria. Frequentato il corso allievi ufficiali, nell’aprile 1906 ottenne la nomina a sottotenente di complemento, destinato al 47° reggimento. Congedato nel settembre dello stesso anno, fu richiamato col grado di […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

GARRASSINI GARBARINO Giuseppe

di Francesco e di Fanny De Amicis, nacque a Loano di Savona l’8 gennaio 1885 e cadde in combattimento aereo nel cielo di Pola, Alto Adriatico, l’11 febbraio 1917.Di antica e nobile stirpe ligure, entrò diciassettenne nell’Accademia Navale di Livorno. Nominato guardiamarina nel dicembre 1905 ed imbarcato sulla Benedetto Brin, ottenne a domanda il trasferimento sulla Vesuvio. Compì un lungo ciclo di navigazione nei mari d’Oriente, in Cina, dall’agosto 1906 al giugno 1909, col grado di sotto tenente di vascello. […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

DE VECCHI Carlo

di Silvio e di Marianna Pozzolini, nacque a Livorno il 30 ottobre 1880 e morì nell’ospedale n. 5 della Croce Rossa Italiana il 28 marzo 1917 in seguito a ferite riportate in combattimento.Trasferitosi con la famiglia negli Abruzzi, a L’Aquila, giovanissimo, conseguì la licenza liceale e riuscito primo al concorso di ammissione alla Scuola Militare di Modena, fu nominato nel 1900 sottotenente di fanteria assegnato al 94° reggimento. Passò poi, nel settembre 1903, al 6° reggimento della brigata Aosta dove […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

TONTI Ulrico

di Filippo e di Teresina Capolozza, nacque a Forlì del Sannio di Campobasso il 23 gennaio 1877 e morì in combattimento a nord di Meglanci (Macedonia) il 9 maggio 1917.Conseguita la licenza liceale nell’Istituto Vittorio Emanuele di Napoli nel 1896 ed ammesso alla Scuola Militare di Modena, due anni dopo ottenne la nomina a sottotenente in servizio effettivo nel 17° reggimento fanteria e, all’inizio del 1903, la promozione a tenente. Capitano nel marzo 1913 e trasferito al 93° reggimento Messina […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

SLATAPER Guido

di Luigi e di Gina Sandrinelli, nacque a Trieste il 28 ottobre 1897, muore a Trieste il 4 ottobre 1969.Ardente patriota, interrotti gli studi liceali e sfuggito tempestivamente alla coscrizione austriaca, si arruolò diciassettenne col nome di Guido Sandri, insieme col fratello maggiore Scipio, letterato, scrittore e fervente apostolo di italianità, nel 1° reggimento fanteria. Nominato sottotenente di M. T. combatté valorosamente sul Podgora e il 3 dicembre 1915, quando il fratello Scipio cadde sul campo al suo fianco, egli […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

CAROLEI Gaetano

di Carmine e di Matilde Baffi, nacque a Napoli il 15 gennaio 1896, muore a Roma il 22 febbraio 1974.Dal Collegio Militare della Nunziatella, passò nel novembre 1914, alla Accademia Militare di Torino e, nel maggio 1915, fu nominato sottotenente di artiglieria. Destinato al 14° reggimento da campagna in zona di operazioni, alla testa di ponte di Gorizia, ed assegnato alla 7^ batteria, fu decorato di medaglia di bronzo al valore a Pri-Fabrisu nell’autunno del 1915. Tenente, nell’aprile 1916, l’anno dopo, […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

DONATO Francesco

di Giuseppe e di Caterina Dezzutto, nacque a Saluggia di Vercelli il 2 ottobre 1885 e morì in combattimento sul Vodice il 14 maggio 1917.Appartenente a modesta famiglia di agricoltori, prestò servizio di leva nel 67° reggimento fanteria dal dicembre 1905 al settembre 1908. Congedatosi col grado di caporal maggiore, trovò lavoro a Torino, prima come manovale alla stazione ferroviaria di Porta Nuova e poi come operaio nelle officine automobilistiche Fiat. Alla dichiarazione di guerra contro l’Austria del 24 maggio 1915, […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

SETTINO Luigi

di Pietro e di Anna Intrieri, nacque a San Pietro in Guarano di Cosenza il 17 gennaio 1897 e morì in combattimento a Dosso Faiti (Carso) il 15 maggio 1917.Di modesta famiglia operaia, frequentate le prime quattro classi delle scuole elementari nel paese natio, fu avviato al mestiere di falegname. Educato ai nobili sentimenti di amor patrio, fu sensibile fin da ragazzo agli eventi storici del risorgimento nazionale e commuovendosi al racconto del sacrificio dei martiri per l’unità d’Italia, sentì […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

BENVENUTI Giuseppe

di Pietro e di Aurelia Cambi, nacque ad Arezzo il 3 dicembre 1893 e morì in combattimento a Monte Kuk il 15 maggio 1917.Studente nella facoltà di legge dell’Università di Siena, dalla quale gli venne conferita alla memoria la laurea ad honorem in giurisprudenza, era già noto nell’ambiente letterario come poeta e scrittore di sicuro avvenire fin da quando frequentava il liceo aretino. Chiamato alle armi per mobilitazione nel giugno 1915 dopo la dichiarazione di guerra all’Austria e destinato al […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

CARROCCIO Alessandro

di Gabriele e di Ottavia Basteris, nacque a Torino il 30 gennaio 1886 e morì in combattimento sul Monte San Marco di Gorizia il 15 maggio 1917.Dalla Scuola Militare di Modena uscì sottotenente nel 1907, assegnato al 50° reggimento fanteria. Promosso tenente nel 1910, fu in Tripolitania dal 1913 al 1914. Con la promozione a capitano nel marzo 1915 venne trasferito all’altro reggimento della brigata Parma, il 49°, col quale entrò in guerra nel maggio successivo, nella zona del Col […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

DEL GROSSO Mario

di Lorenzo e di Margherita Gianoli, nacque a Prata Camportaccio di Sondrio il 24 luglio 1893 e morì nella 3^ Sezione di Sanità a Plava il 17 maggio 1917 in seguito a ferite riportate in combattimento.Unico figlio maschio di modesta famiglia di artigiani, compiuti i corsi della scuola tecnica, trovò impiego, in qualità di contabile, in una impresa di costruzioni stradali e ferroviarie, prestandovi apprezzata opera. Chiamato alle armi nell’agosto 1914, fu arruolato nel 73° reggimento fanteria e, trattenuto alle armi […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

VOLPE Giulio

di Michele e di Maria Donata De Angelis, nacque ad Orsara di Puglia il 30 settembre 1887 e morì il 18 maggio 1917 in seguito a ferite riportate in combattimento sul Vodice.Conseguita la licenza elementare, fu apprendista sarto e, non trascurando la naturale inclinazione per la musica,. giovanissimo entrò nel corpo musicale del suo comune. Chiamato alle armi con la sua classe fu arruolato come allievo musicante nel 40° reggimento fanteria nell’ottobre 1907 e collocato in congedo nel settembre 1910 […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

ROBINO Aurelio

di Agostino e di Fanny Dellacella, nacque a Genova il 16 giugno 1867 e morì in combattimento a Grazigna di Gorizia il 17 maggio 1917.Di famiglia originaria piemontese, diplomatosi ragioniere a Torino nell’Istituto tecnico  Germano Sommeiller, seguì, come il padre, ufficiale, la carriera delle armi. Ammesso nel 1885 alla Scuola Militare di Modena, nell’ottobre 1887 ottenne le spalline di sottotenente nel corpo dei bersaglieri. Destinato all’11° reggimento e promosso tenente nel 1891, vi disimpegnò la carica di aiutante maggiore in […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

MALERBA Agatino

di Giuseppe e di Caterina Del Giudice, nacque a Catania il 1° maggio 1893 e morì in combattimento a quota 125 di Gorizia il 18 maggio 1917.Iscritto nella facoltà di giurisprudenza dell’Università di Catania, interruppe gli studi e si arruolò il 31 dicembre 1913. Frequentato un corso per allievi ufficiali di complemento, il 21 gennaio 1915 ottenne la nomina a sottotenente nel 76° reggimento della brigata Napoli. Nel marzo successivo passò nel 147° reggimento Caltanissetta col quale, mobilitato, alla dichiarazione […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

RACAGNI Paolo

di Camillo e di Luisa De Luca, nacque a Parma il 5 dicembre 1888 e morì il 26 maggio 1917 in seguito a ferite riportate in combattimento sul Vodice.Di famiglia piemontese, compì tutti i suoi studi a Torino e, in quel Politecnico, conseguì la laurea in architettura. Giovane entusiasta, con l’animo teso agli alti ideali umanitari, ereditò dal padre, generale dell’esercito, il senso profondo del dovere e della disciplina. Chiamato alle armi per mobilitazione nel giugno 1915, chiese di essere […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

CORSI Ugo

di Antonio e di Violante Margherini, nacque a Firenze il 6 aprile 1894 e cadde in combattimento sul Dosso Faiti il 23 maggio 1917.Nato in modesta famiglia di artigiani ed avviato al mestiere di falegname, fu educato all’amor di Patria dal padre che, giovanetto, fuggito di casa, aveva combattuto con Garibaldi a Mentana. Già alle armi quando fu dichiarata la guerra all’Austria, il 24 maggio 1915, soldato nel 20° reggimento fanteria, col più vivo entusiasmo partecipò ai primi fatti d’arme […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

SIFFREDI Angelo

di Giuseppe e di Francesca Ascheri, nacque ad Imperia il 6 maggio 1896 e morì in combattimento a Boscomalo del Carso il 23 maggio 1917.Ancora studente in ragioneria nell’Istituto Tecnico Ruffini di Porto Maurizio, fu chiamato alle armi nel novembre 1915. Dopo un breve periodo di istruzione raggiunse nel maggio 1916, in Val d’Assa, il 161° reggimento della brigata Ivrea e prese parte alle operazioni per arginare l’offensiva austriaca sull’Altipiano di Asiago. Ottenuti i galloni di caporale nel luglio e […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

ZUCCARELLO Filippo

di Giuseppe e di Francesca Aiello, nacque a Patti di Messina il 26 settembre 1891 e morì in combattimento sul Carso il 23 maggio 1917.Conseguita la licenza tecnica ed ammesso nel Collegio Militare della Nunziatella di Napoli, al termine degli studi passò, nel settembre 1909, all’Accademia Militare di Artiglieria e Genio di Torino. Ottenute le spalline di sottotenente di artiglieria nel settembre 1911, dopo avere frequentata la Scuola di applicazione, fu destinato al 7° reggimento artiglieria da fortezza. Seguendo la […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

FRANCESCHI Garibaldi

di Enrico e di Zaira Savi, nacque a Modena l’11 novembre 1897 e morì in combattimento a Castagnevizza sul Carso il 23 maggio 1917.Studiò a Livorno in quell’Istituto tecnico. Figlio di ufficiale superiore dell’Esercito, spinto dai più alti sentimenti patriottici, fu, con gli scritti e con la parola, efficace propagandista per l’intervento dell’Italia nel conflitto. Alla dichiarazione di guerra all’Austria, il 24 maggio 1915, non ancora in età per arruolarsi, entrò a far parte di un battaglione di volontari ciclisti […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

BIANCHI Emilio

di Valentino e di Ginevra Silenzi, nacque ad Ancona il 22 febbraio 1882 e morì il 25 maggio 1917 nell’ospedaletto da campo n. 5 per ferite riportate in combattimento. Nato da modesta famiglia di lavoratori e rimasto orfano della madre fin dalla più tenera età, trascorse l’infanzia e compì gli studi a Viterbo. Trasferitosi a Roma intraprese il mestiere dì cameriere d’albergo, riuscendo con forza di volontà ed impegno nel lavoro ad assumere la gestione di una piccola trattoria. Dopo […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

ROCCO Vincenzo

di Gabriele e di Luigia Valenti, nacque a Torre Annunziata di Napoli il 27 settembre 1893 e morì in combattimento sul Carso il 24 maggio 1917.Frequentava a Napoli la Scuola professionale Alessandro Volta  allorché, nel 1913, fu chiamato alle armi per il servizio di leva. Ammesso al corso per allievi ufficiali di complemento nell’81° reggimento Torino, dopo la dichiarazione di guerra all’Austria del maggio 1915, conseguita la nomina a sottotenente nel luglio ed assegnato al 2° reggimento Granatieri di Sardegna […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

GRIFEO Federico

di Francesco e di Lucrezia Gatteschi, nacque a Firenze il 25 aprile 1894 e morì in combattimento a Jamiano sul Carso il 25 maggio 1917.Di antica e nobile famiglia originaria della Sicilia, dotato di spiccate tendenze artistiche si dedicò allo studio della pittura. Fervente patriota ed interventista, nel maggio 1915, alla dichiarazione di guerra all’Austria, si arruolò volontario nel 3° reggimento bersaglieri, che raggiunse, nel luglio successivo, al Passo Valles, in Val Cordevole. Nominato aspirante ufficiale di complemento nel giugno […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

CIANCABILLA Fulvio

di Tommaso e di Tersilia Toni, nacque a Modena il 10 ottobre 1892. Risiede a Roma.Volontario in Libia dall’agosto 1912 all’agosto 1914 con l’11° fanteria Casale, al rimpatrio fu assegnato, per inabilità, al deposito del 36° reggimento fanteria Pistoia. Ancora volontario, nel giugno 1915 raggiunse il reggimento in zona di operazioni sul Podgora e nel combattimento del 6 luglio successivo fu gravemente ferito al braccio sinistro. Con l’arto paralizzato, nell’agosto 1916 tornò al fronte col grado di sottotenente in servizio […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

MERLI Duilio

di Giuseppe e di Malvina Facchini, nacque a Coronella di Poggio Renatico di Ferrara il 30 luglio 1893 e morì il 27 maggio 1917 nell’ospedaletto da campo n. 67 in seguito a ferite riportate in combattimento a Castagnevizza.Arruolato il 24 agosto 1914 nel 27° reggimento fanteria per il servizio di leva e trattenuto per mobilitazione, alla dichiarazione di guerra all’Austria, il 24 maggio 1915, partì col reggimento per la zona di operazioni e nel corso del primo anno di guerra […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

RANDACCIO Giovanni

di Ignazio e di Giuseppina Malnate, nacque a Torino il 1° luglio 1883 e morì in un ospedaletto da campo il 28 maggio 1917 in seguito a ferite riportate in combattimento alle foci del Timavo.Compiuti gli studi a Vercelli ed ammesso alla Scuola Militare di Modena, nel settembre 1905 uscì sottotenente assegnato al 64° reggimento fanteria. Tenente nel 1908, partecipò alla campagna libica e combatté dal dicembre 1912 al settembre 1913. Attratto dall’aviazione conseguì, tra i primi, il brevetto di […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

PIRAGINO Guido

di Antonio e di Maria Mazzi, nacque a Nereto di Teramo il 14 luglio 1880 e morì in combattimento sul Carso il 3 giugno 1917.Allievo del Collegio Militare di Firenze e poi di quello di Roma, passò alla Scuola Militare di Modena nel 1896 e nel 1899, al compimento dei corsi di studio, fu nominato sottotenente e destinato al 2° reggimento bersaglieri. Giovane aitante, ottimo schermitore e ciclista, sportivo, pose queste sue qualità al servizio del dovere e della disciplina. […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

BIAMINO Ettore

di Edoardo e di Giuseppina Gozzano, nacque a Torino il l° gennaio 1896 e morì in combattimento a Dosso Faiti il 4 giugno 1917.Studente nel Liceo Massimo d’Azeglio in Torino, fu chiamato alle armi nel novembre 1915. Ammesso alla Scuola Militare di Modena in qualità di allievo ufficiale di complemento venne nominato aspirante nel marzo 1916 nel 50° reggimento fanteria Parma che raggiunse in zona di operazioni nell’ Ampezzano. Promosso sottotenente in agosto, frequentò a Brescia un corso di addestramento […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

LAMMOGLIA Biagio

di Giovanni e di Filomena Panza, nacque a Maratea di Potenza il 25 novembre 1891 e morì a Messina il 5 settembre 1967.Emigrato giovanetto in Brasile ed affermatosi nel commercio, quando l’Italia dichiarò guerra all’Austria, abbandonò gli agi che il lavoro gli aveva procurato e accorse al richiamo della Patria in armi. Arruolatosi nel luglio 1915 nel 63° reggimento fanteria Cagliari, ai primi di novembre lo raggiunse in zona di operazioni sul medio Isonzo, di fronte a Gorizia. Trasferito dopo […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

PODDA Ferdinando

di Efisio e di Rita Piras, nacque a Loceri di Nuoro il 25 settembre 1892 e morì in combattimento a Monte Zebio (Altipiano di Asiago) il 10 giugno 1917.Frequentate le scuole elementari, per le modestissime condizioni economiche della famiglia, non poté continuare gli studi ed avviato al lavoro salariato dei campi coltivò contemporaneamente la sua passione per l’equitazione. A 17 anni emigrò in Francia per lavoro e rimpatriò per assolvere gli obblighi di leva nel novembre 1912. Arruolato nel 75° […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

PINTUS Giuseppe

di Luigi e di Anna Mostallino, nacque ad Assemini di Cagliari il 4 febbraio 1890 e morì in combattimento a Casera Zebio sull’Altipiano di Asiago il 10 giugno 1917.Di umilissimi natali, trascorse la sua giovinezza nel duro lavoro dei campi e della pastorizia, acquisendo nei lunghi periodi di vita solitaria all’aperto il senso del dovere e notevole forza di carattere. Chiamato per il servizio di leva nel novembre 1910 ed arruolato nel 75° reggimento fanteria Napoli, poco meno di un […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

CECCHIN Giovanni

di Matteo e di Caterina Tulisso, nacque a Marostica di Vicenza il 16 ottobre 1894 e morì il 20 giugno 1917 nell’ospedaletto da campo n. 115 in seguito a ferita riportata in combattimento sull’Ortigara.Diplomatosi ragioniere nell’Istituto tecnico di Padova, svolse la sua attività nella modesta azienda industriale paterna in Marostica. Chiamato alle armi alla fine del 1914 e frequentato un corso per allievi ufficiali presso il 7° reggimento alpini, fu nominato sottotenente di complemento nel luglio 1915 e destinato al […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

POLI Guido

di Giulio e di Adele Tomasi, nacque a Mattarello di Trento il 31 maggio 1894 e morì in combattimento sul Monte Ortigara il 21 giugno 1917.Fervente patriota irredento, intelligente, carattere fiero e risoluto, espulso dal Ginnasio di Trento per offese al ritratto dell’Imperatore, studiò a Merano, a Rovereto e conseguì la licenza nell’Istituto tecnico di Udine. Tornato a Trieste nell’estate del 1914, nel settembre dello stesso anno, allo scoppio della guerra europea, entrò clandestinamente in Italia attraverso l’altipiano di Lavarone […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

 BARACCHINI Flavio Torello

di Ulisse e di Zaira Baracchini, nacque a Villafranca Lunigiana di Massa Carrara il 28 luglio 1895 e morì a Roma il 18 agosto 1928.Chiamato alle armi con la sua classe ed assegnato al genio telegrafisti, frequentò volontariamente un corso di pilotaggio e conseguito, il 1° dicembre 1915, al campo di Venaria Reale, il brevetto di pilota militare su apparecchi Blériot, nel febbraio 1916 raggiunse al fronte la 7^ squadriglia Voisin. Nominato aspirante ufficiale di complemento nell’agosto successivo, frequentò al campo-scuola […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

PIZZARELLO Ugo

di Antonio e di Nicolina Gambini, nacque a Macerata il 14 luglio 1877 e morì a Firenze il 29 settembre 1959.Dal padre, nativo di Capodistria, combattente a Mentana con Garibaldi, processato e condannato all’esilio con la confisca dei beni dal governo austroungarico, ebbe i più nobili insegnamenti. Conseguita la licenza in fisico-matematica nel 1895, fu ammesso nello stesso anno alla Scuola Militare di Modena e nel gennaio1898 ne uscì sottotenente nel 7° reggimento alpini dove fu promosso tenente nel 1901. […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

GONZAGA del VODICE Maurizio

di Antonio e di Domenica Priamo, nacque a Venezia il 21 settembre 1861 e morì a Roma il 24 marzo 1938.Discendente dall’antica ed illustre famiglia mantovana, uscì, ventenne, dalla Scuola Militare di Modena sottotenente di fanteria. Ufficiale di Stato Maggiore, nel 1898 fu insegnante di strategia alla Scuola di guerra. In Cirenaica dal luglio 1913 all’ottobre 1914 fu promosso maggior generale. Dopo la dichiarazione di guerra all’Austria, nell’ottobre 1915, assunse il comando della 9^ divisione sul fronte dell’Isonzo dal quale passò, […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

RUFFO DI CALABRIA Fulco

di Beniamino e di Laura Messelman du Chenoy, nacque a Napoli il 12 agosto 1884 e morì a Ronchi di Massa il 23 agosto 1946.Di nobile ed antica famiglia napoletana, si arruolò nel 1905 come volontario di un anno nel reggimento Cavalleria di Foggia (11°), congedandosi col grado di sottotenente di complemento. Trasferitosi in Somalia, fu per diversi anni dirigente di società commerciale italo-belga. Rimpatriato nel 1914 e richiamato per mobilitazione col grado di tenente, nel febbraio 1915, fu assegnato, […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

BRENCI Alessandro

di Giuseppe e di Giulia Celli, nacque ad Acquapendente di Viterbo il 10 marzo 1894, muore ad Acquapendente il 22 gennaio 1970.Studente nella facoltà di ingegneria dell’Università di Roma, lasciò gli studi per arruolarsi volontario e, frequentato un corso per allievi ufficiali, nell’aprile 1915 venne nominato sottotenente di complemento nel 94° reggimento col quale, il 24 maggio 1915, varcò il confine austriaco. Comandante del plotone esploratori, per le azioni del 23 e 24 giugno a Monfalcone e del 30 giugno […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

LAMBERTENGHI Italo

di Attilio e di Giuseppina Graj, nacque a Villa di Tirano di Sondrio il 17 novembre 1885 e morì in combattimento a Dosso Faiti, sul Carso, il 19 agosto 1917.Di nobile famiglia, educato agli ideali di Patria, compiuti gli studi nell’Istituto tecnico superiore di Sondrio, volle intraprendere la carriera delle armi, come suo padre, ufficiale degli alpini, e nel 1904 entrò nella Scuola Militare di Modena. Due anni dopo conseguì la nomina a sottotenente assegnato al 65° reggimento fanteria, che […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

PANICO Antimo

di Sabatino e di Angela Serafino, nacque a Giuliano di Napoli il 25 maggio 1892 e morì in combattimento a Selo del Carso il 19 agosto 1917.Compiuti gli studi ginnasiali, fu provetto collaboratore del padre nell’arte dell’ebanisteria e attratto dalle ideologie sociali fu anche attivo sindacalista. Arruolato nel settembre 1912 nell’80° reggimento fanteria della brigata Roma, fu per breve tempo in Libia, rimpatriando nel marzo 1913 a seguito di infortunio ad un ginocchio. Rientrato al reggimento, fu promosso caporale nel […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

MEREU Attilio

di Arturo e di Maina Graziani, nacque a Cagliari il 4 marzo 1895 e morì il 22 agosto 1917 nel 22° ospedaletto da campo in seguito a ferite riportate in combattimento.Rimasto orfano di padre, fu assunto come impiegato nella Delegazione Provinciale del Tesoro di Cagliari, per contribuire al sostentamento della madre e dei fratelli. Chiamato alle armi per mobilitazione nel giugno 1915 ed arruolato nel 45° reggimento fanteria, nel settembre successivo, promosso caporale, passò al 152° reggimento della brigata Sassari, […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

MORSENTI Angelo

di Antonio e di Giovanna Margheriti, nacque a Capergnanica di Cremona il 4 febbraio 1888 e morì in combattimento a Versic sul Carso il 21 agosto 1917.Appartenente a modesta famiglia di agricoltori, assolse gli obblighi di leva nel 54° reggimento fanteria dove ebbe i galloni di caporale e di caporal maggiore e fu congedato nel giugno 1910. Richiamato per mobilitazione, alla vigilia della dichiarazione di guerra all’Austria, il 10 maggio 1915 fu destinato al 42° reggimento Modena. Raggiunta col reggimento […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

MARIANI Giuseppe Augusto

di Luigi e di Luigia Canzi, nacque a Seregno di Milano il 30 ottobre 1884 e morì a Cesano Maderno di Milano il 4 luglio 1959.Dispensato dal servizio di leva perché assegnato alla terza categoria, dopo la dichiarazione di guerra all’Austria fu chiamato alle armi per mobilitazione nel febbraio 1916 e destinato, nel maggio successivo, al 201° reggimento della brigata Sesia lo raggiunse in zona di operazioni in Vallarsa, nel Trentino. Trasferito col reggimento sull’Isonzo, partecipò alla battaglia di Gorizia […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

MONTI Guido

di Gustavo e di Rosa Bonin, nacque a Pordenone l’11 ottobre 1888 e morì in combattimento sul Dosso Faiti (Carso) il 21 agosto 1917.Nato da patriottica famiglia friulana, ereditò dal padre, senatore del Regno e che aveva combattuto con Garibaldi nel 1866 in Val Trompia, il culto degli ideali di Patria ed il senso del dovere, spinto fino al sacrificio. Diplomatosi ragioniere presso l’Istituto Tecnico di Udine, entrò, per concorso, nel ruolo del personale civile del Ministero della Marina. Alla […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

SETTI Agostino

di Luigi e di Rachele Poletti, nacque a Robecco Pavese il 19 dicembre 1894 e morì in combattimento a Selo del Carso il 19 agosto 1917.Figlio di agricoltori, rimasto orfano di padre emigrò giovanissimo nell’America Latina ed a Buenos Ayres esercitò il mestiere di falegname. Animato da grande amore per la Patria, allo scoppio della guerra europea non esitò a rimpatriare e nel settembre 1914 fu arruolato nel 1° reggimento granatieri. Col reggimento mobilitato, nel maggio 1915, alla dichiarazione di […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

GALLARDI Carlo

di Ermenegildo e di Ermelinda Barioglio, nacque a Vercelli il 25 luglio 1885 e morì in combattimento sulle pendici dell’Hermada (Monfalcone) il 22 agosto 1917.Giovane di vivace ingegno ed educato ai più alti ideali di Patria, collaborò nell’azienda del padre, fondatore e direttore del quotidiano La Sesia, formandosi una non comune coltura. Chiamato alle armi nel dicembre del 1904, assolse gli obblighi di leva nel 53° reggimento fanteria della brigata Umbria come volontario di un anno e congedato col grado […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

BLUM Giulio

di Maurizio e di Matilde Luzzato, nacque a Vienna, in Austria, il 20 dicembre 1855 e morì in combattimento sulle pendi ci settentrionali dell’Hermada il 23 agosto 1917.Di patriottica famiglia italiana, compiuti gli studi a Milano, visse a Reggio Emilia e a Bologna. Alla dichiarazione di guerra all’Austria, il 24 maggio 1915, si arruolò volontario, quasi sessantenne, nel 13° reggimento artiglieria da campagna col grado di caporale, che aveva conseguito, a suo tempo, durante il servizio di leva. Assegnato al […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

PICCHIONI Giuseppe

di Francesco e di Fiorina Bartolini, nacque a Tivoli di Roma il 22 gennaio 1886 e morì in combattimento sulla Bainsizza il 29 agosto 1917.Compì gli studi medi a Parma e conseguì presso l’Istituto tecnico Macedonio Melloni il diploma di ragioniere. Attratto dalla carriera militare, si arruolò diciannovenne nel 40° reggimento fanteria come allievo ufficiale e nel febbraio 1906 venne nominato sottotenente di complemento nel 4° reggimento della brigata Piemonte. Frequentato il corso preparatorio presso la Scuola Militare di Modena, […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

DELL’ORO Arturo

di Alessandro e di Margherita Gonzales, nacque a Vallenar, nel Cile, il 7 settembre 1896 e cadde in combattimento aereo nel cielo di Belluno il 1° settembre 1917.Nato nell’America latina da famiglia originaria del Piemonte e rimasto orfano di madre ancora fanciullo, venne in Italia accolto da parenti che l’amarono come un figliolo. Studente nei collegi di Stresa e di Rivoli, fu poi dal 1911 nell’Istituto milanese Feltrinelli per conseguire il diploma di perito industriale, nel ramo della meccanica. Arruolatosi […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

SCINTU Raimondo

di Salvatore e di Saveria Enis, nacque a Guasila di Cagliari il 24 settembre 1889, muore a Roma nel 1968.Ritornato alla vita dei campi dopo aver assolto gli obblighi di leva, fu richiamato, per mobilitazione, alla dichiarazione di guerra all’Austria il 24 maggio 1915, nel 151° reggimento fanteria col quale raggiunse il fronte di combattimento. Nelle trincee del Carso, a Bosco Cappuccio e sul San Michele, come sull’Altipiano dei Sette Comuni, intrepido quanto audace, fu sempre di esempio ai compagni […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

CASCINO Antonino

di Calogero e di Maria Grazia Franzone, nacque a Piazza Armerina di Caltanissetta il 14 settembre 1862 e morì il 29 settembre 1917 nell’ospedaletto da campo di Quisca in seguito a ferita riportata in combattimento.Entrato a 17 anni nell’Accademia Militare di Torino, ottenne nel 1881 le spalline di sottotenente di artiglieria. Tenente nel 4° reggimento artiglieria nel 1884 e capitano nel 9° artiglieria nel 1890, prestò successivamente servizio nei reggimenti da campagna 11° e 15° e nel 1899 frequentò l’Istituto […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

BUTTINI CASIMIRO,

di Carlo e di Pia Magnone, nacque a Saluzzo il 29 ottobre 1887 ed ivi morì il 23 febbraio 1959.Laureatosi in ingegneria industriale nel Politecnico di Torino, nel 1911 fu ammesso per concorso nel Ministero dei Lavori Pubblici, al Genio Civile. Chiamato alle armi per mobilitazione nel dicembre 1914 nel 25° reggimento artiglieria da campagna, fu nominato sottotenente di complemento nell’Arma del Genio e, nel maggio 1915, alla dichiarazione di guerra all’Austria, assegnato al battaglione aerostieri. Trasferito nel luglio successivo […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

SCANDALIATO Angelo

di Francesco e di Calogera Rini, nacque a Sciacca di Girgenti il 17 febbraio 1869 e morì in combattimento sul San Gabriele il 5 settembre 1917.Ammesso nell’ottobre 1890 alla Scuola Militare di Caserta, due anni dopo uscì sottotenente nel 12° reggimento bersaglieri. Partito per l’Africa col IV battaglione nel febbraio 1896, partecipò alla breve campagna conclusasi con la battaglia di Adua e rimpatriò nel giugno dello stesso anno. Promosso tenente, fu in Estremo Oriente dal marzo 1902 al maggio 1905 […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

FERRARI  Elio

di Giovanni e di Rosa Visconti, nacque a Ciriè di Torino il 21 febbraio 1875 e morì il 1° settembre 1917 in seguito a ferite riportate in combattimento sul Carso.Dal Collegio Militare di Milano passò alla Scuola Militare di Modena e nel gennaio 1896 conseguì la nomina a sottotenente nel 66° reggimento fanteria. Tenente nel settembre 1899, con la promozione a capitano, nel febbraio 1911, fu trasferito al 26° reggimento Bergamo. Partecipò alla campagna di Libia, dal novembre 1911 al […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

MAZZONI don Giovanni

di Ermenegildo e di Caterina Testi, nacque ad Arezzo il 21 ottobre 1886 e morì in combattimento a Petropawlowka (Russia) il 26 dicembre 1941.Sacerdote nell’Ordine dei Carmelitani Scalzi, volontario e cappellano militare durante la campagna di Libia, rimpatriò volontariamente dalla Siria nel maggio 1915 per la dichiarazione di guerra all’Austria. Arruolato nell’8^ compagnia di Sanità e nominato tenente cappellano in un ospedale di riserva, passò, poi, nel 226° reggimento fanteria della brigata Arezzo col quale nel maggio 1916 raggiunse l’Altipiano di […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

MAZZONI Corrado

di Carlo e di Emilia Melloni, nacque a Bologna il 12 maggio 1892 e morì in combattimento sul Veliki Hrib il 30 agosto 1917.Studente nella facoltà di medicina veterinaria presso l’Università di Bologna, che gli conferì poi la laurea ad honorem nel gennaio 1918, interruppe gli studi per arruolarsi nel 35° reggimento fanteria come allievo ufficiale ottenendo la nomina a sotto tenente di complemento nel novembre 1914. Assegnato al 67° reggimento Palermo, l’anno dopo, il 24 maggio 1915, entrò in […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

MONTI Tommaso

di Leopoldo e di Antonietta Pignacca, nacque a Forlì il 21 febbraio 1868 e morì in combattimento sul San Gabriele (Carso) il 29 agosto 1917.Conseguita la licenza liceale nel Liceo Plana di Alessandria, seguendo lo slancio del suo desiderio, nell’ottobre 1886 entrò alla Scuola Militare di Modena e nell’agosto 1888 venne nominato sottotenente assegnato al 21° reggimento fanteria Cremona nel quale, quattro anni dopo, fu promosso tenente. Frequentati i corsi della Scuola di Guerra dal 1901, distinguendosi per prontezza di […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

PANELLA Antonio

di Francesco e di Saveria Sauleo, nacque a Reggio Calabria il 28 novembre 1895 e morì in combattimento alla Sella di Dol (Veliki-Hrib) il 27 agosto 1917. Era ancora studente nell’Istituto tecnico della sua città allorché fu chiamato alle armi nel gennaio 1915. Arruolato come allievo sergente nel 48° reggimento fanteria, alla dichiarazione di guerra all’Austria, il 24 maggio, raggiunse la zona di operazioni e combatté nelle trincee di Bosco Cappuccio, su Monte Sei Busi, sul San Michele e fu […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

CRISAFULLI ELIA

di Pietro e di Maria Cannavò, nacque a Casalvecchio Siculo di Messina il 22 ottobre 1891 e morì in combattimento a Monte San Marco il 28 agosto 1917.Compiuti gli studi a Messina e chiamato alle armi, prestò servizio militare come ufficiale di complemento di fanteria dal novembre 1911 al dicembre 1913 nel 3° reggimento. Studente del Politecnico di Torino, interruppe gli studi perché richiamato alle armi per mobilitazione nell’aprile 1915 ed assegnato allo stesso 3° reggimento, con l’8^ compagnia raggiunse il […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

BECHI Giulio

di Giovanni e di Giulia Cortini, nacque a Firenze il 20 agosto 1870 e morì il 30 agosto 1917 nell’ospedaletto da campo n. 158 a Gorizia in seguito a ferite riportate in combattimento.Ammesso diciottenne alla Scuola Militare di Modena, ottenne le spalline di sottotenente nel 1890 nel 67° reggimento fanteria. Tenente nel 1894, due anni dopo partecipò alle operazioni militari in Eritrea col XXXVII battaglione fanteria d’Africa e rientrò al suo reggimento in Italia nel giugno 1896. Promosso capitano nel […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

CATTALOCHINO Alceo

di Giovanni Antonio e di Agnese Grazietta, nacque a Terni l’8 ottobre 1863 e morì il 27 agosto 1917 in un ospedaletto da campo in seguito a ferite riportate in combattimento.Diciassettenne entrò alla Scuola Militare di Modena ottenendo nel 1882 la nomina a sottotenente nel 33° reggimento fanteria della brigata Livorno. Tenente dal 1885, con la promozione a capitano, conseguita nel 1895, passò nella specialità alpini, destinato prima al 3° reggimento, poi all’8° col grado di maggiore dal 1909, ed […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

STEGHER  Italo

di Vittorio e di Clotilde Pespani, nacque a Civitavecchia il 28 marzo 1894 e morì in combattimento sull’Altipiano della Bainsizza il 25 agosto 1917.Di famiglia originaria di Bressanone, frequentò le classi elementari a Macerata, dove il padre era insegnante in quella Scuola Tecnica, e gli studi secondari a Forlì, ivi conseguendo la licenza liceale. Attratto dalla carriera militare, entrò alla Scuola Militare di Modena nel 1912 e alla fine del 1913 ottenne le spalline di sottotenente nell’arma di fanteria, destinato […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

FREGUGLIA Carlo

di Angelo e di Letizia Pioppi, nacque ad Ivrea il 18 aprile 1890 e morì in combattimento a Fiondar il 21 agosto 1917.Conseguì nell’Università di Parma la laurea in giurisprudenza nel 1912 ed iscritto nell’albo degli avvocati di Milano, ivi esercitò la professione. Chiamato alle armi per mobilitazione nell’ottobre 1915 e nominato sottotenente di M. T., dopo aver prestato servizio nella 2^compagnia del XLI battaglione di Milizia Territoriale, passò, nel luglio 1916 al Deposito del 7° reggimento fanteria della brigata […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

DANERO Bruno

di Sebastiano e di Carolina Rombi, nacque a Carloforte di Cagliari il 5 maggio 1896 e morì in combattimento sulla Vertoiba Inferiore il 20 agosto 1917.Di modesta famiglia di artigiani, frequentate le classi elementari nel paese natio e poi a Cagliari le scuole medie, conseguì brillantemente, nell’estate del 1915, il diploma di ragioniere. Carattere serio, riflessivo, disciplinato, per aiutare col suo lavoro le condizioni economiche della famiglia, rinunciò alla borsa di studio che gli era stata assegnata dall’Università Commerciale  Luigi […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

AMADIO Giovanni

di Achille e di Diana D’Amario, nacque a Controguerra di Teramo il 15 ottobre 1890 e morì in combattimento a Pod Koriti il 19 agosto 1917.Frequentò i corsi nell’Istituto tecnico di Ascoli Piceno e conseguì nel 1910 il diploma di ragioniere. Dopo aver prestato servizio militare di leva, ottenne la patente di segretario comunale e nel 1912 fu, per concorso, nominato segretario comunale a Chiaramonti, in provincia di Sassari. Richiamato alle armi per mobilitazione il 15 maggio 1915 nel 17° […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

MARCIAS Erminio

di Agostino e di Pietrina Pani, nacque a Terralba provincia di Cagliari (ora provincia di Oristano)  il 14 agosto 1897 e morì in combattimento sul Carso il 19 agosto 1917.Nato in famiglia di modesti agricoltori, penultimo di sette fratelli, frequentate le scuole elementari aiutò i genitori nei lavori dei campi. Chiamato alle armi con la sua classe ed arruolato nel settembre 1916, quando l’Italia era già in guerra con l’Austria, fu assegnato al deposito del 64° reggimento fanteria e, terminato […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

BAJARDI Riccardo

di Ettore e di Maria Beraudo, nacque a Novi Ligure il 4 aprile 1886 e morì in combattimento il 20 settembre 1917.Dal padre, noto professionista, fu educato all’amore per la Patria e per la famiglia. Conseguita la maturità classica nel Liceo A. Doria nella sua città, venne arruolato per il servizio di leva nell’ottobre 1907 nel 15° reggimento fanteria. Frequentò poi dal gennaio 1908 il corso allievi ufficiali di complemento nel 63° reggimento e nell’aprile dell’anno successivo ottenne la nomina […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

CASTRUCCIO Giuseppe

di Pietro e di Clotilde Lanata, nacque a Genova l’11 settembre 1887, muore a Genova il 3 giugno 1985.Laureato in chimica pura presso l’Università di Genova nel 1910 ed assolti gli obblighi di leva nel battaglione specialisti del Genio, fu assistente universitario di Fisica e insegnante di Chimica nell’Istituto tecnico Vittorio Emanuele III di Genova, dal 1912. Nominato sottotenente di complemento nel battaglione specialisti del Genio nel novembre 1913 e richiamato per compiervi il servizio di prima nomina nel marzo […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

MERLIN Mario

di Fruttuoso e di Giustina Poli, nacque a Chioggia il 27 agosto 1889 e morì in combattimento sull’Altipiano della Bainsizza il 29 settembre 1917.Dopo aver assolto, negli anni 1912 – 1913, gli obblighi di leva nel 58° reggimento fanteria, si laureò nell’Università di Padova in giurisprudenza. Giovane di vasta cultura classica, oratore e scrittore eloquente e conciso, fu un apostolo di bontà fra le genti umili e derelitte. Richiamato per istruzione dall’agosto all’ottobre 1914, prestò servizio nell’84° reggimento della brigata […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

PAPA Achille

di Antonio e di Teresa Girardini, nacque a Desenzano del Garda il 23 febbraio 1863 e morì in combattimento sulla Bainsizza il 5 ottobre 1917.Uscito dalla Scuola Militare di Modena sottotenente di fanteria nel gennaio 1882, due anni dopo, con la promozione a tenente, passò nella specialità alpini nella quale percorse gran parte della carriera. Con la promozione a maggiore conseguita nel 1906, tornò in fanteria, nel 74° reggimento. Promosso colonnello nel marzo 1915, assunse il comando dell’81° reggimento fanteria […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

DE SIMONE Ruggero

di Vito e di Raffaele Renna, nacque a San Pietro Vernotico di Lecce il 1° gennaio 1896 e morì in combattimento a Monte Piana il 22 ottobre 1917.Appartenente a famiglia di benestanti professionisti, conseguita la licenza in agraria nell’Istituto di Lecce, frequentò la scuola statale di Enologia e Viticultura di Alba, in Piemonte. Educato e cresciuto nel culto degli ideali della Patria, alla vigilia della dichiarazione di guerra all’Austria interruppe gli studi e si arruolò volontario nel battaglione Ciclisti di […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

PISCICELLI Maurizio

di Agostino e di Caterina Montalto, nacque a Napoli il 25 marzo 1871 e morì in combattimento a Kamno Alto (Caporetto) il 24 ottobre 1917.Discendente da antica famiglia patrizia, studiò nel Collegio Militare della Nunziatella e dall’Accademia Militare di Torino uscì sottotenente di artiglieria nel 1889, trasferito, poi, nel 1890, nell’Arma di Cavalleria. Di ingegno fertile, d’indole generosa, ma ribelle ad ogni conformismo, appena giunto al Nizza Cavalleria  (1°) ottenne un periodo di aspettativa per arruolarsi nella legione straniera in difesa […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

PELI Paolo

di Luigi e di Caterina Palini, nacque a Polaveno di Brescia il 21 settembre 1895 e mori in combattimento a Podlabuk (Passo di Zagradan) il 25 ottobre 1917.Di modesta famiglia di agricoltori, laborioso ed intelligente, divenuto abile operaio emigrò per lavoro in Svizzera e poi in Austria. Rimpatriato e chiamato alle armi per mobilitazione il 1° giugno 1915, fu arruolato nel 50° reggimento fanteria. Nel settembre successivo entrò in guerra sul basso Isonzo col 149° reggimento della brigata Trapani, distinguendosi […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

TEDESCHI Azaria

di Bruno e di Angiolina Spanò, nacque a Serra San Bruno di Catanzaro il 30 gennaio 1887 e morì in combattimento sulla Bainsizza il 25 ottobre 1917.Ancora studente nella facoltà di giurisprudenza dell’Università di Napoli, si arruolò volontario allievo ufficiale, nel gennaio 1907, nel 45° reggimento fanteria e nel febbraio 1908 ottenne la nomina a sottotenente di complemento. Ammesso a frequentare un apposito corso, al termine di esso, nel settembre 1909, passò nel ruolo degli ufficiali in servizio effettivo, assegnato […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

PICCIO Pier Ruggero

di Giacomo e di Caterina Locatelli, nacque a Roma il 27 settembre 1880 ed ivi morì il 31 luglio 1965.Allievo della Scuola Militare di Modena, fu nominato sottotenente di fanteria nel 43° reggimento nel settembre 1900 e promosso tenente tre anni dopo. Fu in Africa, nel Congo, a disposizione del Governo belga e, rimpatriato, partecipò, nel 1908, all’occupazione dell’isola di Candia. Quindi dall’ottobre 1911 prese parte alla campagna di Libia col 37° reggimento fanteria e fu decorato di medaglia di […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

CAIAZZO Ottavio

di Alfonso e di Rosa Pernice, nacque a Napoli l’8 marzo 1891 e morì in combattimento sul Kobilek il 26 ottobre 1917.Iscritto al secondo anno della facoltà di ingegneria nell’Università di Napoli, interruppe gli studi per frequentare il corso per allievi ufficiali dal dicembre 1911 nel 13° reggimento fanteria. Nominato sottotenente nell’aprile 1913 prestò servizio di prima nomina nel 7° reggimento, quindi dopo aver frequentato a Parma i corsi della Scuola di Applicazione d’Arma passò nel ruolo degli ufficiali effettivi, […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

CASALI Alessandro

di Vittorio e di Maria Dolores Marazzani, nacque a Piacenza il 5 ottobre 1894 e morì in combattimento sul Volkovniak il 26 ottobre 1917.Appartenente a nobile e patriottica famiglia piacentina, compiuti gli studi liceali, si iscrisse nel Politecnico di Torino. Frequentava il secondo corso d’ingegneria allorché nel giugno 1915 venne chiamato alle armi per mobilitazione. Ammesso ad un corso per allievi ufficiali di complemento presso la Scuola Militare di Modena, venne nominato nel settembre successivo, sottotenente di fanteria. Destinato al […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

SILICANI Giuseppe

di Eugenio e di Antonietta Danesi, nacque a Carrara il 29 settembre 1881 e morì in combattimento a Dosso Faiti il 26 ottobre 1917.Esonerato dagli obblighi di leva perché di terza categoria, dopo aver lavorato nell’industria marmifera locale, emigrò nel Sud America. Il suo ardente amor di Patria. lo spinse a rimpatriare dopo la dichiarazione di guerra all’Austria e chiese di arruolarsi volontario. Presentatosi al suo Distretto militare nel novembre 1916, fu destinato al Deposito dell’84° reggimento fanteria per compiervi […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

CASTELBARCO Giancarlo

di Alessandro e di Pasqua Vivaldi, nacque a Milano il 2 giugno 1884 e morì a Campoformido il 29 ottobre 1917 in seguito a ferite riportate in combattimento.Nato da antica famiglia patrizia, compiuti i corsi di studio fu ammesso alla Scuola Militare di Modena nel 1903 e due anni dopo venne nominato sottotenente nel reggimento Cavalleggeri di Monferrato (13°). Promosso tenente nel 1908, fu negli anni successivi istruttore di equitazione alla Scuola Militare di Modena e, nell’agosto 1915, promosso capitano. […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

LAIOLO Ettore

di Giov. Battista e di Carolina Monti, nacque a Vinchio d’Asti il 20 settembre 1889 e morì il 30 ottobre 1917 in seguito a ferite riportate nel combattimento di Pozzuolo del Friuli.Dal padre, ufficiale superiore degli alpini, fu avviato con severa disciplina agli studi ed alle attività sportive, fra cui l’equitazione. Ultimati gli studi secondari a Torino e frequentato il primo corso nell’Istituto Superiore di Commercio a Roma entrò, nel 1909, alla Scuola Militare di Modena, uscendone, nel novembre 1911, […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

CASTELNUOVO delle LANZE Carlo

di Enrico e di Costanza Filiasi, nacque a San Paolo Belsito di Napoli il 9 marzo 1895 e morì il 1° dicembre 1917 nell’ospedale di Udine in seguito a ferite riportate in combattimento.Discendente da nobile famiglia vercellese, compì gli studi ginnasiali e liceali nel Collegio Carlo Alberto a Moncalieri e nel 1913 entrò alla Scuola Militare di Modena uscendone, nel 1915, sotto tenente di cavalleria. Destinato al reggimento  Lancieri di Vercelli (26°) ed assegnato ad uno squadrone appiedato, in zona […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

SPINUCCI  Emidio

di Paolo e di Filomena Palmieri, nacque a Firenze il 2 agosto 1870 e morì in combattimento a Lestizza di Udine il 30 ottobre 1917.Dal Collegio Militare di Roma passò, nel 1889, alla Scuola Militare di Modena due anni dopo ottenne la nomina a sottotenente nel 10 reggimento granatieri. Tenente nel 1895, dal febbraio al giugno 1896, prese parte alla breve campagna in Africa col XXIV battaglione fanteria. Con la promozione a capitano, nel marzo 1907, passò al 2° reggimento […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Continua a leggere

BADINI di BELLASIO Gian Giacomo

di Carlo e di Giuseppina Sacchetti, nacque ad Adria di Rovigo il 22 gennaio 1894 e morì in combattimento a Codroipo il 30 ottobre 1917.Il suo alto sentire gli fece amare la Patria e tutto quanto di essa fosse rivelazione e simbolo. A Roma, dove erasi trasferito da fanciullo con i genitori, frequentò e compì con lode gli studi nell’Istituto tecnico Leonardo da Vinci. Iscrittosi alla facoltà di ingegneria, abbandonò le aule universitarie romane per arruolarsi, come allievo ufficiale, nel […]

Share this... Condividi su...
Share on Facebook
Facebook